Kree

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kree
No immagini.png
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. luglio 1967
1ª app. in Fantastic Four vol. 1, n. 64
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 7 agosto
app. it. in Fantastici Quattro n.61

I Kree, conosciuti anche come Ruul, sono personaggi dei fumetti creati da Stan Lee e Jack Kirby, pubblicati dalla Marvel Comics. La loro prima apparizione è in The Fantastic Four (vol. 1) n. 64 (luglio 1967). Sono una delle razze aliene dell'universo Marvel, tra le più progredite scientificamente e tecnologicamente, e dotate anche della capacità di mutare il proprio aspetto. I Kree sono originari del pianeta Hala, che si trova nella Grande Nube di Magellano.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Guerra Kree-Skrull.

I Kree raggiunsero un livello tecnologico avanzato in poco tempo grazie agli Skrull che mandarono dei loro emissari ad Hala, pianeta natale dei Kree, e diedero loro dei doni di elevata tecnologia, così che i Kree potessero essere un giorno portati all'interno dell'impero Skrull.

Successivamente gli Skrull scoprirono che oltre ai Kree esisteva un'altra specie che viveva su Hala, le piante senzienti chiamate Cotati. Gli Skrull determinarono che i Cotati avevano un maggiore valore genetico dei Kree. Adirati, i Kree eliminarono sia i Cotati che gli ambasciatori Skrull e si appropriarono della tecnologia che gli emissari avevano portato. La notizia dell'uccisione degli ambasciatori non trapelò nell'impero Skrull e i Kree ebbero il tempo necessario per padroneggiare la tecnologia rubata.

Decenni più tardi i Kree incominciarono ad esplorare la Galassia di Andromeda, e attaccarono degli avamposti e lo stesso pianeta Skrullos, all'epoca cuore dell'impero Skrull. Gli Skrull si vendicarono contrattaccando. Così cominciò la guerra Kree-Skrull che proseguì persino milioni di anni più tardi.

I Kree entrarono in contatto con la Terra a seguito della distruzione del robot/Kree Sentry da parte dei Fantastici Quattro, durante una loro vacanza su un'isola del pacifico. La Suprema Intelligenza decise di mandare Ronan l'accusatore per giustiziarli. Avendo fallito, i Kree mandarono il primo Capitan Marvel sulla terra come spia per tener d'occhio gli umani.

In realtà, in un lontano passato, i Kree erano già stato sul pianeta Terra. Infatti, per superare il gap genetico che impedisce loro l'evoluzione, fecero degli esperimenti su un gruppo di primitivi esseri umani. Tali esperimenti diedero vita ad un nuovo ceppo genetico ed alla razza degli Inumani che, nelle intenzioni originarie dei Kree, sarebbero dovuti essere dei potenti ed inarrestabili soldati che avrebbero rovesciato le sorti del conflitto con l'impero degli Skrull.

War of Kings[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi War of Kings: La guerra dei Re.

In questa miniserie, gli Inumani, su ordine di Freccia Nera, si impongono sui Kree, momentaneamente guidati da Ronan, e prendono la guida dell'impero. La nuova alleanza viene suggellata con il matrimonio tra l'accusatore e Crystal della famiglia reale inumana.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

  • In televisione i Kree appaiono nella serie animata di Silver Surfer (1998) e dei Fantastici Quattro (2006).
  • Nel film Marvel Studios di prossima uscita Guardians of the Galaxy compare per la prima volta la versione cinematografica del popolo Kree, rappresentato dal villain principale dei Guardiani della Galassia nella pellicola, Ronan l'accusatore, e dal suo braccio destro, Korath, con una carnagione però non blu ma afro, a differenza dell'avversario Ronan.
  • Nell'episodio 1x14 di Agents of S.H.I.E.L.D. appare un umanoide molto simile ai Kree.


Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics