Coppa dei Campioni 1981-1982

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa dei Campioni 1981-1982
Competizione UEFA Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 27ª
Organizzatore UEFA
Date 26 agosto 1981 - 26 maggio 1982
Partecipanti 33
Risultati
Vincitore Aston Villa Aston Villa
(1º titolo)
Secondo Bayern Monaco Bayern Monaco
Statistiche
Miglior marcatore Germania Dieter Hoeness (7)
Incontri disputati 63
Gol segnati 167 (2,65 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1980-1981 1982-1983 Right arrow.svg

La Coppa dei Campioni 1981-82, ventisettesima edizione del torneo, vede la partecipazione di 33 squadre. Il torneo venne vinto per la prima volta dall'Aston Villa, che sconfisse in finale il Bayern Monaco.

La competizione fu vinta - per la quarta volta nella sua storia, dopo l'Inter nel 1963-64, il Celtic Glasgow nel 1966-67 ed il Nottingham Forest nel 1978-79 - da una squadra esordiente nella manifestazione, l'Aston Villa.

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Andata Ritorno
Saint-Étienne Francia 1 - 3 Germania Est Dinamo Berlino 1 - 1 0 - 2

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Andata Ritorno
Austria Vienna Austria 3 - 2 Albania Partizan Tirana 3 - 1 0 - 1
Dinamo Kiev URSS 2 - 1 Turchia Trabzonspor 1 - 0 1 - 1
Dinamo Berlino Germania Est 3 - 3 Svizzera Zurigo 2 - 0 1 - 3
Aston Villa Inghilterra 7 - 0 Islanda Valur 5 - 0 2 - 0
Widzew Łódź Polonia 2 - 6 Belgio Anderlecht 1 - 4 1 - 2
Celtic Glasgow Scozia 1 - 2 Italia Juventus 1 - 0 0 - 2
FerencvarosUngheria 3 - 5 Cecoslovacchia Baník Ostrava 3 - 2 0 - 3
Hibernians Malta 2 - 10 Jugoslavia Stella Rossa Belgrado 1 - 2 1 - 8
IK Start Norvegia 1 - 4 Paesi Bassi AZ Alkmaar 1 - 3 0 - 1
Oulun Palloseura Finlandia 0 - 8 Inghilterra Liverpool 0 - 1 0 - 7
CSKA Sofia Bulgaria 1 - 0 Spagna Real Sociedad 1 - 0 0 - 0
Progres Niedercorn Lussemburgo 1 - 5 Irlanda del Nord Glentoran 1 - 1 0 - 4
KB Copenaghen Danimarca 3 - 3 Irlanda Athlone Town 1 - 1 2 - 2
Universitatea Craiova Romania 3 - 2 Grecia Olympiakos 3 - 0 0 - 2
Benfica Portogallo 4 - 0 Cipro Omonia Nicosia 3 - 0 1 - 0
Östers Svezia 0 - 6 Germania Ovest Bayern Monaco 0 - 1 0 - 5

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Andata Ritorno
Austria Vienna Austria 1 - 2 URSS Dinamo Kiev 0 - 1 1 - 1
Dinamo Berlino Germania Est 2 - 2 Inghilterra Aston Villa 1 - 2 1 - 0
Anderlecht Belgio 4 - 2 Italia Juventus 3 - 1 1 - 1
Baník Ostrava Cecoslovacchia 3 - 4 Jugoslavia Stella Rossa Belgrado 3 - 1 0 - 3
AZ Alkmaar Paesi Bassi 4 - 5 Inghilterra Liverpool 2 - 2 2 - 3
CSKA Sofia Bulgaria 3 - 2 Irlanda del Nord Glentoran 2 - 0 1 - 2 (dts)
KB Copenaghen Danimarca 2 - 4 Romania Universitatea Craiova 1 - 0 1 - 4
Benfica Portogallo 1 - 4 Germania Ovest Bayern Monaco 0 - 0 1 - 4

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Andata Ritorno
Dinamo Kiev URSS 0 - 2 Inghilterra Aston Villa 0 - 0 0 - 2
Anderlecht Belgio 4 - 2 Jugoslavia Stella Rossa Belgrado 2 - 1 2 - 1
Liverpool Inghilterra 1 - 2 Bulgaria CSKA Sofia 1 - 0 0 - 2 (dts)
Universitatea Craiova Romania 1 - 3 Germania Ovest Bayern Monaco 0 - 2 1 - 1

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Andata Ritorno
Aston Villa Inghilterra 1 - 0 Belgio Anderlecht 1 - 0 0 - 0
CSKA Sofia Bulgaria 4 - 7 Germania Ovest Bayern Monaco 4 - 3 0 - 4

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Rotterdam
26 maggio 1982
Aston Villa Azzurro e Porpora (Bordato) con leone Giallo.svg 1 – 0 Bayern Monaco Bayern Monaco Feijenoord Stadion (45.000 spett.)
Arbitro Francia Konrath

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Aston Villa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Bayern Monaco
ASTON VILLA:
GK 1 Inghilterra Jimmy Rimmer Uscita al 10’ 10’
DF 2 Inghilterra Kenny Swain
DF 3 Inghilterra Gary Williams Ammonizione
DF 4 Scozia Allan Evans
DF 5 Scozia Ken McNaught
MF 6 Inghilterra Dennis Mortimer (C)
MF 7 Scozia Des Bremner
FW 8 Inghilterra Gary Shaw
FW 9 Inghilterra Peter Withe
MF 10 Inghilterra Gordon Cowans
MF 11 Inghilterra Tony Morley
Sostituzioni:
GK 16 Inghilterra Nigel Spink Ingresso al 10’ 10’
DF Inghilterra Colin Gibson
MF Scozia Andy Blair
MF Inghilterra Pat Heard
FW Inghilterra David Geddis
Allenatore:
Inghilterra Tony Barton
BAYERN MUNICH:
GK 1 Germania Ovest Manfred Müller
DF 2 Germania Ovest Wolfgang Dremmler
DF 3 Germania Ovest Udo Horsmann
SW 4 Germania Ovest Hans Weiner
DF 5 Germania Ovest Klaus Augenthaler
MF 6 Germania Ovest Wolfgang Kraus Uscita al 79’ 79’
MF 7 Germania Ovest Bernd Dürnberger
MF 8 Germania Ovest Paul Breitner (C)
FW 9 Germania Ovest Dieter Hoeneß
MF 10 Germania Ovest Reinhold Mathy Uscita al 52’ 52’
FW 11 Germania Ovest Karl-Heinz Rummenigge
Sostituzioni:
MF Germania Ovest Günter Güttler Ingresso al 52’ 52’
MF Germania Ovest Kurt Niedermayer Ingresso al 79’ 79’
GK Germania Ovest Walter Junghans
Allenatore:
Ungheria Pál Csernai

Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Campione d'Europa 1981-1982

Azzurro e Porpora (Bordato) con leone Giallo.svg

Aston Villa
(1º titolo)

Classifica cannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[1].

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 7 Germania Dieter Hoeness Bayern Monaco Bayern Monaco
6 Germania Karl-Heinz Rummenigge Bayern Monaco Bayern Monaco
5 Germania Paul Breitner Bayern Monaco Bayern Monaco
5 Belgio Willy Geurts Anderlecht Anderlecht
4 Cecoslovacchia Lubomir Knapp Banik Ostrava Baník Ostrava
4 Inghilterra Tony Morley Aston Villa Aston Villa
4 Jugoslavia Dušan Savić Stella Rossa Stella Rossa

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Champions' Cup 1981-82, rsssf.com. URL consultato il 5 maggio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio