Monte Spineto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Spineto
Montespineto.jpg
Vista aerea di Monte Spineto
Stato Italia Italia
Regione Piemonte Piemonte
Provincia Alessandria Alessandria
Altezza 459 m s.l.m.
Catena Appennino ligure
Coordinate 44°42′59.76″N 8°53′11.04″E / 44.7166°N 8.8864°E44.7166; 8.8864Coordinate: 44°42′59.76″N 8°53′11.04″E / 44.7166°N 8.8864°E44.7166; 8.8864
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Spineto
Monte Spineto

Il Monte Spineto (Monte Spinè in ligure e piemontese) (459 m s.l.m.) è l'ultimo contrafforte dell'Appennino Ligure posto tra la valle Scrivia e la val Borbera. Si trova interamente compreso nel comune di Stazzano a breve distanza dal comune di Serravalle Scrivia e di Vignole Borbera. Nel 1633 sulla sommità incominciò la costruzione del Santuario di Nostra Signora del Monte Spineto voluto dal vescovo di Tortona Paolo Arese. Il nome del monte si riferisce al biancospino dove avvennero eventi miracolosi. Sul monte si trova un ripetitore RAI[1]. Nell'alto medioevo era conosciuto col nome di Monte Arimanno e nel basso medioevo con il nome di monte Spigno. È spesso soggetto a fenomeni franosi nella forma di crolli e ribaltamenti di roccia; il più catastrofico evento si verificò il 2 gennaio 2017 alle ore 7:18, quando il Monte Spinè "scrollò i versanti" e caddero verso valle diverse migliaia di metri cubi di roccia.

Vignole Borbera nella carta dei Feudi Imperiali dell'ing. Carlo Borgonio del XVII secolo. È visibile anche Monte Spineto
Santuario della Madonna di Monte Spineto.
Vista aerea di Monte Spineto lato sud

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]