Consiglio regionale del Friuli-Venezia Giulia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Consiglio regionale del Friuli-Venezia Giulia
(FUR) Consei Regjonâl di Friûl Vignesie Julie
(SL) Deželni svet Furlanije-Julijske krajine
(DE) Regionalrat der Region Friaul-Julisch Venetien
CoA of Friuli-Venezia Giulia.png
Stemma del Friuli-Venezia Giulia
StatoItalia
TipoConsiglio regionale
Istituito1964
Operativo dal1964
PresidentePiero Mauro Zanin (FI)
VicepresidenteStefano Mazzolini (Lega) Francesco Russo (PD)
Regional Council FVG 2018.svg
Gruppi politiciCentrodestra (maggioranza)

Centrosinistra (opposizione)

Altra opp. - 6 seggi

SedeTrieste
Indirizzopiazza Oberdan, 6
Sito web

Il Consiglio regionale del Friuli-Venezia Giulia (in friulano Consei Regjonâl di Friûl Vignesie Julie, in sloveno Deželni svet Furlanije-Julijske krajine, in tedesco Regionalrat der Friaul-Julisch Venetien) ha sede a Trieste in piazza Oberdan, 6.

Viene eletto a suffragio universale diretto e assolve la funzione legislativa nell'ambito regionale.

In seguito alla modifica dello statuto approvata a gennaio 2013 dal Parlamento l'assemblea è composta da un numero variabile di consiglieri, ovvero uno ogni 25.000 abitanti secondo i dati dell'ultimo censimento; dalla fondazione alla X legislatura regionale veniva eletto un consigliere ogni 20.000 persone. Questa modifica ha comportato all'elezione di 49 consiglieri, presidente compresa, nelle elezioni del 2013, mentre il consiglio uscente ne contava 59.

Sedi[modifica | modifica wikitesto]

La targa in tutte le lingue della regione al consiglio regionale, Trieste

Eletto per la prima volta nel 1964, ha condiviso la sala consiliare di Piazza Unità del Comune di Trieste fino al 1972, quando ha trovato sede definitiva nell'ex Casa del Lavoro di Piazza Oberdan, opera di Umberto Nordio e già sede del Centro Internazionale di Fisica Teorica. L'inaugurazione ufficiale della rinnovata sede è avvenuta il 5 ottobre 1972 alla presenza del presidente Giovanni Leone.

Organi istituzionali del consiglio regionale[modifica | modifica wikitesto]

Giuramento dei
consiglieri regionali

Il giuramento, prestato nella prima seduta consiliare, è espresso in lingua italiana e può successivamente essere ripetuto in friulano, sloveno e tedesco.

(IT)

«Giuro di essere fedele alla Repubblica e di esercitare il mio ufficio al solo scopo del bene inseparabile dello Stato e della Regione.»

(FUR)

«O zuri di sei fedêl ae Republiche e di esercitâ il gno compit cul fin sôl dal ben inseparabil dal Stât e de Regjon.»

(DE)

«Ich schwöre, treu zu sein, die Republik und in mein Büro für den alleinigen Zweck des Staates deutlich voneinander zu trennen und in der Region ausüben.»

(SL)

«Prisežem, da bo zvest republiki in uresničuje svoj urad za edini namen ločiti dobro države in regije.»

Presidente consiglio regionale[modifica | modifica wikitesto]

Legislatura
Periodo
Presidente
Partito
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
XI
XII

Ufficio di presidenza[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi consiliari (2018-)[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Lega 18
Forza Italia 5
Progetto FVG per una Regione Speciale 4
Fratelli d'Italia 2
TOTALE MAGGIORANZA 29
Partito Democratico 11
Cittadini per Bolzonello 2
Open Sinistra FVG 1
Movimento 5 Stelle 4
Patto per l'Autonomia 2
TOTALE OPPOSIZIONE 20

Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari[modifica | modifica wikitesto]

Giunte[modifica | modifica wikitesto]

Commissioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Deceduto in carica il 14 giugno 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale del consiglio regionale del Friuli-Venezia Giulia

Friuli-Venezia Giulia Portale Friuli-Venezia Giulia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Friuli-Venezia Giulia