Rocket Raccoon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rocket Raccoon
Rocket Raccoon
Rocket Raccoon
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. 1976
1ª app. in Marvel Preview n. 7
Editore it. Panini Comics
Specie procione
Sesso Maschio
Luogo di nascita Mezzomondo
Abilità
  • esperto di tattica e armi pesanti
  • sensibilità potenziata applicata alla strategia militare
Affiliazione Guardiani della Galassia

Rocket Raccoon è un personaggio dei fumetti Marvel Comics apparso per la prima volta su Marvel Preview n. 7 del 1976, creato da Bill Mantlo (testi) e Keith Giffen (disegni).

Si tratta di un procione antropomorfo, membro dei Guardiani della Galassia.

Storia editoriale[modifica | modifica sorgente]

Il personaggio fu ideato da Bill Mantlo e Keith Giffen e fu ispirato dalla canzone dei Beatles Rocky Raccoon, che conteneva un riferimento alla Bibbia di Gedeone (nella miniserie a fumetti di Rocket Raccoon, la Bibbia di Gedeone era un libro che conteneva il sapere di Mezzomondo).

Rocket Raccoon apparve per la prima volta in Marvel Preview#7 (Estate 1976). Successivamente comparve in The Incredible Hulk#371 (Maggio 1982). Nel 1985 fu protagonista di una miniserie di quattro numeri, disegnata da Mike Mignola e inchistrata da Al Gordon e Al Milgrom. Rocket apparve nel numero 15 di Quasar (1990) e in tre numeri di She-Hulk (#44-46) come prigioniero degli Skrull.

Rocket Raccoon fu rivisto durante la storyline Annihilation: Conquest (2007) e divenne uno dei protagonisti della seconda serie dei Guardiani Della Galassia fino alla sua cancellazione con il #25 del 2010. Insieme a Groot, Rocket fu il protagonista di una storia pubblicata nelle miniserie Annihilators e Annihilators: Earthfall (2011).

Successivamente, apparve nei numeri 4-8 di Avengers Assemble nel 2012 insieme agli altri guardiani e divenne uno dei personaggi principali nella nuova serie dei Guardiani Della Galassia per il rilancio Marvel NOW!

Nel mese di luglio 2014, una serie totalmente incentrata su Rocket sarà disegnata e scritta da Skottie Young.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Rocket Raccoon era un guardiano del quadrante Keystone, un'area separata dal resto del cosmo dal Muro Galattico. Rocket è il capitano della nave Rack n' Ruin, e lui, insieme al suo compagno Wal Russ (un tricheco) provengono da Mezzomondo, nel quadrante Keystone, una colonia per malati mentali abbandonata, dove gli animali sono stati sottoposti a operazioni di manipolazione genetica che gli hanno conferito una intelligenza a livello umano in modo che possano occuparsi dei pazienti. Rocket fu il capo della sicurezza e difese la colonia da varie minacce.

A un certo punto, la talpa Judson Jakes cercò di rubare la bibbia di Gedeone, un libro scritto dai creatori degli animali che vivono a Mezzomondo, ma venne fermato da Rocket e Hulk. Successivamente, Lord Dyvyne rapì l'amica di Rocket, Lylla e Jakes incominciò la guerra dei giocattoli. Durante il corso della guerra dei giocattoli, Blackjack O'Hare fece squadra con Rocket, e Rocket si riunì con Lylla. La Rack n' Ruin venne distrutta, mentre Judson Jakes e Dyvyne unirono le forze per uccidere Rocket. Rocket e i suoi compagni curarono i pazienti dalle loro malattie mentali dopo che Judson Jakes e Dyvyne furono apparentemente uccisi. Rocket e gli animali, insieme ai robot rimasti, partirono per lo spazio alla ricerca di nuove avventure. Successivamente, venne rivelato che Rocket fu una cavia da laboratorio sul pianeta de Lo Straniero.

Rocket fu scelto da Star-Lord come membro di un gruppo per combattere l'invasione dei Phalanx sul pianeta dei Kree. Rocket si rivelò essere un'abile stratega militare e anche senza paura, leale e astuto. Viene anche mostrato che potrebbe avere un caso di disordine ossessivo compulsivo.

Guardiani della Galassia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Guardiani della Galassia#Guardiani della Galassia (2008).

Rocket diventa un membro dei Guardiani della Galassia, e fu lui a proporre il nome del gruppo dopo aver sentito il Maggiore Victory (il leader della versione classica dei guardiani). Più tardi, quando il gruppo stava per sciogliersi dopo che Star-Lord fu mandato nella Zona Negativa da Ronan L'accusatore, Rocket tenne in vita il gruppo e arruolò l'albero umanoide Groot, e i due divennero presto amici. Rocket fu il leader del gruppo fino alla liberazione di Peter Quill. Quando il gruppo cercò di fermare la crescente War of Kings, Rocket decise di contattare gli Shi'ar, ma non riuscirono a teletrasportarsi nella nave dell'imperatore Vulcan e hanno dovuto essere salvati dagli Starjammers e dal vecchio amico di Rocket Ch'od. Sono riusciti a riportare la legittima regina degli Shi'ar, ma quest'ultima fu uccisa immediatamente dopo la partenza del gruppo, con l'orrore di Rocket.

Dopo il temporaneo scioglimento del gruppo, Rocket e Groot furono convinti con l'inganno a tornare a Mezzomondo. A Mezzomondo scoprì che i suoi ricordi del posto erano delle false memorie artificiali. In realtà, Jakes e Blackjack O' Hare hanno lavorato con Rocket per provvedere alla sicurezza della colonia penale per i pazzi criminali: il Dottor Dyvyne fu il capo della psicologia e sia gli animali antropomorfi e i clown robot furono creati per lavorare nella colonia penale, considerando che il loro aspetto avrebbe calmato i detenuti. Le crisi che Rocket ricordava furono causate dal supercriminale dotato di poter psichici chiamato Ladro di Stelle, che era stato rinchiuso nella colonia e ha usato i suoi poteri per rivoltare i detenuti uno contro l'altro. Rocket usò i carcerieri come una chiave biologica per tenere rinchiuso il Ladro di Stelle e alterò la sua mente per poi lasciare Mezzomondo in modo che non venga più riaperto.

Rocket tornò ad essere un membro dei Guardiani della Galassia a partire dal primo numero della terza serie del gruppo.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Rocket Raccoon è un esperto di armi da fuoco, con una predilezione per quelle di grosso calibro. Ha inoltre una sensibilità potenziata che gli consente di prendere sempre la decisione tattica e strategica migliore.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ OFFICIAL: Bradley Cooper to Voice Rocket Raccoon in Marvel’s Guardians of the Galaxy | News | Marvel.com
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics