Adidas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adidas Marketing B.V.
Logo
Stato Germania Germania
Fondazione 1949[1]
Fondata da Adolf Dassler
Sede principale Herzogenaurach, Germania
Filiali
Persone chiave
  • Adolf Dassler (fondatore)
  • Herbert Hainer
  • Erich Stamminger
  • Henri Filho
Settore Prodotti per lo sport
Prodotti
  • Vestiti
  • Accessori per lo sport
  • Sneakers
Fatturato Green Arrow Up.svg 14,49 miliardi di [2] (2013)
Utile netto Green Arrow Up.svg 787 milioni di [2] (2013)
Dipendenti 50,728[2] (2013)
Slogan «Adidas Is All In»
Sito web www.adidas.it

Adidas (stilizzato adidas) è un gruppo industriale multinazionale a base tedesca, specializzato nella produzione di articoli sportivi per coloro che praticano attività sportiva in modo dilettantistico e in modo professionale.

I prodotti dell'azienda sono tutti identificati dalle caratteristiche tre strisce parallele e disposte in modo obliquo. Tale identificazione compare anche nel logo ufficiale dell'azienda.[3][4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini dell'attuale azienda si possono far risalire al 1924 quando Adolf "Adi" Dassler, figlio del calzolaio Christoph Von Wilhelm Dassler, aveva cominciato a produrre scarpe da calcio nella lavanderia della madre Pauline a Herzogenaurach, una cittadina della Baviera.[5][6] In quell'anno assieme al fratello maggiore Rudolf Dassler, fondò la Gebrüder Dassler Schuhfabrik (fabbrica di scarpe fratelli Dassler).[1] Adolf si occupava di fabbricare materialmente le scarpe mentre Rudolf si occupava della distribuzione e della parte gestionale.[6] L'azienda ottenne subito un grande successo e guadagnò la ribalta internazionale già durante i Giochi olimpici del 1936, equipaggiando Jesse Owens.[6]

Nel 1947, a causa di dissapori che erano già sorti durante la II guerra mondiale, i due fratelli si divisero. Rudolph formò una sua azienda che chiamò inizialmente Ruda (dalle prime due lettere rispettivamente del suo nome Rudolf e del cognome Dassler) e che poi nel 1948 ribattezzò in Puma Schuhfabrik Rudolf Dassler, oggi nota semplicemente come Puma. Adi invece chiamò la sua azienda Adidas, anch'egli utilizzando le tre lettere del suo soprannome, Adi, e le tre prime lettere del cognome Dassler. L'azienda fu ufficialmente registrata il 18 agosto 1949 come Adidas AG.[1]

Alla morte di Adolf Dassler, la società è stata guidata dalla moglie Käthe, dal figlio Horst, e dalle figlie di quest'ultimo, che hanno traghettato l'azienda verso l'attuale assetto. Nel 1995 la Adidas è entrata in borsa quotandosi a Parigi e Francoforte sul Meno.

Nel 1997 Adidas ha acquisito Salomon Group ed i suoi marchi Salomon, TaylorMade, Mavic and Bonfire, la nuova azienda ha assunto il nome di Adidas-Salomon AG. Nel gennaio 2006 il gruppo ha acquisito anche la marca Reebok. Inoltre la Adidas è da tempo il fornitore dei palloni usati nel campionato mondiale di calcio, nel campionato europeo di calcio, nella coppa d'Africa e in varie competizioni calcistiche. Nel novembre 2011 Adidas ha acquistato l'azienda di scarpe di arrampicata e mountain bike Five Ten.

Molte squadre di calcio hanno Adidas come sponsor tecnico. Tra i club più famosi spiccano gli spagnoli del Real Madrid e del Valencia, gli italiani del Milan e della Juventus (dal 1º luglio 2015), i tedeschi del Bayern Monaco[7], dello Schalke 04, dell'Hamburger SV e del Bayer Leverkusen, gli inglesi del Chelsea e del Manchester United (dal 1º luglio 2015), gli olandesi dell'Ajax e del Feyenoord, i portoghesi del Benfica, i francesi dell'Olympique de Marseille e dell'Olympique Lyonnais, gli ucraini della Dinamo Kiev, i russi del CSKA Mosca, gli svizzeri del Basilea, i greci del Panathinaikos, i belgi dell'Anderlecht e i turchi del Beşiktaş e del Fenerbahçe, oltre agli argentini del River Plate, i brasiliani del Flamengo, del Fluminense e del Palmeiras, oltre a tutte le squadre della MLS.

Tra le nazionali invece spiccano l'Argentina, la Germania, la Spagna, la Svezia, la Romania,la Colombia, il Paraguay, la Nigeria, il Marocco, il Messico e il Giappone. Inoltre Adidas è sponsor tecnico di tutte le squadre NBA e numerosi college NCAA.

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

La gamma produttiva dell'Adidas si è estesa dalle originarie scarpe da calcio, alle calzature per un numero crescente di sport; l'attività si è inoltre successivamente diversificata e ampliata per includere anche le divise di gioco per praticare gli sport e inoltre l'abbigliamento sportivo per il tempo libero.

La gamma odierna comprende calzature, abbigliamento e accessori per i seguenti sport: calcio, corsa, tennis, basket, golf, cricket, lacrosse, rugby, ginnastica, skateboarding. Recentemente a questi prodotti si è affiancata anche l'offerta di accessori sportivi e altri prodotti come profumi, occhiali sportivi, orologi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Adidas Group History, adidas-group.com. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  2. ^ a b c (EN) Financial Data - Five Year Overview, adidas-group.com. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  3. ^ Smit, Barbara, Pitch Invasion, Adidas, Puma and the making of modern sport, Penguin, 2007, p. 44, ISBN 0-14-102368-6.
  4. ^ Simon Chadwick e Dave Arthur, International cases in the business of sport, Butterworth-Heinemann, 2007, p. 438, ISBN 0-7506-8543-3.
  5. ^ Barbara Smit, Sneaker Wars, New York, Harper Perennial, 2009, ISBN 978-0-06-124658-6.
  6. ^ a b c La città divisa tra Puma e Adidas, ilpost.it, 18 gennaio 2015. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  7. ^ Club di cui la società è inoltre azionista.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]