Pasturana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pasturana
comune
Pasturana – Stemma Pasturana – Bandiera
Pasturana – Veduta
Antica pieve di Pasturana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Alessandria-Stemma.png Alessandria
Amministrazione
SindacoMassimo Subbrero (lista civica Voi con noi per Pasturana) dal 27-5-2019
Territorio
Coordinate44°45′06″N 8°45′01″E / 44.751667°N 8.750278°E44.751667; 8.750278 (Pasturana)
Altitudine214 m s.l.m.
Superficie5,28 km²
Abitanti1 289[1] (31-8-2019)
Densità244,13 ab./km²
Comuni confinantiBasaluzzo, Francavilla Bisio, Novi Ligure, Tassarolo
Altre informazioni
Cod. postale15060
Prefisso0143
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT006127
Cod. catastaleG367
TargaAL
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 731 GG[3]
Nome abitantipasturanesi
Patronosan Martino
Giorno festivo11 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pasturana
Pasturana
Pasturana – Mappa
Mappa del Comune di Pasturana all'interno della Provincia di Alessandria
Sito istituzionale

Pasturana (Pastiràuna in piemontese, Pastorànn-a in ligure) è un comune italiano di 1 289 abitanti della provincia di Alessandria, in Piemonte. È situato sulle estreme propaggini collinari dell'Appennino ligure.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Possedimento del monastero di San Salvatore di Pavia dal 969, passò sotto il dominio dei marchesi di Gavi nel XII secolo) e successivamente della Repubblica di Genova. Nel 1336 entrò nell'orbita del Marchesato del Monferrato. Divenne successivamente feudo degli Spinola e infine della famiglia Trotti.

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma e il gonfalone del comune di Pasturana sono stati concessi con decreto del presidente della Repubblica del 3 gennaio 1989.[4]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Pasturana è noto localmente per alcuni eventi che ne caratterizzano la storia recente.

  • Sagra del corzetto (pasta alimentare in dischetti). Stand gastronomici e dimostrazioni di lavori con macchine agricole. Il 1º week-end di settembre.
  • Artebirra. Festa della birra artigianale italiana. Il 1º o 2º week-end di giugno.

Gli eventi sono solitamente organizzati dalla Proloco di Pasturana (organizzazione no-profit).

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
26 giugno 1985 8 giugno 1990 Gianfranco Bergaglio Partito Comunista Italiano Sindaco [6]
8 giugno 1990 24 aprile 1995 Angelo Laguzzi Partito Socialista Italiano Sindaco [6]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Angelo Laguzzi centro-sinistra Sindaco [6]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Angelo Laguzzi lista civica Sindaco [6]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Giuseppina Maria Pomero lista civica Sindaco [6]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Giuseppina Maria Pomero lista civica: Pasturana progressista Sindaco [6]
26 maggio 2014 27 maggio 2019 Alessandro Raggio lista civica: Noi Con Pasturana Sindaco [6]
27 maggio 2019 in carica Massimo Subbrero lista civica: Voi con noi per Pasturana Sindaco [6]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Pasturana, decreto 1989-01-03 DPR, concessione di stemma e gonfalone, su dati.acs.beniculturali.it.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte