Luke Cage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luke Cage
Luke Cage, disegnato da Stuart Immonen
Luke Cage, disegnato da Stuart Immonen
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Alter ego Carl Lucas
Soprannome
  • Hero of Hire
  • Power Man II
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. giugno 1972
1ª app. in Hero for Hire n. 1
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 25 luglio 1973
app. it. in Gli Albi dei Supereroi n. 7
Sesso Maschio
Abilità
  • Forza, resistenza e agilità sovrumane
  • Pelle virtualmente impenetrabile a quasi tutti i materiali e temperature
  • Potenziamento con la magia del Dottor Strange, diventandoo esponenzialmente più forte
Parenti
  • Jessica Jones (moglie)
  • Danielle Cage (figlia)
  • James Leonard Lucas (padre)
  • Esther (madre, deceduta)
  • James Jr. Lucas (Coldfire, fratello)

Luke Cage, il cui vero nome è Carl Lucas, è un personaggio dei fumetti Marvel Comics, creato da Archie Goodwin e Roy Thomas (testi), George Tuska (disegni), con la collaborazione di John Romita Sr. all'elaborazione grafica del costume. È noto anche come Eroe a pagamento (Hero of Hire) e Power Man II. La sua prima apparizione è in Hero for Hire n. 1 (giugno 1972).

Fu il primo personaggio Marvel afroamericano ad ottenere una sua serie personale. L'attore Nicolas Cage, notoriamente appassionato di fumetti, deve il suo nome d'arte proprio a questo personaggio.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Carl Lucas era un povero ragazzo di Harlem, da piccolo fece amicizia con Willis Stryker (il futuro criminale Diamante I) e assieme all'amico commise dei piccoli crimini. Crescendo Luke diventò più onesto e cominciò a lavorare per vivere mentre Stryker continuò sulla strada del crimine.

I due amici divennero rivali per conquistare il cuore di Reva Connors; quando lei scelse Carl l'amico nascose dell'eroina nell'appartamento di Cage e fece una soffiata alla polizia. Carl venne incarcerato e Reva venne uccisa da un proiettile destinato a Willis in un regolamento di bande. Stressato e arrabbiato a causa della sua cattiva condotta venne trasferito nel Carcere di Seagate[1] in Georgia (USA). Una volta in carcere, gli venne offerta la possibilità di partecipare ad un esperimento, che stimolava la rigenerazione delle cellule umane e il rallentamento dell'invecchiamento, in cambio della libertà. Accettata la possibilità, durante l'esperimento una guardia che odiava Carl aumentò la potenza delle macchine che fece conseguire a Lucas, oltre a forza e resistenza superiori al normale, anche una pelle impenetrabile. Con la sua forza fuggì dal carcere, adottò l'identità di Luke Cage, e così dopo essersi vendicato di Stryker passò degli anni felici.

Qualche tempo dopo un criminale costrinse Luke a rapire Misty Knight per salvare lo scienziato dell'esperimento che gli aveva dato i suoi poteri, il dottor Noah Bernstein, inoltre il criminale come incentivo gli voleva dare le prove della colpevolezza di Stryker. Così si scontrò con Pugno d'acciaio che lo aiutò a liberare lo scienziato e a recuperare le prove. Con la fedina pulita mise i suoi poteri a disposizione di chi lo avesse pagato, divenendo per questo un eroe in vendita, inizialmente col nome di Power Man (poi abbandonato) con socio Pugno d'acciaio. Cage e Pugno d'acciaio diedero così vita ad uno dei più solidi sodalizi tra gli eroi Marvel, tanto che entrambi si considerano come fratelli. Nella sua carriera ha collaborato con moltissimi supereroi e ha fatto brevemente parte dei Fantastici Quattro (al posto della Cosa). Inoltre è stato fondatore del gruppo di supereroi mercenari detti Eroi in vendita.

Recentemente, Luke Cage ha svolto un ruolo da coprotagonista nelle serie Alias e The Pulse. Ha avuto un ruolo importante nella Guerra segreta ed è uno dei membri dei Nuovi Vendicatori. Durante il primo periodo nei Vendicatori, ebbe una bambina da Jessica Jones e si sposarono in seguito.

Luke e Jessica hanno deciso di chiamare la propria figlia Danielle in onore del loro fraterno amico Danny Rand alias Pugno d'acciaio (anche se davanti a lui Cage ha ironicamente negato la cosa, spacciandola come una semplice coincidenza).

House of M[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi House of M.

Nella realtà creata da Wanda Maximoff, Luke è a capo di una banda di esseri umani chiamati i Sapiens, banda che si batte per i diritti degli esseri non mutanti (in un certo senso, i Sapiens coprono il ruolo che nella realtà ufficiale è degli X-Men).

I membri di questo gruppo sono Felicia Hardy, Misty Knight, Marc Spector (Moon Knight), Clint Barton, Danny Rand (Pugno d'acciaio), Shang Chi e Angela del Toro (la Tigre Bianca). Dato che il team vendicava i torti subiti da parte dei mutanti, la comunità umana per un certo periodo li definì Vendicatori.

Luke e la sua gang sono i primi contattati da Wolverine quando, al suo risveglio, si ricorda tutto, e di conseguenza vengono attaccati dalla squadra S.H.I.E.L.D. composta da Jessica Drew, Nightcrawler, Mystica e Rogue.

Grazie all'aiuto di Layla Miller, Cage è uno dei primi supereroi a venir risvegliato e a ricordare tutto quello che è accaduto.

Civil War[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Civil War (fumetto).

Durante Civil War Luke e Jessica decidono di non registrarsi, paragonando la registrazione alla schiavitù, così mentre Jessica si rifugia in Canada, Cage combatte al fianco di Capitan America. Dopo la morte di Cap, continua a vivere in clandestinità come membro dei Nuovi Vendicatori.

World War Hulk[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi World War Hulk .

Durante l'assalto di Hulk a New York, Luke, insieme ai compagni, cerca di fermare l'avanzata del Golia Verde, venendo però sconfitto da Hiroim il Possente. In seguito viene liberato da Sentry.

Secret Invasion[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Secret Invasion.

Dopo essersi recati in Giappone per salvare Maya Lopez alias Echo, i Nuovi Vendicatori hanno scoperto che la ninja Elektra era in realtà uno Skrull, infiltratasi nella setta di mercenari ninja chiamata La Mano: questo ha fatto supporre all'intero gruppo di essere sotto attacco da parte degli alieni mutaforma, che sicuramente si sono infiltrati nelle principali organizzazioni della comunità dei supereroi: ciò ha provocato inizialmente in Luke una sfiducia totale in chiunque lo circondi, inclusi i suoi compagni di squadra, come Logan o Peter Parker, nonché in sua moglie Jessica Jones. Tuttavia, dopo una notte trascorsa a riflettere, Luke decide di fidarsi del proprio istinto, riconciliandosi con loro.

Dopo che Hood ha attaccato la casa di Strange, Jessica ha deciso di registrarsi presso la Stark Tower, per poter dare maggior protezione alla sua bambina, ma Luke, contrario a tale decisione, ha dovuto forzatamente separarsi da Jessica e da sua figlia.

Luke e i suoi Vendicatori si recano nella Terra Selvaggia per indagare su di un'astronave aliena dalla quale fuoriescono parecchi eroi con il look di alcuni anni fa, tra essi anche un "Luke Cage" con taglio afro, camicia gialla e fascia laminata sulla fronte. Una volta sconfitti e stabilito la reale identità degli eroi terrestri presenti, tornano a New York per il confronto finale con gli Skrull, al quale si unisce anche Jessica Jones, dopo aver lasciato la piccola Danielle alle cure di Jarvis: con grande spavento, Luke e Jessica scoprono che il maggiordomo di Stark era tra le persone sostituite dagli alieni, e che la loro amata bambina è stata rapita dal suo sosia alieno.

Dark Reign[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Dark Reign.

Collaborando con i Fantastici Quattro, i Nuovi Vendicatori cercano di rintracciare il falso Jarvis, ma quando non riescono ad aver risultati nelle ricerche, Luke Cage decide di rivolgersi ad Norman Osborn, promettendogli di far qualunque cosa in cambio del ritrovamento della sua bambina.

Grazie alle risorse di Osborn, Luke riesce a riabbracciare la sua amata bambina ma, avendo assistito alla brutale eliminazione per opera di bullseye dello skrull oramai inerme, una volta alla base degli Oscuri Vendicatori, Cage reagisce ribellandosi ad Osborn, ma senza ucciderlo, dichiarando così di ritenere estinto il proprio debito.

Successivamente, Luke e i suoi si scontrano contro i sicari di Hood, che grazie ad un misterioso assorbitore di poteri, riesce a sconfiggere sia i Vendicatori ribelli che il gruppo di Osborn, gli Oscuri Vendicatori.

Luke viene colpito da un misterioso problema cardiaco, e si consegna a Osborn, in quanto solo lui ha la tecnologia in grado di operarlo malgrado la sua pelle invulnerabile, dando ai suoi compagni la chance di tornare a casa. Ma una volta lì, sua moglie Jessica Jones, chiedendo aiuto ai numerosi amici di Cage (come Devil, Pugno d'Acciaio, Misty Knight e il Dottor Strange) organizza la liberazione di Luke: mentre una squadra combatte contro gli Oscuri Vendicatori, l'altra si occupa del salvataggio.

