Giarole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giarole
comune
Giarole – Stemma Giarole – Bandiera
Giarole – Veduta
Il castello
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Alessandria-Stemma.png Alessandria
Amministrazione
SindacoGiuseppe Pavese (lista civica) dal 14/06/2012
Territorio
Coordinate45°03′41″N 8°34′03″E / 45.061389°N 8.5675°E45.061389; 8.5675 (Giarole)Coordinate: 45°03′41″N 8°34′03″E / 45.061389°N 8.5675°E45.061389; 8.5675 (Giarole)
Altitudine98 m s.l.m.
Superficie5,45 km²
Abitanti685 (31/12/2019)
Densità125,69 ab./km²
Comuni confinantiMirabello Monferrato, Occimiano, Pomaro Monferrato, Valenza
Altre informazioni
Cod. postale15036
Prefisso0142
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT006082
Cod. catastaleE015
TargaAL
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[1]
Cl. climaticazona E, 2 564 GG[2]
Nome abitantigiarolesi
Patronosan Giacomo
Giorno festivo25 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Giarole
Giarole
Giarole – Mappa
Mappa del Comune di Giarole all'interno della Provincia di Alessandria
Sito istituzionale

Giarole (Giaròli in piemontese) è un comune italiano di 685 abitanti della provincia di Alessandria, in Piemonte.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome di Giarole viene dal latino glarea ("ghiaia"), in dialetto giàra o geriola.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma e il gonfalone del comune di Giarole sono stati concessi con decreto del presidente della Repubblica del 19 gennaio 1976.[4]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa parrocchiale[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo venne costruita tra il 1836 e il 1840 al posto della precedente chiesa di San Sebastiano[5].

Castello Sannazzaro[modifica | modifica wikitesto]

È sede del castello Sannazzaro[6], voluto da Federico Barbarossa nel XII secolo. Trasformato in residenza di campagna (1854) in stile neogotico e neorinascimentale, conserva la cappella con una pala del Moncalvo. Il maniero fa parte del sistema dei "Castelli Aperti" del Basso Piemonte, è aperto al pubblico per visite guidate e offre ospitalità.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
6 giugno 1985 1º giugno 1990 Luciano Nebbia Democrazia Cristiana Sindaco [8]
1º giugno 1990 24 aprile 1995 Luciano Nebbia Democrazia Cristiana Sindaco [8]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Luciano Nebbia centro Sindaco [8]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Patrizia Gerbi lista civica Sindaco [8]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Renata Zecchino lista civica Sindaco [8]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Renata Zecchino lista civica: per il futuro di Giarole Sindaco [8]
26 maggio 2014 in carica Giuseppe Pavese Sindaco [8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  3. ^ Comune di Giarole, Storia, su comune.giarole.al.it. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  4. ^ Giarole, decreto 1976-01-19 DPR, concessione di stemma e gonfalone, su dati.acs.beniculturali.it. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  5. ^ Chiesa parrocchiale, S. Pietro Apostolo, su artestoria.net. URL consultato il 18 ottobre 2020.
  6. ^ Castello Sannazzaro™, in Castello Sannazzaro. URL consultato il 5 maggio 2018.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  8. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN246325241 · GND (DE7627544-9
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte