Davide Bendinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Davide Bendinelli
Davide Bendinelli daticamera 2018.jpg

Sindaco di Garda
In carica
Inizio mandato 6 giugno 2016
Predecessore Antonio Pasotti

Durata mandato 14 maggio 2001 –
3 maggio 2010
Predecessore Giorgio Comencini
Successore Antonio Pasotti (vicesindaco f.f.)

Deputato della Repubblica Italiana
In carica
Inizio mandato 23 marzo 2018
Legislature XVIII
Gruppo
parlamentare
Forza Italia
Italia Viva
Coalizione Centro-destra
Circoscrizione Veneto 2
Collegio 11 (Villafranca di Verona)
Incarichi parlamentari
Membro della X Commissione (Attività produttive, commercio e turismo)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Italia Viva (dal 2019)
In precedenza:
FI (fino al 2019)
Titolo di studio Laurea in economia e commercio

Davide Bendinelli (Caprino Veronese, 19 ottobre 1974) è un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Economia e Commercio, è sindaco di Garda dal 2001 al 2010 e viene rieletto nel 2016.

Alle elezioni politiche del 2018 viene eletto deputato di Forza Italia, ma decide di proseguire comunque il suo incarico di amministratore.

È anche coordinatore provinciale del partito; dall'ottobre del 2018 al novembre del 2019 è coordinatore regionale.

Il 12 dicembre 2019 passa a Italia Viva di Matteo Renzi.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Italia Viva, Renzi accoglie l'ex Forza Italia Bendinelli: i deputati salgono a 29, su www.ilmessaggero.it. URL consultato il 12 dicembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]