Finwë

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Finwë
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Autore John Ronald Reuel Tolkien
1ª app. in Il Silmarillion
Specie Elfo
Sesso Maschio
Etnia Noldor
Data di nascita prima degli Anni degli Alberi
Parenti

Finwë è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. È uno dei personaggi principali de Il Silmarillion, padre di Fëanor, e fu un grande amico di Elu Thingol, Re del Doriath; è inoltre il Re Supremo di tutti i Noldor, uno dei capi degli Elfi che guidarono le loro genti dalla Terra di Mezzo fino al Reame Beato in Valinor.

Vita[modifica | modifica sorgente]

Finwë è il primo dei grandi re dei Noldor: uno dei tre che per primi giunsero in Aman al seguito di Oromë e che in seguito condussero tutti gli Elfi durante il Grande Viaggio.

In Aman ebbe due mogli: la prima, Míriel, morì poco dopo aver dato alla luce il loro primo figlio Fëanor, lo spirito di fuoco, il più possente di tutti i Noldor. La seconda moglie fu invece Indis dei Vanyar, dalla quale ebbe Fingolfin e Finarfin e due femmine, Findis e Irimë. A differenza di Fëanor che, essendo figlio di padre e madre Noldorin, era scuro di capelli, i quattro figli di Indis e tutta la loro discendenza portò sempre i capelli biondi, tipica caratteristica dei Vanyar. Finwë tuttavia rimase sempre più legato alla prima moglie ed al primo figlio, piuttosto che agli altri.

Quando Melkor tentò di irretire i Noldor, Finwë cercò di calmare la propria gente e di ascoltare i Valar. Ma quando i Valar decretarono l'espulsione di Fëanor da Tirion, Finwë decise di seguirlo ed andare a vivere al confine settentrionale della terra beata a Formenos. Dopo l'ottenebramento di Aman causato dalla distruzione dei Due Alberi, Fëanor venne convocato dai Valar, visto che, essendo l'artefice dei Silmaril, avrebbe potuto ridargli vita. In quell'occasione Melkor prese d'assalto la roccaforte di Fëanor ed uccise Finwë rimastovi a difesa.

Tra i più saggi ed amati tra i Noldor, Finwë fu il primo a venire ucciso sulla terra di Aman.

Il suo nome è una parola Quenya (che non venne mai adattata in Sindarin poiché non tornò mai nel Beleriand) di non chiara derivazione: il glossario de Il Silmarillion traduce Fin con "capelli", mentre altre fonti inducono a pensare sia un nome composto contenente la parola "abile".

Discendenza di Finwë[modifica | modifica sorgente]

ga

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Míriel[1]
 
Finwë
 
Mahtan
 
 
 
 
Indis[2]
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fëanor
 
 
 
Nerdanel
 
Findis
 
 
Irimë
 
 
 
 
Finarfin
 
Eärwen
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fingolfin
 
Anairë
 
Finrod
 
 
Angrod
 
 
Galadriel
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Maedhros
 
 
Celegorm
 
 
Curufin
 
 
Amras
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Turgon
 
 
Argon
 
Orodreth
 
Aegnor
 
 
Maglor
 
Caranthir
 
 
Amrod
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fingon
 
Aredhel
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Celebrimbor
 
 
 
 
 
Gil-Galad
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Prima moglie di eru lluvatar
  2. ^ Seconda moglie di Finwë

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re Supremo dei Noldor Successore
Nessuno 1050 - 1495 A.A. Fëanor
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien