Monleale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monleale
comune
Monleale – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Alessandria-Stemma.png Alessandria
Amministrazione
SindacoPaola Massa (lista civica) dal 16/05/2011
Territorio
Coordinate44°53′07″N 8°58′30″E / 44.885278°N 8.975°E44.885278; 8.975 (Monleale)Coordinate: 44°53′07″N 8°58′30″E / 44.885278°N 8.975°E44.885278; 8.975 (Monleale)
Altitudine184 m s.l.m.
Superficie9,62 km²
Abitanti558[1] (31-10-2017)
Densità58 ab./km²
FrazioniBellaria, Cadaborgo, Casavecchia, Cenelli, Cusinasco, Poggio, Profigate, Repregosi, Valmaia, Ville
Comuni confinantiBerzano di Tortona, Montegioco, Montemarzino, Sarezzano, Volpedo, Volpeglino
Altre informazioni
Cod. postale15059
Prefisso0131
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT006101
Cod. catastaleF374
TargaAL
Cl. sismicazona 3A (sismicità bassa)
Cl. climaticazona E, 2 580 GG[2]
Nome abitantimonlealesi
Patronosant'Ambrogio
Giorno festivo7 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Monleale
Monleale
Sito istituzionale

Monleale (Monlià in piemontese) è un comune italiano della provincia di Alessandria, in Piemonte, situato su una collina alla sinistra del torrente Curone all'imbocco della valle, di fronte a Volpedo.

Fa parte della Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Citato in documenti del 1172, quando alcuni nobili di Volpedo lo ottennero in feudo dal vescovo di Tortona Oberto e dai consoli tortonesi. Dal 1412 fu infeudato a Perino Cameri e mantenuto dai suoi discendenti fino al 1727, ai quali succedettero i Calcamuggi di Alessandria. Da sempre rivale della vicina Volpedo, nel 1513 i monlealesi ghibellini attaccarono e distrussero il borgo guelfo dall'altra parte del torrente.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1889 e il 1934 Monleale fu capolinea di una tranvia a vapore per Tortona.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
14 luglio 1988 7 giugno 1993 Augusto Massa Democrazia Cristiana Sindaco [4]
7 giugno 1993 28 aprile 1997 Augusto Massa Democrazia Cristiana Sindaco [4]
28 aprile 1997 28 novembre 2000 Augusto Massa lista civica Sindaco [4]
29 maggio 2001 30 maggio 2006 Pierangelo Marini lista civica Sindaco [4]
30 maggio 2006 16 maggio 2011 Pierangelo Marini insieme Sindaco [4]
16 maggio 2011 6 giugno 2016 Paola Massa lista civica: insieme per Monleale Sindaco [4]
6 giugno 2016 in carica Paola Massa lista civica: insieme per Monleale Sindaco [4]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Monleale ha una squadra di hockey in linea. La squadra più rappresentativa è la Hockey Club Monleale Sportleale che milita in Serie A1 del Campionato italiano di hockey in-line. Le squadre giovanili maschili e femminili hanno vinto vari campionati e trofei.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 ottobre 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte