Openpolis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Openpolis
sito web
URL
Tipo di sitocivic media
Registrazioneopzionale
CommercialeNo
ProprietarioAssociazione Openpolis
Lancio2008
Stato attualeAttivo
SloganLa trasparenza che si vede

Openpolis è un osservatorio civico della politica italiana che si occupa di accesso ai dati pubblici. Promuove progetti e piattaforme web volte alla partecipazione democratica dei cittadini e al confronto con i politici e i decisori pubblici.

Openpolis assume la veste giuridica di associazione di promozione sociale ed è rappresentante italiana per le Parliamentary Informatics Organizations (PMO).

Open politici[modifica | modifica wikitesto]

La piattaforma web Open politici, in origine Open polis, è un progetto del 2007. Su Open politici si possono trovare tutti i politici italiani attivi, eletti o nominati, con incarichi in ambito europeo, nazionale, regionale, provinciale o comuna

Open parlamento[modifica | modifica wikitesto]

Open parlamento, nato nel 2008, mette a disposizione gli strumenti per seguire, partecipare a ciò che viene proposto, discusso e votato da deputati e senatori del parlamento italiano. Dal 2008 ad oggi questa piattaforma è stata oggetto di studio in un ciclo di seminari internazionali (all'interno del network Pep-net), e modello nei vari consessi internazionali dedicati alle attività delle PMO's, (PMO Leaders Conference on ParliamentaryTransparency and Networking - Washington 2012, Open legislative data conference - Parigi 2012, World e-Parliament Conference 2012, a Roma).

Nel maggio 2012 Open parlamento vince la prima edizione del concorso Apps4italy, nella categoria Applicazioni.

Open municipio[modifica | modifica wikitesto]

Open municipio è una piattaforma web nazionale che usa i dati politico-amministrativi ufficiali dei comuni aderenti al progetto e li distribuisce in formato aperto per offrire servizi di informazione sulla propria città.In Open municipio tutto ciò che viene presentato e discusso è reso pubblico e accessibile online prima che sia stato discusso e votato: i cittadini possono commentare e votare gli atti, monitorare politici, argomenti e territorio.

Il primo comune di Open municipio è Udine.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]