Orodreth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il sovrintendente di Gondor, vedi Orodreth (Sovrintendente di Gondor).
Orodreth
Orodreth Difende Tol Sirion illustrazione di Tom Loback
Orodreth Difende Tol Sirion
illustrazione di Tom Loback
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Soprannome Artaresto
Autore John Ronald Reuel Tolkien
1ª app. in Il Silmarillion
Specie Elfo
Sesso Maschio
Etnia Noldor
Luogo di nascita Valinor

Orodreth è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Era un Elfo della Prima Era, figlio di Finarfin e fratello di Finrod Felagund, e Signore del Nargothrond.

Il suo nome in Quenya era Artaresto. Orodreth era nato a Valinor da Angrod e Eldalôtë, una dama Noldorin il cui nome in Sindarin divenne Edhellos. Assieme alla figlia di Turgon Idril e al figlio di Curufin Celebrimbor, era uno dei tre membri della famiglia reale Noldorin nella terza generazione di esiliati. Mentre lui e suo padre tennero il Dorthonion, suo figlio, Gil-galad, fu mandato al più sicuro Nargothrond con il suo prozio Finrod.

Orodhret tenne la torre di Minas Tirith sull'isola di Tol Sirion nella valle del Sirion fino a che Sauron conquistò l'isola e la ribattezzò Tol-in-Gaurhoth. Orodreth allora si rifugiò a sud nel Nargothrond. Senza l'aiuto di Celegorm e Curufin, che avevano improvvisamente attaccato le forze di Sauron con tutte le truppe che poterono radunare, Orodreth sarebbe potuto cadere.

Quando Beren venne al Nargothrond, Finrod lo accompagnò nella sua cerca del Silmaril. Ma anche Celegorm e Curufin i Figli di Fëanor erano al Nargothrond, e costrinsero Finrod ad abbandonare la sua corona. Orodreth la prese, governando come reggente, ma i Figli di Fëanor detenevano il vero potere.

Quando arrivò la notizia che Finrod era stato ucciso, i Figli di Fëanor furono cacciati dal Nargothrond, e Orodreth ne divenne Re.

Quando Túrin Turambar arrivò al Nargothrond gradualmente ne divenne de facto il Sire, benché Orodreth ne rimase Signore nel nome.

Orodreth ebbe due figli: Gil-galad e Finduilas. Alla fine morì combattendo gli eserciti di Morgoth e il Drago Glaurung alla Battaglia di Tumhalad.

La Casa di Finarfin[modifica | modifica sorgente]

Finwë
 
Indis
 
Olwë
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fingolfin
 
Finarfin
 
Eärwen
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Finrod
 
Angrod
 
Aegnor
 
Galadriel
 
Celeborn
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Elrond
 
Celebrían
 
  • Orodreth è descritto a volte come un figlio di Finarfin e altre volte come il figlio di Angrod.

Altre versioni del legendarium[modifica | modifica sorgente]

Nelle prime versioni del Silmarillion come nella serie della History of Middle-earth, Orodreth era un personaggio più importante, e il re originario del Nargothrond. Comunque, la sua importanza diminuì col tempo. Nella versione pubblicata de Il Silmarillion, era il secondo figlio di Finarfin, e Finrod, Angrod, Aegnor e Galadriel erano suoi fratelli. Successe a Finrod come re del Nargothrond e ebbe solo una figlia, Finduilas (Gil-galad era il figlio del cugino di Orodreth, Fingon). Orodreth fu ucciso all'avanguardia durante la Battaglia di Tumhalad e Finduilas fu rapita e uccisa poco dopo. L'unico membro della Casa di Finarfin ad avere discendenti fu la sorella di Orodreth Galadriel, che aveva lasciato il Beleriand prima della fine della Prima Era.

Nel Silmarillion pubblicato, Orodreth è un figlio di Finarfin, con il nome Quenya Artanáro. Questa è stata una decisione editoriale di Christopher Tolkien, fatta poiché l'ultima revisione non era perfettamente integrata con i testi di suo padre. Gil-galad, ultimo Re Supremo dei Noldor, era suo figlio (negli ultimi scritti di Tolkien), ma nel Silmarillion pubblicato Gil-galad è stato reso figlio di Fingon. A differenza di ciò che è accaduto a Gil-galad, Christopher Tolkien credeva che la decisione di rendere Orodreth il figlio di Angrod fosse definitiva. Un'idea precedente era che il figlio di Orodreth si chiamasse Hallas, ma Gil-galad lo ha rimpiazzato.

Nei suoi ultimi scritti, Tolkien cambiò il nome di Orodreth a Artaher (Quenya) / Arothir (Sindarin), ma non fu mai presentato in nessuna narrazione, così Christopher Tolkien ha lasciato immutato il nome Orodreth. È probabile che il nome Sindarin Orodreth sia stato nondimeno mantenuto: Tolkien raramente cambiava i nomi dopo che erano stati usati a lungo, anche se solo in scritti non pubblicati.

Predecessore Re del Nargothrond Successore
Finrod 468 - 495 P. E. Nessuno; Regno Distrutto
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien