Mongiardino Ligure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mongiardino Ligure
comune
Mongiardino Ligure – Stemma
La chiesa di San Ruffino di Cerendero
La chiesa di San Ruffino di Cerendero
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Alessandria-Stemma.png Alessandria
Amministrazione
Sindaco Renato Freggiaro (lista civica: tradizione e rinascita) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate 44°38′24″N 9°03′42″E / 44.64°N 9.061667°E44.64; 9.061667 (Mongiardino Ligure)Coordinate: 44°38′24″N 9°03′42″E / 44.64°N 9.061667°E44.64; 9.061667 (Mongiardino Ligure)
Altitudine 600 m s.l.m.
Superficie 29,03 km²
Abitanti 182[1] (31-12-2010)
Densità 6,27 ab./km²
Frazioni Borneto, Camere Nuove, Canarie, Casa di Ragione, Casalbusone, Castellaro, Cavanna, Cerendero, Correio, Fubbiano, Ghiare, Gordena, Gorreto, Lago Cerreto, Lago Patrono (sede comunale), Maggiolo, Mandirola, Montemanno, Mulino Cascè, Peio, Piansuolo, Prato, Rovello Inferiore, Rovello Superiore, Salata Mongiardino, Vergagni
Comuni confinanti Cabella Ligure, Carrega Ligure, Isola del Cantone (GE), Roccaforte Ligure, Rocchetta Ligure, Vobbia (GE)
Altre informazioni
Cod. postale 15060
Prefisso 0143
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 006100
Cod. catastale F365
Targa AL
Cl. sismica zona 3A (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 986 GG[2]
Nome abitanti mongiardinesi
Patrono san Giovanni Battista
Giorno festivo 24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Mongiardino Ligure
Mongiardino Ligure
Sito istituzionale

Mongiardino Ligure (Mongiardin in piemontese e in ligure) è un comune sparso italiano della provincia di Alessandria, in Piemonte, situato nell'alta Val Sisola, tributaria della val Borbera. La sede comunale è nella frazione di Lago Patrono. È l'unico comune della val Borbera sotto l'arcidiocesi di Genova, esclusa la frazione di Casalbusone sotto la diocesi di Tortona.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il comune è interamente compreso in val Borbera (nelle valli Sisola e Gordenella), mentre la frazione di Salata Mongiardino si trova in val Vobbia.

Ecco le frazioni divise per valli:

  • val Sisola: Borneto, Cabanin, Camincasca, Camere Nuove, Casa di Ragione, Castellaro, Castello, Casa Rossa, Cavanna, Costa Salata, Fubbiano, Ghiare, Lago Cerreto, Lago Patrono (sede comunale), Maggiolo, Mandirola, Montemanno, Piansuola, Prato, Rovello inferiore, Rovello superiore, San Bartolomeo, San Lazzaro, San Lorenzo, Torre di Mandirola, Vergagni.
  • val Gordenella: Canarie, Casalbusone, Cerendero, Correio, Gordena, Gorreto, Peio, Pian dei Berci
  • val Vobbia: Salata Mongiardino

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In località Vergagni sorgeva un castello (prima metà del secolo XIV), della famiglia genovese degli Spinola. Del castello resta un tratto di muro della lunghezza di circa 50 metri, presso il quale passava una antica mulattiera di accesso. Sono presenti tracce di bastioni ed una cisterna per la raccolta dell'acqua piovana, con muri intonacati e soffitto a botte. Fece parte del complesso sistema politico dei feudi imperiali e dalla fine del XVII secolo alcune quote del feudo passarono ai Fieschi delle due linee di Crocefieschi e di Savignone, ricevute per eredità da Tomasina Spinola. Nel 1956 perse le frazioni di Dova Superiore, Dova Inferiore e Guazzolo nella val Gordenella, annesse al comune di Cabella Ligure. A Mongiardino Ligure si produce quello che è considerato il formaggio più raro del mondo, il Montebore.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
26 giugno 1985 26 maggio 1990 Stefano Gogna Partito Socialista Democratico Italiano Sindaco [4]
26 maggio 1990 24 aprile 1995 Stefano Gogna Partito Socialista Democratico Italiano Sindaco [4]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Stefano Gogna centro-sinistra Sindaco [4]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Stefano Gogna lista civica Sindaco [4]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Renato Freggiaro lista civica Sindaco [4]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Stefano Gogna lista civica: campanile due spighe di grano Sindaco [4]
26 maggio 2014 in carica Renato Freggiaro lista civica: tradizione e rinascita Sindaco [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN241877614
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte