Donatella Tesei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Donatella Tesei
Donatella Tesei datisenato 2018.jpg

Presidente della Regione Umbria
In carica
Inizio mandato 11 novembre 2019
Predecessore Catiuscia Marini

Sindaco di Montefalco
Durata mandato 8 giugno 2009 –
26 maggio 2019
Predecessore Valentino Valentini
Successore Luigi Titta

Presidente della 4ª Commissione Difesa del Senato della Repubblica
Durata mandato 21 giugno 2018 –
2 dicembre 2019
Predecessore Nicola Latorre
Successore Roberta Pinotti

Senatrice della Repubblica Italiana
Durata mandato 23 marzo 2018 –
2 dicembre 2019
Legislature XVIII
Gruppo
parlamentare
Lega - Salvini Premier
Circoscrizione Umbria
Collegio Terni
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Lega per Salvini Premier
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Università Università degli Studi di Perugia
Professione Avvocato

Donatella Tesei (Foligno, 17 giugno 1958) è una politica e avvocata italiana, presidente della Regione Umbria dall'11 novembre 2019.

È stata inoltre sindaco di Montefalco dal 2009 al 2019 e senatrice della Repubblica nella XVIII legislatura dal 23 marzo 2018 fino al 2 dicembre 2019, dove ha ricoperto l'incarico di Presidente della 4ª Commissione Difesa del Senato della Repubblica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di commercianti, vive a Montefalco (PG). Laureatasi in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Perugia, è iscritta all'albo dei praticanti procuratori avvocati di Spoleto dal 1982. Si è iscritta all'albo dei procuratori legali di Spoleto nel 1984 e all'albo cassazionisti nel 1999. È sposata ed è madre di due figli.[1]

È consigliera dell'ordine degli avvocati di Spoleto. Ha svolto l'incarico di vice-pretore onorario presso la pretura di Montefalco e in seguito presso la pretura circondariale di Spoleto per otto anni.

È vicepresidente nazionale dell'associazione Città per la Fraternità, coordinatrice regionale della associazione nazionale Città del vino per l'Umbria e membro del Consiglio nazionale delle Città del vino.

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Sindaco di Montefalco[modifica | modifica wikitesto]

Esponente della Lega Nord, viene eletta sindaco di Montefalco nelle elezioni amministrative italiane del 2009[1] nella lista civica "Gruppo Montefalco" di centro-destra ottenendo 1.561 voti, pari al 41,5%. Alle elezioni amministrative del 2014 viene riconfermata aumentando il proprio consenso a 2.122 voti, corrispondenti al 62,8%.[2]

Elezione a senatrice[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni politiche del 2018 viene eletta al Senato della Repubblica con il 38,5% nel collegio uninominale di Terni, sostenuta dalla coalizione di centro-destra (in quota Lega).

Il 21 giugno 2018 viene eletta Presidente della 4ª Commissione permanente Difesa del Senato. Il 2 dicembre 2019 presenta le dimissioni da senatrice per incompatibilità con la carica di Presidente della Regione.

Presidente della Regione Umbria[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Elezioni regionali in Umbria del 2019.

Nel settembre 2019 viene candidata alla presidenza della giunta regionale dell'Umbria in occasione delle elezioni anticipate convocate a seguito delle dimissioni della presidente Catiuscia Marini (PD), indagata per presunte irregolarità legislative nel sistema sanitario regionale. La Tesei viene sostenuta da una coalizione di centro-destra composta da: Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d'Italia e le liste civiche "Tesei Presidente" e "Umbria Civica"[3]. Alle elezioni del 27 ottobre è stata eletta presidente col 57,55% dei voti, contro il 37,48% dei voti di Vincenzo Bianconi, appoggiato dal centro-sinistra e dal Movimento 5 Stelle[4]. È il primo governatore della regione umbra a non appartenere all’area del centro-sinistra sin dalla proclamazione della regione nel 1970. Si è ufficialmente insediata l'11 novembre 2019[5] ed il 22 dello stesso mese ha firmato i decreti di nomina della sua giunta regionale.[6]

Nel giugno del 2020 la sua amministrazione regionale abolisce la pratica dell'aborto farmacologico in giornata.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sorpresa color rosa al Comune di Montefalco, su lavoce.it, 6 novembre 2009. URL consultato il 18 ottobre 2019.
  2. ^ Coded by Città in Internet, 2010, COMUNE DI MONTEFALCO, su www.comune.montefalco.pg.it. URL consultato il 24 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2018).
  3. ^ Donatella Tesei sarà la candidata del Centrodestra per le elezioni regionali, su umbriajournal.com, 2 settembre 2019. URL consultato il 28 ottobre 2019.
  4. ^ Elezioni regionali Umbria 2019 - Corriere.it, su Corriere della Sera. URL consultato il 28 ottobre 2019.
  5. ^ Insediata nuova presidente Umbria Tesei - Umbria, su Agenzia ANSA, 11 novembre 2019. URL consultato l'11 dicembre 2019.
  6. ^ Nominata la Giunta Tesei: ecco tutti i nomi e le deleghe assegnate, su www.spoletonline.com, 22 novembre 2019. URL consultato l'11 dicembre 2019.
  7. ^ Pillola abortiva solo in ospedale, è polemica in Umbria.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente della Regione Umbria Successore Flag of Umbria.svg
Catiuscia Marini
Fabio Paparelli
(vicepresidente f.f.)
dall'11 novembre 2019 in carica