Ligue de Football Professionnel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Ligue de Football Professionnel (LFP) è l'organo che, sotto l'egida della federazione nazionale (FFF), gestisce e organizza i campionati di Ligue 1 e di Ligue 2, nonché la Coupe de la Ligue. Fondata il 27 ottobre 1944, essa riunisce i club professionistici di calcio francesi: i 20 della Ligue 1, i 20 della Ligue 2 e 6 dei 20 partecipanti al Championnat National. In seguito a un accordo firmato da LFP e FFF, dal luglio 2005 la LFP gestisce anche le Nazionali giovanili e tutte le selezioni nazionali femminili.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La LFP affonda le sue radici nella Liberazione: nel periodo antecedente la guerra a organizzare i tornei calcistici e a regolamentare la remunerazione dei giocatori era un semplice comitato interno alla FFF, la Commission du Championnat de France Professionnel (Comitato del Campionato Professionistico Francese). Inoltre, esisteva un altro comitato, denominato Commission de Classement et du Statut des Joueurs Professionnels, che si occupava dei giocatori professionisti. Negli anni 1930 le società calcistiche avevano tentato d'istituire una lega indipendente, ma la Federazione respinse più volte, ai voti, tali proposte, che avrebbero determinato uno scisma interno al calcio francese.

Durante la seconda guerra mondiale le società professionistiche ebbero la possibilità di svincolarsi dal controllo della federazione: il governo di Vichy, fervente oppositore del professionismo sportivo, dispose il ritorno al calcio dilettantistico, e creò un campionato federale, cui parteciparono le squadre rappresentanti delle varie regioni di Francia. Tale torneo durò per una sola stagione (1943-1944), fino alla Liberazione della Francia: le società decisero quindi di formare una lega indipendente, e il 27 ottobre 1944 nacque il Groupement des Clubs Autorisés (Consorzio dei Club Autorizzati). In seguito, tale lega assunse varie denominazioni: divenne Ligue Nationale de Football, poi tornò Groupement des Clubs Autorisés fino agli anni 1970, per poi ridiventare Ligue Nationale de Football. Negli anni 2000 cambiò definitivamente nome in Ligue de Football Professionnel.

Nel 1970 Jean Sadoul, presidente della LFP, e Fernand Sastre, segretario generale della FFF, si accordano per abolire la separazione tra calcio dilettantistico e calcio professionistico in Francia, che era presente dal 1932: la LFP non può più selezionare direttamente i suoi membri, ma deve accogliere le formazioni promosse dai vari campionati nazionali.

Presidenti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (FR) Pierre Delaunay; Jacques Ryswick; Jean Cornu, 100 ans de football en France, Parigi, Atlas, 1982.
  • (FR) Gilles Gauthey, Le football professionnel français, Montdidier, 1961.
  • (FR) Alfred Wahl, Les archives du football, Parigi, Gallimard/Julliard, 1989.
  • (FR) Alfred Wahl; Pierre Lanfranchi, Les footballeurs professionnels des années trente à nos jours, Parigi, Hachette, 1995.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio