Rivarone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rivarone
comune
Rivarone – Stemma Rivarone – Bandiera
Rivarone – Veduta
La chiesa della Natività di Maria
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Alessandria-Stemma.png Alessandria
Amministrazione
SindacoElisabetta Tinello (lista civica) dal 26-5-2019
Territorio
Coordinate44°58′40″N 8°43′00″E / 44.977778°N 8.716667°E44.977778; 8.716667 (Rivarone)Coordinate: 44°58′40″N 8°43′00″E / 44.977778°N 8.716667°E44.977778; 8.716667 (Rivarone)
Altitudine103 m s.l.m.
Superficie6,07 km²
Abitanti406[1] (30-4-2018)
Densità66,89 ab./km²
Comuni confinantiAlluvioni Piovera, Bassignana, Montecastello
Altre informazioni
Cod. postale15040
Prefisso0131
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT006145
Cod. catastaleH343
TargaAL
Cl. sismicazona 3A (sismicità bassa)
Nome abitantirivaronesi
Giorno festivo8 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Rivarone
Rivarone
Rivarone – Mappa
Mappa del comune di Rivarone all'interno della provincia di Alessandria
Sito istituzionale

Rivarone (Rivaròn in piemontese) è un comune italiano di 406 abitanti della provincia di Alessandria in Piemonte. È bagnato dal fiume Tanaro. Paese conosciuto per le ciliegie, il prodotto tipico della cittadina è la ciliegia "precoce", famosa perché matura più in fretta delle altre.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
17 giugno 1985 30 maggio 1990 Pietro Bellora lista civica Sindaco [3]
30 maggio 1990 11 novembre 1991 Pietro Bellora Partito Socialista Italiano Sindaco [3]
11 novembre 1991 24 aprile 1995 Umberto Battista Arzani Partito Socialista Italiano Sindaco [3]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Umberto Battista Arzani centro-sinistra Sindaco [3]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Umberto Battista Arzani lista civica Sindaco [3]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Massimo Ponta lista civica Sindaco [3]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Carlo Venturino lista civica Insieme per Rivarone Sindaco [3]
26 maggio 2014 26 maggio 2019 Pietro Umberto Pilade Ragni lista civica Sindaco [3]
26 maggio 2019 in carica Elisabetta Tinello lista civica Uniti per Rivarone Sindaco [3]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1928, nell'ambito delle fusioni fasciste, il comune di Rivarone venne soppresso e il suo territorio aggregato al comune di Bassignana. Il comune di Rivarone verrà poi ricostituito nel 1948.[4] Dal 1859 fu parte del mandamento di Bassignana e del circondario di Alessandria, fino alla soppressione degli enti circondariali e mandamentali nel 1927.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2018.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ a b c d e f g h i http://amministratori.interno.it/
  4. ^ Storia amministrativa di Rivarone, su elesh.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN244333201 · WorldCat Identities (EN244333201
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte