Consiglio regionale del Veneto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Consiglio regionale del Veneto
Palazzo Ferro Fini dalla Salute.JPG
Palazzo Ferro Fini
Tipo organo legislativo monocamerale
Istituito 1970
Operativo dal 6 luglio 1970
Presidente Roberto Ciambetti (LN)
Vicepresidenti Massimo Giorgetti (FI)
Bruno Pigozzo (PD)
Regional Council Veneto now.svg
Sede Venezia
Indirizzo Canal Grande
Sito web

Il consiglio regionale del Veneto ha sede a palazzo Ferro Fini, situato lungo il Canal Grande a Venezia.

Presidente della X legislatura è Roberto Ciambetti, esponente della Lega Nord, eletto il 26 giugno 2015.

Elenco dei presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Veneto

Flag of Veneto.svg
Politica in Veneto




modifica

Categorie: Politica, Diritto e Stato

Composizione del consiglio nella X legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Partito Seggi[1]
Lega Nord 12
Zaia Presidente 12
Forza Italia 3
Indipendenza Noi Veneto 1
Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale 1
Totale coalizione di centrodestra 29
Partito Democratico 9
Alessandra Moretti Presidente 2
Veneto Civico 1
Totale coalizione di centrosinistra 12
Movimento 5 Stelle 5
Totale Movimento 5 Stelle 5
Lista Tosi per il Veneto 3
Area Popolare Veneto 1
Il Veneto del fare - Flavio Tosi 1
Totale coalizione di centro 5
Totale seggi 51

Componenti giunta regionale nella X legislatura[modifica | modifica wikitesto]

  • Luca Zaia, presidente della Regione del Veneto
  • Gianluca Forcolin, vicepresidente e assessore al bilancio e patrimonio, affari generali, enti locali
  • Giampaolo Bottacin, assessore all'ambiente e protezione civile
  • Federico Caner, assessore all'attuazione del programma, rapporti con Consiglio regionale, programmazione fondi UE, turismo, commercio estero
  • Luca Coletto, assessore alla sanità e programmazione socio-sanitaria
  • Cristiano Corazzari, assessore al territorio, cultura e sicurezza
  • Elisa De Berti, assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti
  • Elena Donazzan, assessore all'istruzione, alla formazione, al lavoro e pari opportunità
  • Manuela Lanzarin, assessore ai servizi sociali
  • Roberto Marcato, assessore allo sviluppo economico ed energia
  • Giuseppe Pan, assessore all'agricoltura, caccia e pesca

Componenti consiglio regionale nella X legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Ufficio di presidenza[modifica | modifica wikitesto]

Lega Nord[modifica | modifica wikitesto]

Lista Zaia Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Forza Italia[modifica | modifica wikitesto]

Indipendenza Noi Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Partito Democratico[modifica | modifica wikitesto]

Alessandra Moretti Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Veneto Civico[modifica | modifica wikitesto]

Movimento 5 Stelle[modifica | modifica wikitesto]

Lista Tosi per il Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Area Popolare Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Il Veneto del fare - Flavio Tosi[modifica | modifica wikitesto]

Composizione del consiglio nella IX legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Il consiglio regionale, nella IX legislatura, ha una maggioranza di centro-destra (LN-PdL-ACL).

È stato eletto il 28 e 29 marzo 2010, contestualmente al presidente della giunta regionale Luca Zaia (LN), al suo primo mandato.

Partito Seggi[1]
Lega Nord 17
Il Popolo della Libertà 17
Impegno Veneto 3
Totale coalizione di centrodestra 36
Partito Democratico 13
Italia dei Valori 2
Bortolussi Presidente 1
Federazione della Sinistra 1
Totale coalizione di centrosinistra 17
Unione di Centro 3
Unione Nord Est 1
Totale coalizione di centro 4
Misto 2
Totale seggi 60

Lega Nord (20)[modifica | modifica wikitesto]

Il Popolo della Libertà (17)[modifica | modifica wikitesto]

Unione dei Democratici Cristiani e di Centro (3)[modifica | modifica wikitesto]

Unione Nord Est (1)[modifica | modifica wikitesto]

Partito Democratico (14)[modifica | modifica wikitesto]

Italia dei Valori (3)[modifica | modifica wikitesto]

Rifondazione Comunista - Comunisti Italiani (1)[modifica | modifica wikitesto]

Bortolussi Presidente (1)[modifica | modifica wikitesto]

Composizione del consiglio nella VIII legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Il consiglio regionale, nella VIII legislatura (2005-2010), ha una maggioranza di centro-destra.

È stato eletto il 3 e 4 aprile 2005, contestualmente al presidente della giunta regionale Giancarlo Galan (FI), al suo terzo mandato.

Gruppi consiliari Numero consiglieri
Forza Italia 15
L'Ulivo - Partito Democratico 12
Lega Nord 11
Alleanza Nazionale 6
Unione dei Democratici Cristiani e di Centro 5
Per il Veneto con Carraro 1
Federazione dei Verdi 1
Nuovo PSI 1
Partito Socialista 1
Progetto Nordest 2
Veneto per il PPE 1
Italia dei Valori 2
Partito della Rifondazione Comunista 1
Partito dei Comunisti Italiani 1
Totale 60

Forza Italia (15)[modifica | modifica wikitesto]

L'Ulivo - Partito Democratico (12)[modifica | modifica wikitesto]

Lega Nord - Liga Veneta (10)[modifica | modifica wikitesto]

Alleanza Nazionale (6)[modifica | modifica wikitesto]

Unione dei Democratici Cristiani e di Centro (5)[modifica | modifica wikitesto]

Per il Veneto con Carraro (1)[modifica | modifica wikitesto]

Progetto Nord Est (2)[modifica | modifica wikitesto]

Nuovo PSI (1)[modifica | modifica wikitesto]

Partito dei Comunisti Italiani (1)[modifica | modifica wikitesto]

Partito della Rifondazione Comunista - Sinistra Europea (1)[modifica | modifica wikitesto]

Italia dei Valori (2)[modifica | modifica wikitesto]

Verdi (1)[modifica | modifica wikitesto]

Partito Socialista Europeo (1)[modifica | modifica wikitesto]

Veneto per il PPE (1)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Consiglio Regionale del Veneto, consiglioveneto.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]