Bruno Bracalente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bruno Bracalente
Bracalente.jpg

Presidente della Regione Umbria
Durata mandato 23 aprile 1995 –
16 aprile 2000
Predecessore Claudio Carnieri
Successore Maria Rita Lorenzetti

Dati generali
Partito politico Partito Democratico della Sinistra
Titolo di studio Laurea in economia e commercio
Università Università di Perugia
Professione professore universitario

Bruno Bracalente (Fermo, 20 novembre 1949) è un politico italiano, presidente della Regione Umbria dal 1995 al 2000[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in economia e commercio, è docente presso la Facoltà di Economia e Commercio dell'Università di Perugia[2][3][4], di cui è stato anche preside[3][4][5].

Nel 1995 Bruno Bracalente si è candidato alla presidenza della Regione Umbria con una coalizione denominata Progetto democratico, che comprendeva Partito Democratico della Sinistra, Partito della Rifondazione Comunista, Popolari, Patto dei Democratici, Federazione Laburista, Federazione dei Verdi e Unione dei Progressisti[6][7].

Alle successive elezioni regionali, che si sono svolte il 23 aprile 1995, Bracalente ha ottenuto 331.349 voti ed è stato eletto alla presidenza della giunta regionale dell'Umbria[7]. Nel corso del suo mandato da presidente, che si è concluso nel 2000[3][4][8],è stato anche commissario del Governo per l'emergenza e l'avvio della ricostruzione dopo il sisma del 1997[9].

Nel 2012 è stato nominato presidente della Fondazione Perugiassisi2019, istituita per la candidatura di Perugia e Assisi a Capitale Europea della Cultura per l'anno 2019[4][8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anagrafe degli Amministratori Locali e Regionali - Bracalente Bruno, amministratori.interno.it. URL consultato il 6 dicembre 2014.
  2. ^ sviluppo: "l'innovazione e la competitività in umbria", lunedì 20 dicembre convegno a perugia - Regione Umbria, su www0.regione.umbria.it, 18 dicembre 2010. URL consultato il 1º maggio 2019.
  3. ^ a b c CV di Bruno Bracalente, Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Perugia - Sede di Terni. URL consultato il 6 dicembre 2014.
  4. ^ a b c d Profilo pagina CDA del sito della Fondazione Perugiaasisi 2019, perugia2019.eu. URL consultato il 6 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2014).
  5. ^ Luciano Nigro, LO ' ZOCCOLO DURO' DEL CENTROSINISTRA - la Repubblica.it, su la Repubblica.it, 23 aprile 1995. URL consultato il 1º maggio 2019.
  6. ^ Elezioni regionali del 1995, storiatifernate.it. URL consultato il 6 dicembre 2014.
  7. ^ a b Ministero dell'Interno - Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali - Elezioni regionali del 23 aprile 1995, su elezionistorico.interno.gov.it. URL consultato il 1º maggio 2019.
  8. ^ a b Perugiassisi 2019, costituita la Fondazione: Bracalente alla presidenza, vice la Giannini con Ragnetti, umbria24.it. URL consultato il 6 dicembre 2014.
  9. ^ Le soffitte di SOL, Presentato libro “Foligno 1997-2007. Dieci anni dal sisma”, su www.spoletonline.com, 22 settembre 2007. URL consultato il 1º maggio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 2726 0460 · LCCN (ENn86044903