La missione ha successo e Luke, ora operato e guarito dai medici di H.A.M.M.E.R., viene riportato a casa, ma Osborn era preparato: nel torace di Luke infatti vi ha fatto installare un misterioso microchip: questo è sia un rivelatore che un potente esplosivo, ma con l'aiuto di Hank Pym e del Dottor Strange, questo viene estratto dal cuore di Luke e successivamente fatto esplodere nella villa estiva di Osborn.

Thunderbolts[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Thunderbolts.

Dopo la caduta di Norman Osborn e il relativo arresto, al suo posto subentra il reddivivo Steve Rogers, che fa abrogare l'atto di registrazione e incarica Luke di guidare, oltre ai New Avengers, i nuovi Thunderbolts, in collaborazione con John Walker.

Colori di guerra[modifica | modifica sorgente]

Nel 2003 è uscito presso Panini Comics un volume contenente la miniserie "Colori di guerra". La storia, dalle tinte fosche e dalle tematiche adulte, fa parte della collana "Max", che la Marvel utilizza per i suoi personaggi più controversi quali, ad esempio, Il Punitore e dove l'aspetto supereroistico è quasi assente in favore di storie più realistiche e violente, non adatte a un pubblico di adolescenti. Cage si trova a fronteggiare da solo tre gang diverse in un degradato quartiere newyorkese. Il supereroe mercenario viene ingaggiato da una donna povera, decisa a far punire da Cage gli assassini di sua figlia, uccisa da una pallottola vagante durante un regolamento di conti. Indagando a modo suo, scoprirà perché ben tre pericolose bande si contendono un quartiere miserabile e apparentemente privo di qualunque appetibilità affaristica. La storia, scritta da Brian Azzarello, ricorda molto gli spaghetti western di Sergio Leone, ed è resa magistralmente dai disegni di Richard Corben.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Luke Cage ha la pelle impenetrabile, in grado di resistere alle pallottole e ad attacchi come i raggi repulsori di Iron Man; tuttavia la sua pelle però può essere fusa ad alte temperature e l'adamantio la taglia. La sua pelle lo può difendere da quasi ogni attacco come ad esempio a esplosioni (anche a distanza ravvicinata e di inaudita potenza), ad impatti e a colpi di forza sovrumana.

Luke ha una superforza tra le più rilevanti dell'universo Marvel: è molto più forte della maggior parte degli eroi del calibro dell'Uomo Ragno e può facilmente sollevare fino a 25 tonnellate (senza sforzi o fatica), ma grazie alla magia del Dottor Strange è diventato molto più forte, permettendogli ora di sollevare fino a 75 tonnellate (ricordando senza sforzo), sebbene non sia forte come la Cosa, Thor o Hulk. Con la sua forza inaudita è in grado di distruggere automobili senza fatica, sfondare pareti o portoni d'acciaio e lanciare un uomo attraverso due muri di mattoni con un solo pugno. Oltre ad essere estremamente forte e resistente è anche dotato di grande agilità, invecchiamento rallentato e guarigione accelerata. Grazie ad intensi allenamenti con Iron Fist è diventato estremamente abile nel combattimento corpo a corpo.

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Marvel Zombi.

Cage è uno degli eroi contagiati dal virus zombi, a causa del virus la sua invulnerabilità viene annullata, ciò gli causerà la perdita di un braccio; inoltre è uno degli zombi che divora Galactus.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

  • È un personaggio giocabile nei videogiochi Marvel: La Grande Alleanza e Marvel: La Grande Alleanza 2.'
  • 'È la guida nell'apprendimento di alcune fondamentali tecniche con la ragnatela in Spider-Man il Regno delle Ombre.
  • Secondo quanto ufficialmente comunicato in seguito all'accordo tra Marvel Studios e Netflix, il personaggio sarà protagonista di una propria serie TV che andrà in onda insieme ad altre quattro serie televisive rispettivamente su Daredevil, Pugno d'acciaio (Iron Fist) e Jessica Jones. Mentre è già iniziata la pre-produzione, la serie verrà lanciata nel 2015, insieme alle altre, e partirà con una stagione di 13 episodi, che culmineranno con una serie corale dedicata ai Difensori (o, almeno, una loro versione televisiva), costituita da un crossover che coinvolgera i quattro personaggi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In inglese: Seagate Prison, vedi questo.
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics