Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Italia Viva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Italia Viva
LeaderMatteo Renzi
CoordinatoreTeresa Bellanova
Ettore Rosato
StatoItalia Italia
AbbreviazioneIV
Fondazione18 settembre 2019
IdeologiaLiberalismo[1]
Terza via[2]
Europeismo[3]
CollocazioneCentro
CoalizioneM5S-PD-IV-LeU (governo)
Seggi Camera
25 / 630
Seggi Senato
16 / 321
Seggi Europarlamento
0 / 73
Seggi Consigli regionali
1 / 897
Colori     Fucsia
Slogan«Viva l'Italia Viva!»
Sito web

Italia Viva (IV) è un partito politico italiano fondato il 18 settembre 2019 da Matteo Renzi in seguito alla sua fuoriuscita dal Partito Democratico.

Storia

Nascita

Il 16 settembre 2019 Matteo Renzi, ex Presidente del Consiglio ed ex segretario del Partito Democratico, annuncia in un'intervista a la Repubblica la sua uscita da quest'ultimo e il giorno seguente annuncia che il nuovo partito si chiamerà Italia Viva.[4] Tra i componenti del nuovo partito figurano i nomi di Roberto Giachetti, già candidato alla Segreteria del Partito Democratico nelle primarie del 2019, di Maria Elena Boschi, Davide Faraone e Gennaro Migliore.[5] Renzi ha inoltre confermato il sostegno della neonata forza politica al Governo Conte II,[4] all'interno del quale Italia Viva è rappresentata dai ministri Teresa Bellanova ed Elena Bonetti.[6]

Nei giorni successivi vengono ufficializzati i gruppi parlamentari alla Camera dei deputati (composto da 26 membri)[7] e al Senato (gruppo congiunto insieme al Partito Socialista Italiano, composto da 14 membri di Italia Viva più Riccardo Nencini del PSI).[8]

Il 25 settembre la senatrice Gelsomina Vono lascia il Movimento 5 Stelle e annuncia di aderirie a Italia Viva.[9] Poco più di una settimana dopo, il 5 ottobre anche la senatrice Annamaria Parente esce dal Partito Democratico e fa il suo ingresso nel gruppo parlamentare di Italia Viva.[10]

Il sostegno al Governo Conte II

Il partito renziano sostiene il Governo Conte II con i suoi gruppi parlamentari. All’interno dell’esecutivo la formazione dispone di due ministri e un sottosegretario.

Le elezioni regionali del 2019

Alle elezioni regionali in Umbria di ottobre 2019 il partito, pur sostenendo il candidato della coalizione civica (Centrosinistra-5 Stelle), ha deciso di non presentarsi con una propria lista.

Ideologia

La formazione ha i propri riferimenti ideali nel liberalismo e riformismo, mentre in politica estera adotta precise posizioni atlantiste ed europeiste.[11]

Nelle istituzioni

Camera dei deputati

XVIII legislatura
26 deputati

Nel gruppo Italia Viva: Lucia Annibali, Michele Anzaldi, Maria Elena Boschi, Nicola Carè, Matteo Colaninno, Camillo D’Alessandro, Vito De Filippo, Mauro Del Barba, Marco Di Maio, Cosimo Ferri, Silvia Fregolent, Maria Chiara Gadda, Roberto Giachetti, Gianfranco Librandi, Luigi Marattin, Gennaro Migliore, Mattia Mor, Sara Moretto, Luciano Nobili, Lisa Noja, Raffaella Paita, Giacomo Portas, Ettore Rosato, Ivan Scalfarotto, Gabriele Toccafondi, Massimo Ungaro.

Senato della Repubblica

XVIII legislatura
17 senatori

Nel gruppo Italia Viva-PSI: Teresa Bellanova, Francesco Bonifazi, Eugenio Comincini, Donatella Conzatti, Giuseppe Cucca, Davide Faraone, Laura Garavini, Nadia Ginetti, Leonardo Grimani, Riccardo Nencini, Ernesto Magorno, Mauro Maria Marino, Annamaria Parente, Matteo Renzi, Daniela Sbrollini, Valeria Sudano, Gelsomina Vono

Governi

Ministri e Sottosegretari

Conte II

Struttura

Al vertice del partito ci sono due Coordinatori.

Organi nazionali

Coordinatori nazionali

Coordinatore Periodo
Teresa Bellanova - Ettore Rosato 18 settembre 2019 - in carica

Presidenti dei gruppi parlamentari

Camera dei deputati
Senato della Repubblica

Iscritti

Statistiche

Le statistiche sotto riportate si riferiscono al totale delle tessere sottoscritte.

  • 2019 - dati non disponibili

Simboli

Il 12 ottobre 2019 viene aperta sul sito ufficiale del partito una votazione per scegliere il logo del partito.[12]

Note

Voci correlate

Altri progetti

Collegamenti esterni