Elezioni regionali in Umbria del 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni regionali in Umbria del 2019
Stato Italia Italia
Regione Umbria Umbria
Data 27 ottobre 2019
Affluenza 64,69 % (Aumento 9,26 %)
Donatella Tesei datisenato 2018.jpg No immagine disponibile.svg
Candidati Donatella Tesei Vincenzo Bianconi
Partito Lega Indipendente
Coalizione Centro-destra Centro-sinistra-M5S
Voti 255.158
57,55 %
166.179
37,48 %
Seggi
13 / 21
8 / 21
Umbria 2019 Candidati.svg
Umbria 2019 Partiti.svg
Presidente uscente ad interim
Fabio Paparelli (PD)
Left arrow.svg 2015

Le elezioni regionali in Umbria del 2019 si sono tenute il 27 ottobre, in anticipo rispetto alla scadenza naturale della legislatura a seguito delle dimissioni della Presidente della Regione Catiuscia Marini (PD), formalizzate il 20 maggio 2019[1] ed allo scioglimento del consiglio regionale, avvenuto il successivo 28 maggio[2].

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 aprile 2019, a seguito di una inchiesta della procura di Perugia su presunti illeciti nelle assunzioni nel sistema sanitario umbro[3], Catiuscia Marini ha annunciato di dimettersi da presidente della regione[4][5].

Il 18 maggio, tramite mozione, la maggioranza ha respinto in consiglio regionale le dimissioni della Marini (la stessa presidente ha votato a favore della sua permanenza in carica[6], scelta che ha suscitato polemiche anche a livello nazionale[7]). A distanza di due giorni dalla votazione, Marini ha confermato le sue dimissioni,[8] che sono diventate esecutive il 28 maggio[9].

A seguito delle dimissioni di Catiuscia Marini, il vicepresidente della regione Fabio Paparelli (PD) è quindi subentrato nella carica come presidente facente funzione ai sensi dell'articolo 64 dello Statuto regionale[10]; l'8 agosto 2019 ha quindi firmato un decreto con cui ha fissato come data delle elezioni domenica 27 ottobre 2019[11].

Sistema di voto[modifica | modifica wikitesto]

Le elezioni si sono tenute con il sistema introdotto dalla Legge regionale 4 gennaio 2010, n. 2, concernente «Norme per l’elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale».

Candidati e liste[modifica | modifica wikitesto]

Alla competizione hanno preso parte 8 candidati presidenti e 19 liste.

Centro-destra[modifica | modifica wikitesto]

La coalizione di centro-destra è stata composta da cinque liste, di cui tre riconducibili a partiti e due liste civiche. Essa è stata formata da Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Umbria Civica e Tesei Presidente[12].

La candidata presidente è stata Donatella Tesei, senatrice ed ex sindaca di Montefalco, la cui discesa in campo è stata direttamente ufficializzata da Matteo Salvini[13].

Centro-sinistra e Movimento 5 stelle[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una serie di trattative, il Partito Democratico ed il Movimento 5 Stelle hanno deciso di sostenere un candidato civico. La coalizione, composta anche da Europa Verde, Sinistra Civica e Verde[14] e dalla lista civica Bianconi per l'Umbria, ha sostenuto come candidato presidente l’imprenditore di Norcia Vincenzo Bianconi, già presidente di Federalberghi e vicepresidente del distretto biologico.

Altri candidati[modifica | modifica wikitesto]

Alla competizione hanno preso parte anche:

Sondaggi[modifica | modifica wikitesto]

Data rilevazione Istituto
Centro-destra Centro-sinistra/M5S Altri
Lega FI FdI Altri Totale PD M5S Altri Totale Indecisi Astenuti
1-7 ottobre SWG[22] 38,5 4,5 6,5 2,5 52,0 22,5 14,0 5,5 42,0 7,0 19,0
25-27 settembre YouTrend/Quorum[23] 34,4 3,8 6,7 2,9 47,8 30,2 10 2,9 43,1 9,1 14,8 18,2
16 settembre Piepoli[24] 34,0 6,0 6,0 1,5 47,5 26,0 19,0 45,0 7,5
Data rilevazione Istituto Donatella Tesei Vincenzo Bianconi Claudio Ricci Rossano Rubicondi Emiliano Camuzzi Indecisi Astenuti
10 ottobre Noto[25] 49,0 41,0 6,5 29,0
4-8 ottobre Ixè[26] 29,4 29,7 4,3 34,0
1-7 ottobre SWG[22] 52,0 43,0 4,0 1,0 1,0
25-27 settembre YouTrend/Quorum[23] 47,2 43,1 6,2 1,9 1,7 14,8 18,2

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Candidati Voti % Liste Voti % Seggi
Donatella Tesei
Eletta Presidente
255.158 57,55 Lega 154.413 36,95 8
Fratelli d'Italia 43.443 10,40 2
Forza Italia 22.991 5,50 1
Tesei Presidente [27] 16.424 3,93 1
Umbria Civica 8.608 2,08 -
Vincenzo Bianconi
Eletto Consigliere
166.179 37,48 Partito Democratico 93.296 22,33 5
Movimento 5 Stelle 30.953 7,41 1
Bianconi per l'Umbria[28] 16.833 4,03 1
Sinistra Civica e Verde[29] 6.727 1,61 -
Europa Verde 5.975 1,43 -
Claudio Ricci 11.718 2,64 Ricci Presidente 5.261 1,26 -
Italia Civica 2.175 0,52 -
Proposta Umbria 1.475 0,35 -
Rossano Rubicondi 4.484 1,01 Partito Comunista 4.108 0,98 -
Emiliano Camuzzi 3.846 0,87 Partito Comunista Italiano 2.098 0,50 -
Potere al Popolo! 1.345 0,32 -
Martina Carletti 910 0,21 Riconquistare l'Italia 808 0,19 -
Antonio Pappalardo 587 0,13 Gilet Arancioni 524 0,13 -
Giuseppe Cirillo 461 0,10 Partito delle Buone Maniere 420 0,10 -
Totale 443.343 100 417.877 100 21
Schede bianche/nulle 11.841 -
Votanti/affluenza 455.184 64,69
Elettori 703.596 100

Consiglieri eletti[modifica | modifica wikitesto]

Lista Eletto
Centro-destra Donatella Tesei
PD-M5S Vincenzo Bianconi
Lega Valerio Mancini
Stefano Pastorelli
Valeria Alessandrini
Francesca Peppucci
Paola Fioroni
Daniele Nicchi
Daniele Carissimi
Eugenio Rondini
Partito Democratico Tommaso Bori
Simona Meloni
Fabio Paparelli
Donatella Porzi
Michele Bettarelli
Fratelli d'Italia Marco Squarta
Eleonora Pace
Movimento 5 Stelle Thomas De Luca
Forza Italia Roberto Morroni
Bianconi per l'Umbria Andrea Fora
Tesei Presidente Paola Agabiti

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marini conferma dimissioni: «Per correttezza e rispetto per istituzioni». Nel Pd Orfini attacca, su Umbria24.it, 20 maggio 2019. URL consultato il 20 aprile 2020.
  2. ^ LAVORI D’AULA (1): ESECUTIVE LE DIMISSIONI DELLA PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE. SCIOLTA L’ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELL’UMBRIA | Assemblea Legislativa - Regione Umbria [collegamento interrotto], su consiglio.regione.umbria.it, 28 maggio 2019. URL consultato il 20 aprile 2020.
  3. ^ Inchiesta sanità Umbria, Marini indagata, su ansa.it, 12 aprile 2019. URL consultato il 20 aprile 2020.
  4. ^ Umbria, si è dimessa Catiuscia Marini, su umbriaon.it, 16 aprile 2019. URL consultato il 16 aprile 2019.
  5. ^ Il 7 Maggio verranno discusse le dimissioni di Catiuscia Marini, su quotidianodellumbria.it, 19 aprile 2019. URL consultato il 19 aprile 2019.
  6. ^ Arresti sanità Umbria, la Regione respinge le dimissioni di Marini, su tgcom24.mediaset.it, 18 maggio 2019. URL consultato il 18 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2019).
  7. ^ Umbria, la mozione contro le dimissioni della presidente. Marini vota per restare. Fonti Pd: "Confermi passo indietro", su la Repubblica, 18 maggio 2019. URL consultato il 20 aprile 2020.
  8. ^ Catiuscia Marini conferma dimissioni: «Per correttezza e rispetto per istituzioni», su umbria24.it, 20 maggio 2019.
  9. ^ Esecutive le dimissioni della presidente della Giunta Regionale. Sciolta l’Assemblea Legislativa dell'Umbria, su consiglio.regione.umbria.it, 28 maggio 2019.
  10. ^ Fabio Paparelli subentra nella carica alla dimissionaria Presidente Catiuscia Marini - Notizie - Regione Umbria, su www.regione.umbria.it, 28 maggio 2019. URL consultato il 20 aprile 2020.
  11. ^ elezioni regionali, presidente paparelli emana decreto, data fissata per domenica 27 ottobre - dettaglionotizie - Regione Umbria, su www.regione.umbria.it, 8 agosto 2019. URL consultato il 20 aprile 2020.
  12. ^ TuttOggi
  13. ^ Fanpage
  14. ^ Regionali in Umbria, Vincenzo Bianconi è il candidato per Pd e M5S
  15. ^ Regionali 2020, Claudio Ricci ci riprova
  16. ^ Elezioni regionali, Potere al Popolo si presenta con Camuzzi Presidente: "Mai con il centrosinistra"
  17. ^ Elezioni regionali Umbria, Riconquistare l'Italia per Martina Carletti: la lista
  18. ^ Elezioni regionali Umbria, Giuseppe Cirillo è il candidato del Partito della buone maniera: la lista
  19. ^ Elezioni regionali Umbria, Gilet arancioni per Antonio Pappalardo: ecco la lista
  20. ^ Pappalardo primo candidato Regione
  21. ^ Elezioni regionali Umbria, il Partito Comunista dell'Umbria è già pronto: Rossano Rubicondi candidato presidente
  22. ^ a b Umbria, il sondaggio SWG: Tesei in vantaggio, su nextQuotidiano. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  23. ^ a b Il primo sondaggio sul voto in Umbria, su Agi. URL consultato il 29 settembre 2019.
  24. ^ Elezioni Umbria sondaggi: risultati clamorosi, ecco chi vince. I dati inattesi, su Affaritaliani.it. URL consultato il 29 settembre 2019.
  25. ^ Umbria: Noto sondaggi, 'Tesei sfiora 50%, Bianconi tocca 43', su Il Tempo. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  26. ^ OSSERVATORIO POLITICO NAZIONALE (PDF), su Ixè (PDF). URL consultato il 10 ottobre 2019.
  27. ^ La lista contiene anche candidati di IDeA/Cambiamo!.
  28. ^ La lista contiene anche candidati del PSI e di Democrazia Solidale.
  29. ^ Lista composta da Articolo Uno e Sinistra Italiana.