Henkel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henkel AG & Co. KGaA
Logo
Stato Germania Germania
Tipo Società in accomandita per azioni
Fondazione 26 settembre 1876 a Düsseldorf
Fondata da
  • Fritz Henkel
  • Otto Dicker
  • Otto Scheffen
Sede principale Düsseldorf
Persone chiave
  • Kasper Rorsted (Chief Executive Officer)
  • Carsten Knobel (Executive Vice President Finance and Purchasing)
  • Kathrin Menges (Executive Vice President Human Resources)
  • Jan-Dirk Auris(Executive Vice President Adhesive Technologies)
  • Bruno Piacenza(Executive Vice President Laundry & Home Care)
  • Hans Van Bylen (Executive Vice President Cosmetics)
Settore Chimico
Fatturato Green Arrow Up.svg 15,092 miliardi di (2011)
Risultato operativo Green Arrow Up.svg 1.723 milioni di (2011)
Utile netto Green Arrow Up.svg 1,14 miliardi di (2011)
Dipendenti 48.000[1]
Slogan «"Excellence is our Passion"»
Sito web www.henkel.com

La Henkel AG& Co KGaA (dove KGaA sta per Kommanditgesellschaft auf Aktien o società in accomandita per azioni ed è quindi equivalente a SApA) è un'azienda chimica tedesca, con sede a Düsseldorf e 125 rappresentanze in altrettanti Paesi; si compone di quattro settori operanti in tre aree strategiche, home care (prodotti casalinghi, come detersivi per il bucato e per i piatti), personal care (prodotti per l'igiene personale come shampoo, dentifricio, tintura per capelli e bagnoschiuma), e Adhesives, Sealants & Surface Treatment (adesivi, sigillanti e prodotti per il trattamento di superfici).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società fu fondata nel 1876 ad Aquisgrana con il nome Henkel & Cie da Fritz Henkel (un imprenditore ventottenne con la passione per la scienza) insieme a due altri soci, e il primo prodotto commercializzato fu lo Universalwaschmittel, un detergente universale basato sul silicato.

Nel 1878, Henkel spostò la sede sociale sul Reno, a Düsseldorf, per sfruttare le migliori condizioni logistiche e la vicinanza alla Ruhr, l'area industriale più importante dell'impero tedesco del XIX secolo. Contemporaneamente brevettò la Bleich-Soda (Soda sbiancante), un prodotto detergente che poteva essere ottenuta a prezzi molto convenienti, frutto delle ricerche di Henkel stesso, che nel 1879 divenne unico proprietario della società. Le vendite della soda crescevano a ritmi vertiginosi, e a solo un anno dalla prima commercializzazione la fabbrica sulla Schützenstraße non fu più in grado di reggere i ritmi di produzione, così Henkel fece costruire un nuovo impianto dotato di collegamento ferroviario.

Nel 1883 la società cominciò ad ampliare il proprio portafoglio di prodotti, con coloranti, detergenti liquidi e pomate per capelli; nel 1888 aprì il primo punto vendita al di fuori del Paese (in Austria) e nel 1893 stabilì canali commerciali con Inghilterra e Italia. L'anno precedente, nel 1892, il figlio di Henkel, Fritz Jr, aveva cominciato a lavorare nell'azienda, e avrebbe avuto un ruolo importante nella sua promozione pubblicitaria; il figlio più giovane, Hugo, laureatosi in chimica, entrò nell'azienda nel 1905, e diede una sistematizzazione al reparto ricerche. L'azienda divenne così a conduzione familiare.

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Fra i prodotti più noti della Henkel vi sono i detersivi Dixan, Bio Presto e General, l'ammorbidente Vernel, i prodotti per capelli Schwarzkopf in Italia come Testa Nera, e le colle Loctite, Pritt, Super Attak e Pattex.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dipendenti Henkel media annuale

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende