Rocchetta Ligure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rocchetta Ligure
comune
Rocchetta Ligure – Stemma
Rocchetta Ligure – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Alessandria-Stemma.png Alessandria
Amministrazione
Sindaco Giorgio Storace (lista civica) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 44°42′27″N 9°03′05″E / 44.7075°N 9.051389°E44.7075; 9.051389 (Rocchetta Ligure)Coordinate: 44°42′27″N 9°03′05″E / 44.7075°N 9.051389°E44.7075; 9.051389 (Rocchetta Ligure)
Altitudine 390 m s.l.m.
Superficie 10,15 km²
Abitanti 216[1] (31-12-2010)
Densità 21,28 ab./km²
Frazioni Bregni Inferiore, Bregni Superiore, Celio, Pagliaro Inferiore, Pagliaro Superiore, Piani di Celio, Sant'Ambrogio, Sisola
Comuni confinanti Albera Ligure, Cabella Ligure, Cantalupo Ligure, Mongiardino Ligure, Roccaforte Ligure
Altre informazioni
Cod. postale 15060
Prefisso 0143
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 006148
Cod. catastale H465
Targa AL
Cl. sismica zona 3A (sismicità bassa)
Nome abitanti rocchettini
Patrono sant'Anna
Giorno festivo 26 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Rocchetta Ligure
Rocchetta Ligure
Sito istituzionale

Rocchetta Ligure (Rochëtta (Ligurin-a) in piemontese, A Rocheta in ligure) è un comune italiano della provincia di Alessandria, in Piemonte, di 216 abitanti, situato alla confluenza del torrente Sisola nel Borbera, in val Borbera.

Per molti secoli fece parte dei Feudi imperiali liguri come dominio della famiglia genovese degli Spinola, durante la breve Repubblica Ligure fu capoluogo del dipartimento dei Monti Liguri Occidentali. [2]

Palazzo Spinola[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Palazzo Spinola (Rocchetta Ligure).

Palazzo Spinola fu voluto nel 1650 da Napoleone IV Spinola signore del feudo di Roccaforte per avere una residenza estiva.

Dopo il 1797 rimase disabitato e in abbandono. Oggi è sede del comune, dal 1999 al 2005 è stata la sede europea del Living Theatre di New York, aperto con contributi dell'Unione europea e del Museo della Resistenza e della Vita Sociale in Val Borbera "Giambattista Lazagna".

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La Via del Sale[modifica | modifica wikitesto]

Uscendo verso sud dall'abitato lungo l'antica via del sale si incontra un nucleo di case quattrocentesche preesistenti al “Borgo Nuovo” di Rocchetta Ligure, chiamate “I Marughi” dal cognome degli antichi abitanti e proprietari, con la rustica porta di Valle Sisola, punto di sosta per il pagamento del dazio.

Il Museo della Resistenza "Giambattista Lazagna"[modifica | modifica wikitesto]

Il Museo della Resistenza e della Vita Sociale in Val Borbera ha sede in palazzo Spinola, come precedente detto e fu fondato nel 1990 per iniziativa del Comune e della Regione Piemonte.

Raccoglie immagini fotografiche, armi, proiettili, oggetti come radio da campo, borracce, borse, zaini e altri utennsili dei partigiani della zona. Inoltre tramite anche un percorso didattico iconografico in ordine cronologico dove sono illustrati con testi e foto le fasi della Guerra di Liberazione dal 1943 al 1945.

Nel 2003 è stato dedicato a Giambattista Lazagna.

L'ex ospedale di Palazzo Tassorello[modifica | modifica wikitesto]

L'ospedale nacque per volontà del savonese Tito Tosonotti, di famiglia valborberina che insieme al vecchio amico l'avv. Luciano Pertica di Rocchetta, riuscì a recuperare a Genova l'attrezzatura chirurgica e aprì il 13 agosto 1944 un ospedale a Palazzo Tassorello che funzionò fino alla fine della guerra curando sia partigiani che nazifascisti[3].

Persone legate a Rocchetta[modifica | modifica wikitesto]

Manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sagra della fagiolana. Gastronomia e Artigianato. Fagiolane al verde con salamino, con le trippe, con tonno e cipolla. (Prima edizione 1971). La seconda domenica di settembre.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Rocchetta Ligure è il paese natale di Valerio e Ferruccio (Uccio) Spinola, fratelli ciclisti immaginari, protagonisti del libro "In piedi sui pedali" di Luigi Garlando.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
26 giugno 1985 25 maggio 1990 Albino Paolo Corana Partito Socialista Italiano Sindaco [4]
25 maggio 1990 24 aprile 1995 Albino Paolo Corana Partito Socialista Italiano Sindaco [4]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Albino Paolo Corana centro-sinistra Sindaco [4]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Albino Paolo Corana lista civica Sindaco [4]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Giorgio Storace lista civica Sindaco [4]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Giorgio Storace lista civica: insieme per Rocchetta e la val sisola Sindaco [4]
26 maggio 2014 in carica Giorgio Storace lista civica: insieme per Rocchetta e la val sisola Sindaco [4]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Nel paese secondo il censimento ISTAT del 31/12/2007 vivevano 12 stranieri di cui 7 indiani, 4 romeni e un albanese.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Porta Sisola

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Rocchetta Ligure nella Storia degli Spinola e del Sovrano Militare Ordine di Malta, Biblioteca dell'Accademia Olubrense, Lorenzo Tacchella, Genova, 1996.
  3. ^ Tito Tosonotti, L'ospedale Val Borbera in Rocchetta Ligure. Attività e vicende partigiane, Comune di Rocchetta Ligure,1967
  4. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte