Villa Park

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Villa Park (disambigua).

Coordinate: 52°30′32.77″N 1°53′05.23″W / 52.509103°N 1.884786°W52.509103; -1.884786

Villa Park
Villaparkfromtopofholte.jpg
Informazioni
Ubicazione Aston, Birmingham
Inghilterra Inghilterra
Inizio lavori -
Inaugurazione 1897[1]
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 105 × 69 metri
Proprietario Aston Villa Aston Villa
Uso e beneficiari
Calcio Aston Villa Aston Villa
Capienza
Posti a sedere 47 726
 

Il Villa Park è il massimo stadio di calcio di Birmingham, in Inghilterra. Viene classificato dalla UEFA nella sua classifica degli stadi nella seconda categoria, quella contrassegnata da 4 stelle.

Ospita, dalla sua inaugurazione nel 1897, tutte le partite interne dell'Aston Villa e può ospitare attualmente 42.573 spettatori.

Nel periodo antecedente alla prima guerra mondiale ospitò numerosi eventi non solo calcistici ma anche di atletica leggera e di ciclismo su pista, in quanto disponeva di una pista di atletica ed era anche un velodromo. Le piste vennero rimosse nel 1922.

Lo stadio ha ospitato una serie di incontri importanti quali:

Incontri Internazionali[modifica | modifica sorgente]

Data Risultato Tipo di gara
08-04-1899 Inghilterra Inghilterra 2-1 Scozia Scozia Torneo Interbritannico
03-05-1902 Inghilterra Inghilterra 2-2 Scozia Scozia Torneo Interbritannico
08-04-1922 Inghilterra Inghilterra 0-1 Scozia Scozia Torneo Interbritannico
10-11-1948 Inghilterra Inghilterra 1-0 Galles Galles Torneo Interbritannico
14-11-1951 Inghilterra Inghilterra 2-0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Torneo Interbritannico
26-11-1958 Inghilterra Inghilterra 2-2 Galles Galles Torneo Interbritannico
13-07-1966 Argentina Argentina 2-1 Spagna Spagna Mondiale 1966
16-07-1966 Argentina Argentina 0-0 Germania Ovest Germania Ovest Mondiale 1966
20-07-1966 Germania Ovest Germania Ovest 2-1 Spagna Spagna Mondiale 1966
04-06-1995 Brasile Brasile 1-0 Svezia Svezia Umbro Cup
10-06-1996 Paesi Bassi Paesi Bassi 0-0 Scozia Scozia Euro 1996
13-06-1996 Svizzera Svizzera 0-2 Paesi Bassi Paesi Bassi Euro 1996
18-06-1966 Scozia Scozia 1-0 Svizzera Svizzera Euro 1996
23-06-1966 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 1-0 Portogallo Portogallo Euro 1996
28-02-2001 Inghilterra Inghilterra 3-0 Spagna Spagna Amichevole
02-07-2002 Inghilterra Inghilterra 1-1 Portogallo Portogallo Amichevole
09-02-2005 Inghilterra Inghilterra 0-0 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole

Finale Coppa delle Coppe[modifica | modifica sorgente]

Record[modifica | modifica sorgente]

Media di spettatori al Villa Park dal 1947[2]

Il record di spettatori in una partita è di 76.588,[3] risalte al sesto turno di FA Cup del 1952 nella gara contro il Derby County F.C..[4] Tale record non è migliorabile nemmeno con l'ampliamento a cui lo stadio è predisposto, che porterebbe la capienza a 51.000 spettatori.

Il più alto numero di spettatori da quando sono presenti i posti a sedere numerati, invece, è di 42,640: è stato registrato l'11 agosto 2007 in una partita di Premiership contro il Liverpool F.C.; lo stesso numero si verificò il 20 aprile 2008 nel derby contro il Birmingham City F.C., vinto dall'Aston Villa per 5-1.

Il più basso numero di spettatori in assoluto è di 2.900 il 13 febbraio 1915 in una partita di First Division contro il Bradford City A.F.C..[4]

Il record più alto dopo la Seconda guerra mondiale è stato di 47.320 spettatori nella stagione 1948-1949,[2] mentre il più basso è stato di 15.237 spettatori nella stagione 1985-1986.[2]

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Il Villa Park si trova a poca distanza da due principali stazioni ferroviarie. Quella di Witton dista approssimativamente 500 metri dallo stadio, mentre quella di Aston circa a 1 chilometro e mezzo. Sotto il nuovo proprietario Randy Lerner ci sono stati dibattiti per cambiare il nome della stazione di Witton in Villa Park, come ha già fatto il West Bromwich Albion, che ha denomninato la più vicina stazione metropolitana al loro stadio The Hawthorns, omonimo dell'impianto. L'ex amministratore delegato dell'Aston Villa Bruce Langham ha dichiarato che la compagnia Centro avrebbe appotggiato l'idea, ma sarebbe tutto stato fatto a spese del club. Non sono state prese più ulteriori decisioni.[5]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

È l'unico stadio del mondo che ha ospitato partite fra nazionali in tre secoli diversi, tra il 1899 e il 2005.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Aston Villa, dspace.dial.pipex.com. URL consultato il 28-04-2008.
  2. ^ a b c (EN) Aston Villa, european-football-statistics.co.uk. URL consultato il 29-04-2008.
  3. ^ (EN) Villa Park, Birmingham, worldstadia.com. URL consultato il 29-04-2008.
  4. ^ a b (EN) Club Records, astonvilla.blogfootball.com. URL consultato il 29-04-2008.
  5. ^ (EN) Minutes of meeting, Aston Villa Supporters Trust. URL consultato il 26-12-2008.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Danny Brown, Brittle, Villains: The Inside Story of Aston Villa's Hooligan Gangs, Milo Books, 2006, ISBN 978-1-903854-59-4.
  • (EN) Richard Cox, Dave Russell; Wray Vamplew, Encyclopedia of British Football, Frank Cass Publishers, 2002, ISBN 0-7146-5249-0.
  • (EN) Dean Hayes, The Villa Park Encyclopedia: A-Z of Aston Villa, Mainstream Publishing, 1997, ISBN 978-1-85158-959-3.
  • (EN) Simon Inglis, The Football Grounds of England and Wales, Collins Willow, 1984.
  • (EN) Philip Larkin, Collected Poems, Faber and Faber, 2003.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]