Monte Fato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Fato
Il Signore degli Anelli 323.JPG
Nome originale Mount Doom
Altri nomi Amon Amarth
Orodruin
Montagna di Fuoco
Tipo Vulcano
Ideatore J. R. R. Tolkien
Appare in fantasy
Caratteristiche immaginarie
Capo Sauron
Pianeta Arda
Stato Mordor
« Lontano, ad almeno quaranta miglia di distanza, videro il Monte Fato, la base immersa nella cenere e l'alto cono imponente avvolto dalle nubi. I suoi incendi si erano calmati, ed esso ne covava le ceneri ardenti, minaccioso e pericoloso come una belva addormentata. »
(J.R.R. Tolkien, Il ritorno del Re, p. 207, Bompiani, Milano 2001)

Il monte Fato (chiamato anche in Sindarin Amon Amarth) detto anche Orodruin (Montagna di fuoco) è un vulcano di Arda, l'universo immaginario fantasy creato da J.R.R. Tolkien.

Tolkien ha identificato il monte Fato a Mordor con il vulcano di Stromboli in Sicilia.[1]

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il monte Fato si trova a Mordor, nei pressi di Barad-dûr, la Torre Oscura. Al suo interno, nella Voragine del Fato, Sauron forgiò l'Unico Anello.

La voragine del Fato[modifica | modifica sorgente]

La voragine del Fato, o Sammath Naur in Quenya, è una caverna scavata sul fianco del monte, da cui prende il nome, nella quale Sauron ha forgiato l'Unico Anello.

Il nome[modifica | modifica sorgente]

«Orodruin» è il nome originario in Sindarin del vulcano, significa «montagna di fuoco». Monte Fato, in Sindarin «Amon Amarth», è il nome dato all'Orodruin dopo il ritorno di Sauron da Númenor.

Il vulcano utilizzato per la realizzazione virtuale del monte Fato nel film Il ritorno del Re

Storia[modifica | modifica sorgente]

Negli eventi descritti ne Il Signore degli Anelli, è proprio verso il monte Fato che vanno i due Hobbit, Frodo Baggins e Samvise Gamgee, con la missione di distruggere l'Unico Anello nello stesso luogo in cui fu creato.

Adattamenti[modifica | modifica sorgente]

Nell'adattamento cinematografico realizzato da Peter Jackson, il vulcano Monte Ngauruhoe è stato usato per rappresentare il monte Fato in alcune scene. Nei campi più ampi la montagna è invece un grande modello o viene rappresentata al computer, o è una combinazione di queste due tecniche. Nella versione a cartoni animati del 1978 nel doppiaggio italiano è stato chiamato monte del Fato.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Clyde S Kilby e Dick Plotz, Many Meetings with Tolkien: An Edited Transcript of Remarks at the December 1966 TSA Meeting in Niekas, New Hampshire, Niekas Publications, 1968, pp. 39–40. Di cui allatolkienguide.com da another publication of the Niekas editor.
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien