Groot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Groot
Groot (sullo sfondo) nel secondo numero di Guardiani della Galassia.
Groot (sullo sfondo) nel secondo numero di Guardiani della Galassia.
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. novembre 1960
Editore it. Panini Comics
Sesso Maschio
Luogo di nascita Pianeta X
Abilità
  • forza sovrumana proporzionale alla sua stazza
  • capacità di rigenerazione
  • controllo degli alberi
Affiliazione Guardiani della Galassia
(EN)

« I Am Groot! »

(IT)

« Io sono Groot! »

(Tipica frase di Groot)

Groot è un personaggio dei fumetti Marvel Comics creato da Stan Lee, Jack Kirby e Dick Ayers. Appare per la prima volta in Tales to Astonish n. 13 (novembre 1960).

Il nome Groot è basato sulle parole in lingua inglese growth (crescita) e root (radice).

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua prima apparizione, Groot era un enorme albero antropomorfo senziente di origine extraterrestre. Giunto sulla Terra per rapire e studiare gli umani, venne ucciso da termiti scatenate da Leslie Evans. In seguito Xemnu lo duplicò per usarlo contro Hulk, ma Groot venne sconfitto. Venne poi catturato dagli Howling Commandos e affidato allo S.H.I.E.L.D..

Annihilation[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli eventi di Annihilation Groot si autoproclama monarca del Pianeta X, ma viene fatto prigioniero dai Kree e scelto per fare parte di una task force guidata da Star-Lord contro Phalanx. In questa occasione lega molto con Rocket Raccoon. Diventa in seguito membro dei Guardiani della Galassia.

Dopo Annihilation: Conquest il vocabolario dell'alieno si è ridotto a una singola frase: «Io sono Groot». Riappare come candidato baby sitter per la figlia di Luke Cage e Jessica Jones ma viene assunta l'eroina Squirrel Girl.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Groot ha forza e resistenza proporzionali alla sua colossale struttura arborea e può aumentare di molto le sue già notevoli dimensioni. Se viene distrutto può ricrescere completamente a partire da un suo frammento. Il personaggio ha dimostrato la capacità di controllare gli alberi facendoli muovere e crescere a piacimento; è inoltre resistente al fuoco.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Guardiani della Galassia (film).

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aggiornamenti sui Guardiani della Galassia: le riprese a giugno! - BadTaste.itBadTaste.it
  2. ^ Vin Diesel on Groot, 'Guardians of the Galaxy' (Video) - Hollywood Reporter
  3. ^ http://www.imdb.com/title/tt2015381/fullcredits?ref_=tt_cl_sm#cast
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics