Nazionale di calcio di Gibilterra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gibilterra Gibilterra
Stemma
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione Gibraltar Football Association
Confederazione UEFA
Codice FIFA GBZ
Selezionatore Gibilterra Allen Bula
Capocannoniere Roy Chipolina (1)
Anthony Bardon (1)
Kyle Casciaro (1)
Esordio internazionale
Slovacchia Slovacchia 0 - 0 Gibilterra Gibilterra
Faro, 19 novembre 2013
Migliore vittoria
Gibilterra Gibilterra 1-0 Malta Malta
Faro; 4 giugno 2014
Peggiore sconfitta
Gibilterra Gibilterra 0-7 Polonia Polonia
Faro; 7 settembre 2014

Irlanda Irlanda 7-0 Gibilterra Gibilterra
Dublino; 11 ottobre 2014

La Nazionale di calcio di Gibilterra (in inglese Gibraltar national association football team ) è la selezione calcistica nazionale di Gibilterra. Rappresenta il paese nelle competizioni calcistiche ed è controllata dalla Federazione calcistica di Gibilterra.

Benché membro della UEFA dal 24 maggio 2013, non è ancora affiliato alla FIFA, quindi non può prendere parte alle gare di qualificazione al campionato del mondo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La formazione scesa in campo il 5 marzo 2014 contro l'Estonia.

Il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna ha ordinato alla UEFA di affiliare nel gennaio 2007 la Federazione calcistica di Gibilterra, seguendo le vecchie regole antecedenti al 2001 e dando a quest'ultima ragione. Il 25 agosto 2006 fu annunciato che Gibilterra sarebbe diventato un membro provvisorio della UEFA

Sebbene la decisione del TAS sia inappellabile e sebbene le istituzioni calcistiche internazionali debbano obbligatoriamente tenere conto dei suoi provvedimenti, l'UEFA, nel corso del Comitato Esecutivo tenutosi a Lubiana, in Slovenia, il 5 e il 6 ottobre 2006, ha ulteriormente rinviato la decisione sull'ammissione della Federazione di Gibilterra, come membro provvisorio, al successivo Comitato Esecutivo del 7 e 8 dicembre 2006.

In occasione del congresso di dicembre l'UEFA ha poi stabilito che Gibilterra sarebbe divenuto un membro provvisorio dell'associazione. Due giorni prima la FIFA si era espressa negativamente circa la possibilità di un ingresso di Gibilterra nell'organismo, spiegando che il proprio comitato esecutivo aveva "stabilito che Gibilterra non soddisfa i requisiti normativi per diventare un membro FIFA", malgrado il TAS avesse già deciso il contrario.[1].

Allen Bula, allenatore della nazionale di Gibilterra.

Si è trattato dell'ultimo congresso prima di quello del 26 e 27 gennaio 2007, in occasione del quale la richiesta di affiliazione di Gibilterra è stata respinta dalla commissione UEFA con 48 voti contrari e 3 favorevoli.

Nell'agosto 2011 però la Camera Arbitrale Sportiva impone alla UEFA di ammettere Gibilterra come membro provvisorio, cosa che accade il 1º ottobre 2012. Dal 1º ottobre 2012 la UEFA ottempera alla decisione del TAS e ammette Gibilterra come membro provvisorio.

Dal 24 maggio 2013 è così membro della UEFA e può partecipare con la sua nazionale al Campionato Europeo e alle competizioni giovanili.

Il 19 novembre 2013 ha esordito in una partita amichevole contro la Slovacchia pareggiando 0 a 0[2]. Il 26 maggio pareggia 1 a 1 contro l'Estonia con il gol di Bardon.

Il 4 giugno 2014 ottiene la prima vittoria battendo Malta per 1-0 con gol di Casciaro.

Il 7 settembre 2014 disputa la prima partita ufficiale di qualificazione agli Europei del 2016 contro la Polonia, in campo neutro, presso l'Estádio Algarve di Faro (Portogallo), poiché il Victoria Stadium non soddisfa i requisiti dell'UEFA per le competizioni ufficiali e vi si possono disputare solamente amichevoli. La partita terminerà poi 7-0 in favore della nazionale polacca.

La formazione della prima storica partita contro la Slovacchia[3].


Resistenze[modifica | modifica wikitesto]

Le resistenze maggiori all'ingresso della nazionale di Gibilterra nell'UEFA sono state opposte dalla federazione calcistica della Spagna, che in occasione della riunione del Comitato Esecutivo del dicembre 2006 ha presentato un'integrazione alla documentazione inerente alle strutture calcistiche del promontorio, chiedendone un ulteriore approfondito esame. Nonostante il parere favorevole del TAS la richiesta di Gibilterra non è stata però accolta. In un primo momento Gibilterra sembrava poter uscire vittoriosa dalla vicenda, essendo le regole per l'ammissione di nuovi paesi membri nell'UEFA state cambiate nel 2001, quindi ben due anni dopo la prima domanda di ammissione della Federcalcio di Gibilterra, presentata già nel 1999.

[modifica | modifica wikitesto]

Abbigliamento tecnico
  • Regno Unito Admiral (2014-)

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Calciatori della Nazionale gibilterrina.

Lista dei giocatori convocati per l'amichevole contro l'Estonia del 27 maggio 2014. [4]

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Gol Squadra
P Jordan Pérez 7 gennaio 1986 (28 anni) 4 −7 Gibilterra LincolnRed Imps Lincoln Red Imps
P Jamie Robba 26 ottobre 1991 (23 anni) 0 0 Gibilterra Lynx Lynx
D Scott Wiseman 9 ottobre 1985 (29 anni) 2 0 Inghilterra Barnsley Barnsley
D Ryan Casciaro 11 dicembre 1982 (31 anni) 4 0 Gibilterra LincolnRed Imps Lincoln Red Imps
D Roy Chipolina (capitano) 20 gennaio 1983 (31 anni) 4 1 Gibilterra LincolnRed Imps Lincoln Red Imps
D Matt Reoch 25 febbraio 1983 (31 anni) 1 0 Gibilterra Manchester 62 Manchester 62
D Jack Seargant 27 febbraio 1995 (19 anni) 4 0 Gibilterra Manchester 62 Manchester 62
D David Artell 22 novembre 1980 (33 anni) 3 0 Inghilterra Wrexham Wrexham
D Juan Carlos Garcia 5 luglio 1992 (22 anni) 1 0 Gibilterra LincolnRed Imps Lincoln Red Imps
C Joseph Chipolina 14 dicembre 1987 (26 anni) 4 0 Gibilterra LincolnRed Imps Lincoln Red Imps
C Jeremy Lopez 9 luglio 1989 (25 anni) 3 0 Gibilterra Manchester 62 Manchester 62
C Liam Walker 13 aprile 1988 (26 anni) 3 0 Israele Bnei Yehuda Bnei Yehuda
C Jake Gosling 11 agosto 1983 (31 anni) 1 0 Inghilterra Exeter City Exeter City
C Kyle Casciaro 12 marzo 1977 (37 anni) 4 0 Gibilterra LincolnRed Imps Lincoln Red Imps
C Anthony Bardon 19 gennaio 1993 (21 anni) 1 1 Gibilterra Manchester 62 Manchester 62
A Adam Priestley 13 agosto 1990 (24 anni) 4 0 Inghilterra Farsley Farsley
A George Cabrera 14 dicembre 1988 (25 anni) 1 0 Gibilterra LincolnRed Imps Lincoln Red Imps
A Anthony Hernandez 3 febbraio 1995 (19 anni) 1 0 Spagna Cadice Cadice
A John Paul Duarte 11 gennaio 1992 (22 anni) 3 0 Gibilterra LincolnRed Imps Lincoln Red Imps

Statistica partite[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Incontri ufficiali della Nazionale di calcio di Gibilterra.

Questa è la statistica di tutte le partite ufficiali giocate dalla nazionale di calcio di Gibilterra fino all'11 ottobre 2014.[5]

Competizione Partite Vittorie Pareggi Sconfitte Gol fatti Gol subiti Dif. reti
Amichevoli 5 1 2 2 3 7 −4
Qualificazioni europee 3 0 0 3 0 17 -17
Totale 8 1 2 5 3 21 −18

Record individuali[modifica | modifica wikitesto]

Record di presenze[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati ad ottobre 2014

# Nome Periodo Presenze Reti
1. Ryan Casciaro 2013– 8 0
2. Joseph Chipolina 2013– 8 0
3. Roy Chipolina 2013– 8 1
4. Jordan Perez 2013– 7 0
5. Kyle Casciaro 2013– 7 1
5. Adam Priestley 2013– 7 0
7. Liam Walker 2013– 7 0
8. Jack Seargant 2013– 5 0
9. David Artell 2014– 5 0
10. Scott Wiseman 2013– 5 0
11. Jake Gosling 2014– 5 1

Record di reti[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati ad ottobre 2014

Pos. Nome Periodo Reti (Presenze)
1. Jake Gosling 2014– 1 (5)
2. Kyle Casciaro 2013– 1 (7)
3. Roy Chipolina 2013– 1 (8)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]
  2. ^ Il 19 novembre debutto nazionale Gibilterra contro Slovacchia. URL consultato il 31 ottobre 2013.
  3. ^ Gibilterra - Slovacchia 0-0, transfermarkt.it. URL consultato il 14 aprile 2014.
  4. ^ Estonia - Gibilterra 1-1, calcio.com. URL consultato il 27 maggio 2014.
  5. ^ Tabella riassuntiva su eu-football.info

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio