Leopolda (convegno)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Leopolda è un convegno politico ideato e lanciato da Matteo Renzi a partire dal 2010 che si svolge ogni anno in autunno, a Firenze, presso l'ex stazione Leopolda.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Matteo Renzi nel 2010

La prima edizione è stata l'incontro Prossima fermata Italia organizzato a novembre 2010 da Matteo Renzi e Giuseppe Civati, allora rispettivamente sindaco di Firenze e consigliere regionale lombardo,[1] dopo aver lanciato in estate la richiesta di un forte rinnovamento della classe dirigente del Partito Democratico, ragione per cui vennero soprannominati "rottamatori".[2] Organizzarono un evento presso l'ex stazione Leopolda di Firenze invitando diversi amministratori, politici e professionisti per lanciare l'attacco ai vertici del PD di allora.[3][4] Tra i partecipanti al convegno, che vide la partecipazione di 6 800 persone registrate, ci furono anche Debora Serracchiani e Ivan Scalfarotto.[5]

Dopo la separazione da Civati, a causa di divergenze politiche[6], Renzi ha proseguito annualmente l'organizzazione della convention: l'edizione del 2011, intitolata Big Bang, vide come braccio destro di Renzi e co-conduttore Matteo Richetti, presidente del Consiglio regionale dell'Emilia-Romagna;[7] tra gli interventi dal palco Davide Faraone, allora consigliere comunale a Palermo,[7] Giorgio Gori, Luigi Zingales,[8] e i sindaci di Torino Sergio Chiamparino e di Reggio Emilia Graziano Delrio.[9] L'obiettivo della Leopolda 2011 era quello di andare oltre il PD guidato da Pier Luigi Bersani, chiedendo le primarie per scegliere il futuro candidato Presidente del Consiglio del centro-sinistra, ruolo che per statuto spetterebbe automaticamente al segretario PD.[4]

Nel 2012 il convegno, con lo slogan Viva l'Italia viva, si svolse in piena campagna elettorale la settimana precedente alle primarie del centro-sinistra in cui Renzi stava sfidando il segretario del PD Pier Luigi Bersani;[9] vide la partecipazione del finanziere Davide Serra e del giuslavorista Pietro Ichino.[3]

Anche la quarta Leopolda, nel 2013, ebbe luogo durante la campagna elettorale delle primarie, quelle per la leadership PD in cui Renzi sfidò Cuperlo e Civati;[10] l'edizione fu condotta dalla deputata Maria Elena Boschi.

La quinta edizione della Leopolda si tenne a ottobre 2014, la prima con Renzi segretario PD e Presidente del Consiglio. Organizzata nuovamente da Maria Elena Boschi, ha visto alla conduzione quattro deputati PD: Edoardo Fanucci, Silvia Fregolent, Luigi Famiglietti e Lorenza Bonaccorsi.[11]

La sesta edizione si è svolta dall'11 al 13 dicembre 2015. Sono intervenute alcune personalità del governo e varie persone elette a livello locale. Nacque il concetto "generazione Leopolda" e nella convention si svolsero, tra gli altri interventi, dei question time con alcuni ministri del governo (Delrio, Boschi, Pinotti, Giannini, Madia, Poletti, Gentiloni e Padoan).[12]

La settima edizione si è svolta dal 4 al 6 novembre 2016, esattamente a un mese dal referendum costituzionale del 4 dicembre.[13]

L'ottava edizione si è svolta dal 24 al 26 novembre 2017, quasi un anno dopo la sconfitta referendaria e le dimissioni di Renzi da Presidente del Consiglio.[14]

La nona edizione si è svolta dal 19 al 21 ottobre 2018. Dopo la sconfitta alle elezioni politiche di marzo e le conseguenti dimissioni da segretario PD, Renzi lancia i comitati civici Ritorno al Futuro.[15]

La decima edizione si è svolta dal 18 al 20 ottobre 2019 e ha visto la fondazione ufficiale del suo partito centrista: Italia Viva.[16]

Nel 2020, a causa della pandemia di COVID-19, il convegno si è svolto in un'unica giornata, l'11 settembre:[17] tale evento non è stata annoverato nel numero delle edizioni ufficiali.

Nel 2021 si è avuto il ritorno alla formula in 3 giorni (19-21 novembre) e questa è stata indicata come undicesima edizione dagli organizzatori.[18]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Ed. Data Slogan
5-7 novembre 2010 Prossima fermata Italia
28-30 ottobre 2011 Big Bang
16-18 novembre 2012 Viva l'Italia viva
25-27 ottobre 2013 Diamo un nome al futuro
24-26 ottobre 2014 Il futuro è solo l'inizio
11-13 dicembre 2015 Terra degli Uomini
4-6 novembre 2016 E adesso il futuro
24-26 novembre 2017 L8-In/Contro
19-21 ottobre 2018 Ritorno al futuro
10ª 18-20 ottobre 2019 Italiaventinove
11 settembre 2020[19] Quelli della Leopolda
11ª 19-21 novembre 2021 Diamo voce al merito

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prossima fermata... Leopolda. I «rottamatori» sono a Firenze, Corriere Fiorentino, 6 novembre 2010. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  2. ^ Cosa stanno organizzando Renzi e Civati, il Post, 10 settembre 2010. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  3. ^ a b Federica Sanna, Renzi e la «Leopolda» da candidato. Sul palco applausi per Ichino e Serra, Corriere Fiorentino, 14 novembre 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  4. ^ a b C’era una volta... la Leopolda, Corriere Fiorentino, 23 ottobre 2014. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  5. ^ David Allegranti e Alessandra Bravi, Generazione Leopolda, last day «Non chiediamo posti, li prendiamo», Corriere Fiorentino, 7 novembre 2010. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  6. ^ David Perluigi, Renzi e Civati: c’eravamo tanto amati, in il Fatto Quotidiano, 13 gennaio 2011. URL consultato il 2 novembre 2016.
  7. ^ a b Laura Antonini e Claudio Bozza, Big bang con Parisi e Chiamparino (per dire no ai dinosauri), Corriere Fiorentino, 25 ottobre 2011. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  8. ^ Il discorso di Renzi alla Leopolda, il Post, 30 ottobre 2011. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  9. ^ a b Via alla Leopolda “di governo”, cos’era e cos’è, ReporterNuovo, 23 ottobre 2014. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2015).
  10. ^ Lisa Baracchi, Leopolda, cento tavoli per il futuro. E Renzi fa il deejay collegato alla Rete, Corriere Fiorentino, 25 ottobre 2013. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  11. ^ Claudio Bozza, Leopolda 5, sfida con la piazza Cgil (e un garage delle idee), Corriere Fiorentino, 22 ottobre 2014. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  12. ^ La leopolda del ve l'avevo detto, su L'Huffington Post, 17 ottobre 2015. URL consultato il 23 novembre 2015.
  13. ^ Valentina Santarpia, Renzi alla Leopolda: Col referendum vogliono distruggere il Pd, in Corriere della Sera, 6 novembre 2016. URL consultato il 6 novembre 2016.
  14. ^ Massimo Vanni, La Leopolda al via. Renzi: "L'Italia era in crisi, ma grazie a noi ora ne sta uscendo", in la Repubblica, 24 novembre 2017. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  15. ^ Leopolda al via, Renzi punta sui civici. E apre alle forze liberali, in la Repubblica, 19 ottobre 2018. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  16. ^ Matteo Renzi lancia il nuovo partito alla Leopolda 2019: come partecipare, su Il Reporter, 17 settembre 2019. URL consultato il 30 settembre 2019.
  17. ^ Renzi e Giani, quelli della Leopolda, su toscanamedianews.it, 11 settembre 2020.
  18. ^ Leopolda, undicesimo atto. "Spazio alla cultura", in La Nazione, 12 novembre 2021. URL consultato il 14 novembre 2021.
  19. ^ Mini-convegno svoltosi in una sola giornata a causa delle restrizioni dovute dalla pandemia di COVID-19. Cfr. Renzi: mini Leopolda l'11 settembre. "5 Stelle? Con noi nessuna alleanza strutturale", in Firenze Today, 29 agosto 2020. URL consultato il 13 novembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica