Tol Eressëa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tol Eressëa
Tol Eressea.jpg
Altri nomi Isola Solitaria
Tipo Isola
Ideatore John Ronald Reuel Tolkien
Appare in Il Silmarillion The History of Middle-earth
Caratteristiche immaginarie
Fondatore Ulmo
Nascita Prima Era
Pianeta Arda
Continente Aman
Regione Oceano Belegaer, vicino Aman
Città Avallónë
Capitale Kortirion
Razze Elfi (Tolkien)
Lingue Sindarin, Quenya
« L'isola però non fu rimossa, e rimase lì, sola, nella Baia di Eldamar; e fu chiamata Tol Eressëa, cioè l'Isola Solitaria. Ivi i Teleri dimorarono come desideravano sotto le stelle del cielo, e tuttavia in vista di Aman e della riva senza morte. »
(J. R. R. Tolkien, Il Silmarillion)

Tol Eressëa è un luogo di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Era una grande terra, dalla quale nacque l'albero mallorn; il suo nome può essere tradotto dall'elfico come "Isola Solitaria", poiché originariamente era posta al centro del Belegaer, lontana da ogni altra terra.

Ulmo mosse l'isola avanti e indietro attraverso Belegaer, il Grande Mare, per trasportare le schiere dei Vanyar e Noldor, e successivamente dei Teleri. Dopo di ciò, essa rimase per sempre vicino alla costa orientale di Aman, nella Baia di Eldamar. I Teleri rimasero a lungo a Tol Eressëa, prima di trasferirsi ad Alqualondë, e molti degli Eldar vi rimasero dopo la fine della Prima Era, e vissero lì. Poi, divenne la principale meta degli Elfi della Terra di Mezzo e, siccome essi erano pochi e crescevano lentamente, l'isola bastò ad ospitarli.

Tol Eressëa in Quenya significa Isola Solitaria, uno dei nomi con cui era conosciuta, per il fatto che, prima di essere usata per il trasporto degli Elfi, era posta in mezzo al mare, distante da ogni altra terra. Da lì, inoltre, provenivano gli splendidi mallorn. Il porto di Avallónë aveva una splendida torre bianca visibile anche da Númenor, prima che questo fosse distrutto e l'isola portata fuori da Arda e raggiungibile solo con la Strada Diritta.

Secondo alcuni scritti più tardi, l'isola di Tol Eressëa sarebbe la stessa isola di Almaren, trasportata nel Belegaer dopo l'attacco di Morgoth al termine della Primavera di Arda.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Inizialmente, nella costruzione mitologica tolkieniana, Tol Eressëa raffigurava la Gran Bretagna o l'Inghilterra (J.R.R. Tolkien "Racconti Perduti" ed. Rusconi 1987 - pag.342). Di tale analogia non c'è traccia negli scritti successivi.
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien