Lorenzo Tacchella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lorenzo Tacchella (Ronco Scrivia, 1922Pietrabissara, 16 luglio 2008) è stato uno storico, scrittore e partigiano italiano, cavaliere e diplomatico dell'Ordine di Malta, di cui fu ambasciatore in Bosnia ed Erzegovina, e docente all'Università di Genova.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Ronco Scrivia in alta valle Scrivia (provincia di Genova), fu antifascista e, durante la resistenza, combatté in val Borbera. Nel dopoguerra entrò nell'Ordine di Malta e consegui la laurea in scienze politiche all'Università di Genova; successivamente studiò alla Pontificia Università Gregoriana di Roma conseguendo la laurea di dottore in Storia Ecclesiastica e la libera docenza nelle Università Pontificie. Fu libero docente di Storia della Diplomazia Pontificia all'Università di Genova e della Cattolica di Milano e Lettore della facoltà di lingue e letteratura dell'Università di Detroit.

Tacchella è stato ispettore onorario per i beni archivistici della Liguria, Presidente Onorario del Centro di Studi Storici per l'Alta Valle Scrivia, cittadino onorario di Busalla e Cantalupo Ligure e ufficiale onorario dell'Esercito Italiano.

Nel novembre 1997, Tacchella fu nominato ambasciatore dell'Ordine di Malta in Bosnia ed Erzegovina[1]; fondò l'Accademia Olubrense (Olubria è il nome che davano i Romani allo Scrivia), scrisse numerosi libri dedicati alla Storia della Liguria, ai Feudi Imperiali e anche specificamente ai paesi della val Borbera e dell'alta valle Scrivia.

È morto il 16 luglio 2008 a 86 anni di età nel Palazzo Spinola di Pietrabissara di Isola del Cantone. Il funerale si è svolto nella chiesa parrocchiale di Pietrabissara. È sepolto a Cabella Ligure vicino alla moglie Mary Madeleine.

Palazzo Spinola a Pietrabissara costruito nel 1648, sede dell'Accademia Olubrense e abitazione di Lorenzo Tacchella

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Borgo Fornari e la sua Pieve nella storia, Verona, 1959
  • Pietrabissara e il suo marchesato nella storia, Verona, 1960
  • La media e alta Val Borbera, Genova, Bozzi, 1961
  • La Riforma Tridentina nella diocesi di Tortona, Genova, 1966
  • Ronco Scrivia nella storia, Genova, 1968
  • San Carlo Borromeo e il cardinale Agostino Valier (carteggio), Verona, 1972
  • Il processo agli eretici veronesi nel 1550, Morcelliana, 1979
  • Il Cardinale Agostino Valier e la Riforma Tridentina nella diocesi di Trieste, Udine, 1974
  • Il pontificato di Urbano VI a Genova, Genova, 1976
  • I cavalieri di Malta in Liguria, Tilgher, 1977
  • Cabella Ligure nella storia, Zendrini, Verona, 1980
  • Cantalupo Ligure e i Malaspina di val Borbera, Verona, 1982
  • Isola del Cantone nella storia dei Feudi imperiali liguri, Verona, 1985
  • Garbagna nella storia del dominio temporale dei vescovi di Tortona e dei feudi imperiali liguri, Verona 1988
  • Vignole Borbera e il monastero benedettino di San Pietro di Precipiano nella storia, Milano 2000

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Quotidiano della val Borbera e valle Spinti, estate 2008.
  • Lorenzo Tacchella, Vignole Borbera e il monastero benedettino di San Pietro di Precipiano nella storia, Biblioteca dell'Accademia Olubrense, Milano, 2000.
  • Pedemonte Sergio (a cura di), Bibliografia di S.E. l'Ambasciatore Prof. Lorenzo Tacchella, Comune di Voghera – Assessorato alla Pubblica Istruzione, 2001.
  • Melitensium melitensior. Studi in memoria dell'ambasciatore Lorenzo Tacchella, a cura di C. Carcereri de Prati e G.B. Varnier, Università di Turku - Dipartimento di lingua e cultura italiana, 2002

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3812480 · ISNI (EN0000 0000 6126 553X · SBN IT\ICCU\CFIV\013068 · LCCN (ENn82032184 · BNF (FRcb12667984r (data) · BAV ADV10164217 · WorldCat Identities (ENn82-032184