Faro (Portogallo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Faro
comune
Faro – Stemma Faro – Bandiera
Faro – Veduta
Localizzazione
Stato Portogallo Portogallo
Regione Algarve
Distretto Faro
Territorio
Coordinate 37°02′N 7°55′W / 37.033333°N 7.916667°W37.033333; -7.916667 (Faro)Coordinate: 37°02′N 7°55′W / 37.033333°N 7.916667°W37.033333; -7.916667 (Faro)
Altitudine 10 m s.l.m.
Superficie 202 km²
Abitanti 64 560 (2011)
Densità 319,6 ab./km²
Comuni confinanti Loulé, Olhão, São Brás de Alportel
Altre informazioni
Cod. postale 8000
Fuso orario UTC+0
Nome abitanti Farense
Subregione Algarve
Cartografia

Faro – Localizzazione

Sito istituzionale
La Cattedrale di Faro, Igreja da Sé.

Faro (pronuncia ['faɾu]) è un comune portoghese di 58.051 abitanti situato nel distretto di Faro. È facilmente raggiungibile tramite l'Aeroporto di Faro.

Separata dal mare da una laguna, è un porto di pesca e località turistica dell'Algarve sulla costa atlantica. È sede vescovile e universitaria.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Già insediamento romano, fu fondata dagli Arabi e poi conquistata da Dom Alfonso III nel 1249. Ottenne lo statuto di città, raggiungendo in breve prosperità come centro economico. Nel XV secolo furono prodotti i primi libri a stampa del Portogallo in un'azienda della numerosa comunità ebraica esistente nella città. Passata sotto il dominio degli Spagnoli, nel 1596 fu distrutta dall'armata inglese al comando del duca di Essex che si dirigeva a Cadice. Fu ricostruita ma subì altri danni dal grave terremoto che sconvolse il territorio portoghese nel 1755. Fu di nuovo ricostruita e dotata di nuovi eleganti edifici grazie all'impegno del vescovo Dom Francisco Gomes de Alvar (1739-1816).

Luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

La Cidade Velha (città vecchia) è interna alla cerchia muraria araba medioevale coperta in buona parte da edifici. Al centro c'è la , cattedrale su un sito che è stato, in successione temporale, sede di un tempio romano, di una chiesa visigota, di una moschea. La chiesa in origine di stile romanico-gotico del 1251 è stata più volte modificata e del complesso originario resta oggi solo la torre-portico della facciata mentre l'interno è un misto di diversi stili.Oltre alla cattedrale nel centro storico, ben conservato, si trovano il Paço Episcopal, palazzo vescovile del secolo XVIII con patio e interni con azulejos interessanti, i resti di mura neolitiche rifatte dagli Arabi e forate dalle porte medioevali, la chiesa di Nossa Senhora de Assunção del secolo XVI oggi sede del Museu Arqueológico e Lapidar Do Infante Dom Henrique che raccoglie reperti preistorici e romani e oggetti di artigianato locale. A est della città vecchia sorge la chiesa gotica dedicata a San Francesco, nei quartieri moderni è il Museu Etnográfico Regional e la Nossa Senhora do Carmo grande chiesa del 1712, accanto alla quale è la piccola "Capela dos Ossos" con i muri esterni rivestiti di crani umani. Sopraelevata rispetto alla città con ampio panorama è São António do Alto semplice cappella gotica costruita al posto di una vecchia torre di avvistamento che ospita il Museu Antonino con una documentazione iconografica della vita del Santo.

Nei dintorni a 11 km è l'antica Ossonoba romana distrutta dal terremoto del 1755 e scoperta alle fine dell'Ottocento, che presenta i resti delle mura, delle terme, numerose colonne e mosaici.

La zona lagunosa fra Faro e il mare che si estende lungo la costa del "Sotavento" algarviano è protetta dal Parque natural da Ria Formosa, parco naturale di 14.800 ha. del sistema lagunare compreso tra una successione di lunghe e strette isole sabbiose parallele alla linea della costa e la terraferma, con canali, isolotti, paludi, banchi di sabbia sottoposti alle alte maree dell'Atlantico, con vegetazione e fauna particolari.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Popolazione di Faro (1801 – 2004)
1801 1849 1900 1930 1960 1981 1991 2001 2004
23.881 18.733 34.104 28.456 35.651 45.109 50.761 58.051 58.305

Freguesias[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

portogallo Portale Portogallo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di portogallo