Mahtan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mahtan
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Soprannome Aulendur, Rusco
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Elfo
Sesso Maschio
Etnia Noldor
Parenti Nerdanel (figlia)

Mahtan è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Fu un Elfo Noldorin, padre di Nerdanel, la moglie di Fëanor. Il suo nome probabilmente deriva da un'antica radice mahta-, che significa "maneggiare" nel senso particolare riferito all'abilità artistica.

Esperto fabbro di Valinor, Mahtan apprese le arti di lavorare i metalli e le pietre dal Vala Aulë in persona, e per questo Mahtan venne chiamato Aulendur, o "Servo di Aulë". Egli usava portare un cechietto di rame attorno alla testa (come farà poi suo nipote Maedhros), ed era famoso a causa della sua passione smisurata verso i metalli. Mahtan a sua volta insegnò le sue arti a Fëanor, il più grande tra tutti gli artigiani elfici, il quale, con il profondo rammarico di Mahtan, usò la sua conoscenza per forgiare le prime armi ed armature a Valinor.

Mahtan aveva la barba, cosa alquanto inusuale per un Elfo, specialmente uno giovane come lui. Infatti Tolkien ci dice che agli Elfi poteva crescere la barba a partire dal "terzo ciclo" della loro vita, mentre Mahtan costituiva un'eccezione, in quanto gli crebbe solo al secondo. Non è chiaro a cosa, esattamente, questi "cicli" si riferiscano.

Il suo epessë era Rusco (parola quenya per "volpe"), in riferimento al colore rossiccio dei suoi capelli, che la figlia ed i nipoti Maedhros, Amrod e Amras erediteranno.


La Casa di Fëanor[modifica | modifica sorgente]

Finwë
Míriel
Mahtan
Fëanor
Nerdanel
Maedhros
Celegorm
Curufin
Amras
Maglor
Caranthir
Amrod
Celebrimbor
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien