Kevin De Bruyne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kevin De Bruyne
Kevin De Bruyne vs USA.jpg
Dati biografici
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 180 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista, Attaccante
Squadra Wolfsburg Wolfsburg
Carriera
Giovanili
1997-1999
1999-2005
2005-2008
KVV Drongen
Gent Gent
Genk Genk
Squadre di club1
2008-2012 Genk Genk 92 (16)
2012 Chelsea Chelsea 0 (0)
2012-2013 Werder Brema Werder Brema 33 (10)
2013-2014 Chelsea Chelsea 3 (0)
2014- Wolfsburg Wolfsburg 16 (3)
Nazionale
2008-2009
2009
2011
2010-
Belgio Belgio U-18
Belgio Belgio U-19
Belgio Belgio U-21
Belgio Belgio
7 (1)
10 (1)
2 (0)
25 (6)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2014

Kevin De Bruyne (Drongen, 28 giugno 1991) è un calciatore belga, centrocampista o ala del Wolfsburg e della Nazionale belga.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

De Bruyne è un'ala o trequartista sinistro.

Nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Ingaggiato a 12 anni dal Gent, è inserito nelle sue giovanili, dal quale, messosi in luce, due anni più tardi viene acquistato dal Genk, che nel 2008 lo fa esordire in prima squadra. Diventa uno dei punti cardine della sua squadra, guadagnandosi l'attenzione del Chelsea, che nel gennaio 2012 lo acquista, lasciandolo però in prestito in Belgio fino a fine stagione.

Il 31 luglio successivo passa ufficialmente in prestito per un anno al Werder Brema,[2] dove si impone all'attenzione internazionale, giocando con continuità e mettendo a segno 10 reti in 32 presenze in campionato.

Il 18 gennaio 2014 passa ufficialmente al Wolfsburg per 16 milioni di sterline. [3] In questa squadra indossa il numero 14 e firma un contratto fino al 2019.[4]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Convocato con la nazionale belga al Mondiale 2014 in Brasile, De Bruyne mette a segno il suo primo gol nella competizione agli ottavi di finale, giocati contro gli Stati Uniti e vinti 2-1, aprendo le mercature all'inizio dei tempi supplementari.[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 101 prospetti per il futuro. Ecco la lista di Don Balon, Tuttomercatoweb.com, 13 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  2. ^ (EN) De Bruyne becomes a Blue, chelseafc.com, 19 giugno 2012. URL consultato il 2 luglio 2014.
  3. ^ Ufficiale: Chelsea, ceduto De Bruyne al Wolfsburg, 18 gennaio 2014. URL consultato il 21 aprile 2014.
  4. ^ (DE) Topneuzugang, vfl-wolfsburg.de, 18 gennaio 2014. URL consultato il 2 luglio 2014.
  5. ^ Mondiali, Belgio-Usa 2-1: decidono De Bruyne e Lukaku ai supplementari, Green accorcia, gazzetta.it, 2 luglio 2014. URL consultato il 2 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]