Eden Hazard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eden Hazard
Eden Hazard at Samsung (cropped).jpg
Hazard con la maglia del Chelsea
Dati biografici
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 173[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Chelsea Chelsea
Carriera
Giovanili
2001-2005
2005-2007
Tubize Tubize[2]
Lilla Lilla
Squadre di club1
2007-2012 Lilla Lilla 147 (36)
2012- Chelsea Chelsea 69 (24)
Nazionale
2006
2006
2006-2008
2007-2009
2008-
Belgio Belgio U-15
Belgio Belgio U-16
Belgio Belgio U-17
Belgio Belgio U-19
Belgio Belgio
5 (1)
4 (2)
17 (2)
11 (6)
50 (6)
Palmarès
Transparent.png Europeo U-17
Bronzo Belgio 2007
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 luglio 2014

Eden Hazard (La Louvière, 7 gennaio 1991) è un calciatore belga, centrocampista del Chelsea e della Nazionale belga.

È considerato un fuoriclasse e uno dei migliori calciatori belgi.[2]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Entrambi i genitori hanno giocato a calcio, in particolare la madre, Corine, ha segnato anche durante la gravidanza di Eden. A 4-5 anni s'iscrive in una scuola calcio, secondo il padre già a quei tempi giocava a calcio tutto il tempo. A 10 anni passa al Tubize e già a 15 anni si fa notare dalle maggiori squadre del paese, tra cui Standard Liegi e RSC Anderlecht ma il giovane Hazard segue il campionato francese in televisione e la famiglia decide di accontentarlo, facendolo firmare con il Lille.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Ala, giocatore molto veloce e tecnico, nel Lille giocava da trequartista, certe volte da esterno o da seconda punta. Il suo gioco si sviluppa palla al piede. Salta facilmente l'uomo, ha un buon dribbling e utilizza spesso il doppio passo che sfrutta per accentrarsi e provare il tiro. È anche un ottimo rigorista.[3] Grazie al suo indiscutibile talento, è stato paragonato a Cristiano Ronaldo.[4][5][6][7][8][9]

Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.[10] Nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón.[11]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Lille[modifica | modifica sorgente]

Giocata titolare la stagione 2008-2009, durante la stagione 2009-2010 il giovane centrocampista diventa un punto fermo della squadra francese. Nella stagione 2007-2008 fa il suo esordio nella prima squadra del Lilla a 17 anni, e il 20 settembre 2008, contro l'Auxerre, mette a segno la sua prima rete nella Ligue 1.[12]. Nella 14ª giornata di campionato contro il Saint-Etienne arriva il secondo gol (3-0).[13] Contro il USL Dunkerque il 23 gennaio ai sedicesimi di finale di Coppa di Francia segna un gol (3-0).[14] Il 7 febbraio segna contro il Sochaux, dove decide la partita all'88 minuto vincendola per 3 a 2.[15] Conclude la stagione con 36 presenze e 6 gol.

Hazard con la maglia del Lille nel 2011

Il 30 luglio 2009 nella prima partita della stagione segna nel preliminare di UEFA Europa League contro la squadra serba del FK Sevojno dove il Lilla vince 2 a 0.[16] Il 27 agosto arriva il secondo gol in Europa contro il KRC Genk gara di ritorno dei preliminari.[17] Il primo gol in campionato arriva contro il Le Mans del 20 dicembre finita 3 a 0.[18] Durante l'Europa League 2009-2010 segna un gol contro il Liverpool grazie al quale la sua squadra riesce a vincere la gara di andata degli ottavi di finale. Finita la stagione 2009-2010 viene nominato per la seconda volta consecutiva miglior giovane dell'anno nel campionato francese.[19]

Il 29 agosto 2010 arriva il suo primo gol in stagione contro il Nizza, partita pareggiata 1 a 1.[20] Il 27 ottobre segna il secondo gol in campionato contro il Caen, finita 4 a 1 per il Lilla.[21] Il 10 novembre va ancora a segno nella partita persa 2 a 1 contro il Montpellier.[22] Nella prima partita dell'anno di Coppa di Francia dell'8 gennaio 2011 segna il gol dell'1 a 0. Partita finita 3 a 0 contro il Forbach.[23] Il 19 gennaio segna contro il Lorraine, finita 3 a 0.[24] Il 4 marzo 2011 rinnova il contratto fino al 2015.[25] Il 6 marzo segna contro il Marsiglia (2-1 per il Lilla)[26] e una settimana dopo segna ancora contro il Valenciennes vinta 2 a 1.[27] Il 7 maggio realizza il gol partita contro il Lorraine come l'andata. Il 2 aprile 2011, a 20 anni, raggiunge il traguardo delle 100 presenze in Ligue 1, tutte con la maglia del Lilla.[28] Conclude la stagione 2010-2011 con 37 presenze e 7 reti e la vittoria dello scudetto e della coppa di Francia con il Lilla; è stato inoltre nominato miglior calciatore della Ligue 1 2010-2011.[29]

La nuova stagione inizia con il ritiro prestagionale, seguito da sei amichevoli, la prima il 9 luglio a Aquitania contro il Bordeux dove segna un gol la partita finisce 1 a 1.[30] Nella prima partita della stagione in Supercoppa di Francia contro l'Olympique de Marseille finita 5 a 4 per i marsigliesi, realizza 2 reti.[31][32]. Un mese dopo, il 10 settembre 2011 segna ancora una doppietta nel 3-1 esterno contro il Saint-Étienne.[33][34] Nella partita seguente contro il Sochaux segna un gol e realizza un assist per Pedretti, la partita finisce con un pareggio per 2 a 2.[35] Contro il Trabzonspor il 27 settembre segna il suo primo gol in carriera in UEFA Champions League, l'incontro finisce 1 a 1. Il 3 dicembre contro l'Ajaccio segna il suo quinto in Campionato, il Lille vince la partita 3 a 2. Nel 3 a 0 contro il Saint-Etienne segna un gol e realizza un assist per Nolan Roux.[36] Realizza la sua seconda doppietta in stagione, nell'incontro contro l'Auxerre finito 2 a 2. Realizza tre gol in tre partite contro il Valenciennes, contro l'Evian e il terzo nella partita vinta 2 a 1 contro il Tolosa. Nella sfida della 34esima giornata di Ligue 1 contro il Paris Saint-Germain segna su rigore il gol dell'1 a 1 al 70' dopo il gol dell'1 a 0 di Pastore, la partita viene vinta 2 a 1 decisa da Roux. All'ultima giornata di campionato il 20 maggio realizza per la prima volta in carriera una tripletta nella partita vinta 4 a 1 contro il Nancy.[37] Conclude la Stagione con 47 partite e 23 gol.

Chelsea[modifica | modifica sorgente]

Hazard con la maglia del Chelsea

Il 4 giugno 2012, all'età di 21 anni, è stato acquistato dal Chelsea per una cifra vicina ai 40 milioni di euro, divenendo così il giocatore belga più pagato nella storia del calcio.[38][39][40]. Il 12 agosto seguente fa il suo debutto con la nuova maglia nel Community Shield, perso contro il Manchester City per 2-3 al Villa Park.[41] Il 18 agosto esordisce in Premier League contro il Wigan, servendo ad Ivanović l'assist dell'1-0 e procurandosi un rigore, poi trasformato da Frank Lampard.[42] Quattro giorni dopo, nella sua seconda partita di Premier League contro il Reading, serve tre assist per i quattro gol totali segnati dal Chelsea.[43][44] La prima rete con la maglia dei Blues la mette a segno alla terza giornata, contro il Newcastle, su calcio di rigore. Nel primo match internazionale con il Chelsea, la Supercoppa Europea persa per 1-4 contro l'Atletico Madrid, non è particolarmente decisivo.[45] Il 23 gennaio 2013, in occasione di Swansea-Chelsea, semifinale di ritorno di Coppa di Lega inglese, il giocatore è protagonista di uno spiacevole episodio: al 33º minuto del secondo tempo viene espulso per aver colpito volontariamente, con un calcio, un raccattapalle che si era impossessato del pallone. La partita termina poi con il risultato di 0-0, garantendo il passaggio in finale ai gallesi, vittorioso per 2-0 nella gara di andata.[46] Il 15 maggio vince l'Europa League, grazie al successo per 2-1 sul Benfica in finale, ad Amsterdam.

L'8 febbraio 2014 realizza la sua prima tripletta in Premier League nella partita vinta 3-0 dai Blues ai danni del Newcastle. L' 8 marzo 2014 subisce un infortunio muscolare nella partita di ritorno di Champions League con il PSG che lo costringe a uscire al 18' del primo tempo, per lui 2 settimane di stop.[47] Partita vinta poi dai Blues per 2-0 ed accedono alle semifinali di Champions League.

Il 28 aprile 2014 viene premiato come miglior giovane della Premier League insieme a Luis Alberto Suàrez.[senza fonte] Il 4 giugno 2014 annuncia la scelta del numero di maglia, la 10.[senza fonte]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Nazionale minore[modifica | modifica sorgente]

Viene notato dagli addetti ai lavori durante gli Europei Under-17 del 2007 dove Hazard porta la squadra fino alle semifinali, dove viene battuta ai calci di rigore dalla Spagna di Bojan Krkic.

Il 7 ottobre segna il suo primo gol con la maglia del Belgio Under-19 nella partita vinta 5 a 0 contro l'Estonia Under-19. Tre giorni più tardi sempre per una partita valida per le qualificazioni agli Europei di categoria segna 2 gol contro la Croazia Under-19 pareggiata 2 a 2. Il 5 giugno 2009 decide la sfida contro l'Irlanda Under-19 finita 1 a 0.

Nazionale maggiore[modifica | modifica sorgente]

Esordisce nella Nazionale belga il 19 novembre 2008 contro il Lussemburgo all'età di 17 anni partita finita 1 a 1.[48] L'11 febbraio 2009 arriva la sua seconda presenza contro la Slovenia. Dopo 24 presenze con la maglia della sua nazionale, il 7 ottobre 2011, mette a segno la sua prima rete contro il Kazakistan.[49]Esordisce nei Mondiali il 17 giugno 2014 contro l'Algeria facendo l'assist del definitivo 2-1 per Mertens.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

I suoi genitori, Thierry e Carine, erano entrambi calciatori e dopo il ritiro sono diventati professori di educazione fisica. Ha tre fratelli minori: Thorgan, Kylian ed Ethan. Thorgan gioca nel Borussia Monchengladbach, in prestito dal Chelsea, Kylian nel White Star Bruxelles ed Ethan gioca nel Tubize.

È sposato con Nathasha ed ha due figli, Yannis (nato nel 2010) e Leo (nato nel 2013).

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 30 agosto 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Francia LOSC Lille L1 4 0 CF+CdL 0 0 - - - - - - 4 0
2008-2009 L1 30 4 CF+CdL 4+1 2+0 - - - - - - 35 6
2009-2010 L1 37 5 CF+CdL 1+2 0+1 UEL 12 4 - - - 52 10
2010-2011 L1 38 7 CF+CdL 5+2 3+2 UEL 9 0 - - - 54 12
2011-2012 L1 38 20 CF+CdL 3+1 1+0 UCL 6 1 SF 1 1 49 23
Totale Lille 147 36 19 9 27 5 1 1 192 51
2012-2013 Inghilterra Chelsea PL 34 9 FACup+CdL 6+5 1+2 UCL+UEL 6+7 0+1 CS+SU+Cmc 1+1+2 0 62 13
2013-2014 PL 32 14 FACup+CdL 3+1 0+0 UCL 5 2 SU 1 1 40 17
2014-2015 PL 3 1 FACup+CdL 0 0 UCL 0 0 - - - 3 1
Totale Chelsea 69 24 15 3 19 3 5 1 108 31
Totale carriera 216 60 34 12 46 8 6 2 300 82


Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Belgio Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
19-11-2008 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 1 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
11-02-2009 Genk Belgio Belgio 2 – 0 Slovenia Slovenia Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
28-03-2009 Genk Belgio Belgio 2 – 4 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 46’ 46’
01-04-2009 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 2 – 1 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 73’ 73’
12-08-2009 Teplice Rep. Ceca Rep. Ceca 3 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 68’ 68’
05-09-2009 La Coruña Spagna Spagna 5 – 0 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 58’ 58’
09-09-2009 Erevan Armenia Armenia 2 – 1 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 71’ 71’
10-10-2009 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 0 Turchia Turchia Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 74’ 74’
14-11-2009 Gand Belgio Belgio 3 – 0 Ungheria Ungheria Amichevole -
17-11-2009 Sedan Qatar Qatar 0 – 2 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 70’ 70’
03-03-2010 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Uscita al 77’ 77’
19-05-2010 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Bulgaria Bulgaria Amichevole -
11-08-2010 Turku Finlandia Finlandia 1 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
03-09-2010 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 1 Germania Germania Qual. Euro 2012 - Uscita al 73’ 73’
07-09-2010 Istanbul Turchia Turchia 3 – 2 Belgio Belgio Qual. Euro 2012 - Ingresso al 82’ 82’
12-10-2010 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 4 Austria Austria Qual. Euro 2012 - Ingresso al 81’ 81’
17-11-2010 Voronež Russia Russia 0 – 2 Belgio Belgio Amichevole - Ammonizione al 48’ 48’ Uscita al 91’ 91’
09-02-2011 Gand Belgio Belgio 1 – 1 Finlandia Finlandia Amichevole - Uscita al 82’ 82’
29-03-2011 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 - Ingresso al 64’ 64’
03-06-2011 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Turchia Turchia Qual. Euro 2012 - Uscita al 60’ 60’
02-09-2011 Baku Azerbaigian Azerbaigian 1 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2012 -
06-09-2011 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole - Uscita al 63’ 63’
07-10-2011 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 1 Kazakistan Kazakistan Qual. Euro 2012 1 Uscita al 63’ 63’
11-10-2011 Düsseldorf Germania Germania 3 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2012 -
15-11-2011 Parigi Francia Francia 0 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
29-02-2012 Candia Grecia Grecia 1 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 46’ 46’
25-05-2012 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 2 Montenegro Montenegro Amichevole 1
02-06-2012 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
15-08-2012 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 58’ 58’
07-09-2012 Cardiff Galles Galles 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 -
11-09-2012 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Belgrado Serbia Serbia 0 – 3 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 55’ 55’
16-10-2012 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 0 Scozia Scozia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 46’ 46’
06-02-2013 Bruges Belgio Belgio 2 – 1 Slovacchia Slovacchia Amichevole 1
22-03-2013 Skopje Macedonia Macedonia 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 1
26-03-2013 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Macedonia Macedonia Qual. Mondiali 2014 1 Uscita al 90’ 90’
07-06-2013 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 64’ 64’
14-08-2013 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Francia Francia Amichevole - Uscita al 74’ 74’
11-10-2013 Zagabria Croazia Croazia 1 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Galles Galles Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 58’ 58’
14-11-2013 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 2 Colombia Colombia Amichevole - Uscita al 66’ 66’
19-11-2013 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 3 Giappone Giappone Amichevole - Uscita al 46’ 46’
05-03-2014 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
01-06-2014 Solna Svezia Svezia 0 – 2 Belgio Belgio Amichevole 1 Uscita al 79’ 79’
07-06-2014 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Tunisia Tunisia Amichevole - Uscita al 74’ 74’
17-06-2014 Belo Horizonte Algeria Algeria 1 – 2 Belgio Belgio Mondiali 2014 - 1º turno -
22-06-2014 Rio de Janeiro Belgio Belgio 1 – 0 Russia Russia Mondiali 2014 - 1º turno -
26-06-2014 San Paolo Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Belgio Belgio Mondiali 2014 - 1º turno - Ingresso al 88’ 88’
01-07-2014 Salvador Stati Uniti Stati Uniti 1 – 2 dts Belgio Belgio Mondiali 2014 - Ottavi di finale - Uscita al 111’ 111’
05-07-2014 Brasilia Argentina Argentina 1 – 0 Belgio Belgio Mondiali 2014 - Quarti di finale - Ammonizione al 53’ 53’ Uscita al 75’ 75’
Totale Presenze 50 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Lilla: 2010-2011
Lilla: 2010-2011

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Chelsea: 2012-2013

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2014
2014

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Eden Hazard
  2. ^ a b c Generazione di fenomeni in La Gazzetta dello Sport, 12 giugno 2014, p. 26.
  3. ^ EDEN HAZARD: 1991 - BELGIO generazioneditalenti.com
  4. ^ Ben Lyttleton, Ten top Ligue 1 talents who could be on the move this summer in Sports Illustrated, 18 aprile 2011. URL consultato il 19 aprile 2011.
  5. ^ Emily Benammar, Eden Hazard, the Lille winger dubbed 'the next Lionel Messi in The Telegraph (London), 1º aprile 2010. URL consultato il 10 aprile 2010.
  6. ^ Scout Report: Arsenal and Manchester United target Eden Hazard in Football Transfer Tavern, 8 gennaio 2010. URL consultato il 10 aprile 2010.
  7. ^ Could Lille’s Eden Hazard go to Emirates? Liverpool eye Heskey in The First Post, 23 dicembre 2009. URL consultato il 10 aprile 2010.
  8. ^ Arsenal target Eden Hazard dubbed as the next ‘Messi’ in Footie. URL consultato il 10 aprile 2010.
  9. ^ (ES) Eden Hazard, un genio del desborde in Marca, 1º aprile 2010. URL consultato il 9 agosto 2010.
  10. ^ (EN) Don Balon’s list of the 100 best young players in the world, thespoiler.co.uk, 2 novembre 2010. URL consultato il 22 novembre 2011.
  11. ^ 101 prospetti per il futuro. Ecco la lista di Don Balon, Tuttomercatoweb.com, 13 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  12. ^ LOSC Lille 3-2 Auxerre.
  13. ^ LOSC Lille 3-0 St.Étienne.
  14. ^ (FR) Dunkerque v. Lille Match Report in Ligue de Football Professionnel, 23 gennaio 2009. URL consultato il 10 aprile 2010.
  15. ^ (FR) Lille v. Sochaux Match Report in Ligue de Football Professionnel, 7 febbraio 2009. URL consultato il 10 aprile 2010.
  16. ^ Sevojno v. Lille Match Report in Union of European Football Associations, 30 luglio 2009. URL consultato il 10 aprile 2010.
  17. ^ Genk v. Lille Match Report in Union of European Football Associations, 27 agosto 2009. URL consultato il 10 aprile 2010.
  18. ^ Lille beats Le Mans 3–0 to take third place in French league, Lyon held 1–1 at Monaco in The Canadian Press, Google, 20 dicembre 2009. URL consultato il 10 aprile 2010.
  19. ^ Eden Hazard, le Diable Rouge., calcionews24.com.
  20. ^ (FR) Lille v. Nice Match Report in Ligue de Football Professionnel, 29 agosto 2010. URL consultato il 9 ottobre 2010.
  21. ^ LOSC Lille 4-1 Caen.
  22. ^ Montpellier 2-1 LOSC Lille.
  23. ^ (FR) Forbach v. Lille Match Report in L'Équipe, 8 gennaio 2011. URL consultato il 14 gennaio 2011.
  24. ^ (FR) Lille v. Nancy Match Report in Ligue de Football Professionnel, 19 gennaio 2011. URL consultato il 22 gennaio 2011.
  25. ^ (FR) Hazard prolonge avec le LOSC jusqu'en 2015, Losc.fr.
  26. ^ Olympique Marsiglia 1-2 LOSC Lille.
  27. ^ LOSC Lille 2-1 Valenciennes.
  28. ^ (FR) Lille v. Caen Match Report in Ligue de Football Professionnel, 2 aprile 2011. URL consultato il 2 aprile 2011.
  29. ^ (FR) Eden Hazard meilleur joueur de Ligue 1, LFP.fr, 22 maggio 2011. URL consultato il 3 giugno 2011.
  30. ^ Bordeux-Lille 1-1, losc.fr, 09-07-11. URL consultato il 15-06-12.
  31. ^ Supercoppa di Francia al Marsiglia corriere.it
  32. ^ Hazard non basta, supercoppa di Francia all'OM calciomercato.com
  33. ^ (FR) Saint-Étienne vs Lille Match Report, 10 settembre 2011.
  34. ^ Hazard brace sees Lille sink Saint-Etienne, 10 settembre 2011.
  35. ^ Lille-Sochaux 2-2, trasfermark.it, 17-09-11. URL consultato il 03-06-12.
  36. ^ Lille-Saint-Etienne 3-0, transfermark.it, 28-01-12. URL consultato il 03-06-12.
  37. ^ Con una splendida tripletta Hazard dice 'adieu' al Lille, goal.com, 21-05-12. URL consultato il 03-06-12.
  38. ^ (EN) Terms agreed for Eden Hazard, chelseafc.com. URL consultato il 4 giugno 2012.
  39. ^ Inghilterra, Hazard al Chelsea, corrieredellosport.it, 04-06-12. URL consultato il 15-06-12.
  40. ^ Ufficiale: Hazard al Chelsea per 33 milioni di euro, sport.it, 04-06-12. URL consultato il 15-06-12.
  41. ^ Il Manchester City vince il Community Shield: al Villa Park finisce 3-2, sportcafe24.com, 12-08-12. URL consultato il 24-05-12.
  42. ^ (EN) Eden Hazard shines in first official Chelsea game: 2 assists in the first 7 minutes, edenhazard.es. URL consultato il 18 agosto 2012.
  43. ^ (EN) Eden Hazard does it again: guiding Chelsea past Reading with 3 assists, edenhazard.es. URL consultato il 22 agosto 2012.
  44. ^ Chelsea, rimonta e "aiutino". Il Reading cede solo nel finale, gazzetta.it, 21-08-12. URL consultato il 24-05-12.
  45. ^ Nel segno di Hazard: Chelsea ancora vittorioso, eurosport.com, 25-08-12. URL consultato il 26-08-12.
  46. ^ Hazard colpisce un raccattapalle lento. Espulso, vergogna al Chelsea, ilmessaggero.it, 23-01-13. URL consultato il 23-01-13.
  47. ^ Calcio - Chelsea: due settimane di stop per Hazard - Yahoo Eurosport IT
  48. ^ (DE) Hazard bleibt in Frankreich, Transfermarkt, 18 novembre 2008. URL consultato il 10 aprile 2010.
  49. ^ Belgio 4-1 Kazakistan.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]