Kang il Conquistatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kang il Conquistatore
Kang il conquistatore, disegnato da John Cassaday e colorato da Laura Martin
Kang il conquistatore, disegnato da John Cassaday e colorato da Laura Martin
Universo Universo Marvel
Nome orig. Kang the Conqueror
Lingua orig. Inglese
Alter ego Nathaniel Richards
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. * ottobre 1963
1ª app. in * The Fantastic Four n. 19 - I serie (come Rama-Tut)
  • Avengers n. 8 - I serie (come Kang)
Editore it. Editoriale Corno
app. it. * 5 ottobre 1971
app. it. in * I Fantastici Quattro n. 14
  • Il Mitico Thor n. 16
Sesso Maschio
Abilità
  • possibilità di viaggiare nel tempo
  • armatura tecnologicamente evoluta, che lo potenzia fisicamente
  • invecchiamento rallentato
  • genio nella fisica e tecnologia
  • abile tattico e stratega
  • molto abile con le armi del futuro
Parenti

Kang il Conquistatore (Kang the Conqueror), il cui vero nome è Nathaniel Richards, è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee e Jack Kirby nel 1964, pubblicato dalla Marvel Comics. È un supercriminale che interagisce prevalentemente con i Vendicatori, sebbene abbia molti legami con i Fantastici Quattro.

Proveniente dal XXX Secolo, la sua peculiarità è per l'appunto quella di poter viaggiare nel tempo. Proprio durante uno di questi viaggi è entrato in contatto con i Vendicatori, di cui periodicamente torna a incrociare la strada. È il più ucronico dei personaggi Marvel.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Nathaniel Richards, l'uomo che sarebbe diventato Kang, è nato in un altro pianeta di un XXXI secolo alternativo rispetto a quella in cui vivono ed operano altri super-esseri, come i Guardiani della Galassia. La Terra è stata trasformata in un paradiso con una società evolutissima dal punto di vista tecnologico, grazie al padre di Reed Richards (Mister Fantastic dei Fantastici Quattro), il Nathaniel Richards da cui Kang avrebbe preso il nome. Dopo essersi recato, dal suo natìo XIX secolo nel futuro, ebbe un figlio da una donna di quell'era: Kang, appunto. ne consegue che Kang e Reed Richards sono fratellastri.

Il giovane Nathaniel, erudito studioso, era insoddisfatto di questo mondo pacifico. Studia la storia delle guerre nella sua brama di dominazione di un'era più selvaggia. La sua lunga degenza ospedaliera, dovuta alle gravi ferite riportate da dei bulli (e la conseguente quasi totale rovina finanziaria della sua famiglia), molto probabilmente accentuò questi impulsi. Scoprì la tecnologia per viaggiare nel tempo che aveva inventato uno dei suoi antenati (che poteva essere suo padre Nathaniel Richards o il Dottor Destino).
Ispirandosi al Dottor Destino, si costruì un'armatura, o per meglio dire, un arsenale ambulante. Fece molti viaggi nella storia, modificandola, diventando il faraone Rhama-Tut nonché creando varie copie temporali di se stesso.

Una di queste copie di Kang decise di combattere gli eroi del XX secolo come una sfida degna di essere fatta, man mano che i Vendicatori lo sconfiggevano si sentiva sempre più adirato. Nel corso di questi viaggi, assunse brevemente anche altre identità, tra cui quella del Centurione Scarlatto.
Cercando di tornare al suo tempo, si "scontrò" con un altro crononauta (sembra proprio il Dottor Destino). Di conseguenza, si ritrovò mille anni avanti rispetto alla sua era, nel XL secolo. Vi trovò un mondo imbarbarito e dimentico di larga parte del progresso scientifico-tecnologico. Gli fu relativamente facile diventarne il signore, ma continuò a meditare la vendetta contro gli eroi del XXI secolo.

Ultimamente Kang rivelò ad una giovane versione di se stesso il proprio futuro, ma questa, spaventata, tornò nell'epoca dei Vendicatori per cercare aiuto nell'intento di sconfiggere Kang.
Questa versione formò i Giovani Vendicatori, il giovane Kang (che aveva assunto l'identità di Iron Lad) uccise la sua versione più vecchia creando un paradosso temporale.

Ma alla fine ritornò al suo futuro portando con sé l'armatura di Kang con dentro i ricordi di Visione. Una di queste versioni di Kang, giunto all'età di settanta anni e prendendo atto che tutto i suoi sforzi non erano riusciti a renderlo felice (e, men che meno, a far resuscitare la sua amata Ravonna) decide di tornare nell'Egitto pre-dinastico e riprendere il ruolo del faraone Rhama-Tut. Lo governa saggiamente per decenni. Si costruisce una piramide, a guardia della quale pone dei vampiri e si sta preparando alla morte, quando decide di tornare nel XXI secolo, per aiutare i Vendicatori in un'ennesima lotta contro se stesso, nelle vesti di Kang. La versione sconfitta di Kang decide di rastrellare tutti gli universi possibili, per eliminare tutte le copie di se stesso, onde impedire che una di esse diventi mai il faraone Rhama-Tut che lo ha sconfitto. Non si rende conto che, così facendo, non faceva altro che creare nuovi universi alternativi. Il faraone Rhama-Tut decide di lasciare questa dimensione, diventando il re del Limbo Immortus. In tali vesti, celebrò le nozze tra Visione e Wanda Maximoff (più conosciuta come Scarlet) e tra il Cotato che aveva assunto le sembianze del defunto Spadaccino (Jacques Duquesne) e Mantìs.

Lo studio della storia della guerra dimostra una notevole propensione di Kang alla battaglia e alla conquista (da cui il suo soprannome) e anche un contorto senso dell'onore.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Kang ha abilità sovrumane, è un genio e uno studioso esperto di storia e fisica (specializzato in viaggi nel tempo), ingegnere e tecnico. Utilizzando tecnologie del 40° secolo, ha imparato a combattere abilmente e a sviluppare tattiche complesse, e conosce più di chiunque altro i principi del viaggio nel tempo. Kang indossa armature da battaglia altamente avanzate che gli forniscono parecchi vantaggi. Oltre ad aumentare la sua forza, sono in grado di creare ologrammi e campi di forza, hanno al loro interno una fornitura di 30 giorni di aria e il cibo, e gli forniscono la capacità di controllare altre forme di tecnologia. Esse sono composte da leghe trovate nel 40esimo secolo. Attraverso la sua "Nave del tempo", Kang ha accesso alla tecnologia di qualsiasi secolo, e una volta ha sostenuto che la sua nave da sola potrebbe distruggere la Luna. Egli è anche molto più resistente alle radiazioni rispetto all'uomo del presente.

Come Rama-Tut, ha usato un pistola a raggi "ultra-diode", in grado di sottomettere alla sua volontà gli esseri umani e, ad alta frequenza, in grado di indebolire gli esseri sovrumani e impedire l'uso dei loro poteri. Essi possono essere liberati dai suoi effetti se si spara contro di loro una seconda volta.

Versione Ultimate[modifica | modifica sorgente]

Nell'universo Ultimate, a seguito dell'evento Ultimatum, Reed Richards assume l'identità del Creatore, che ha numerosi punti in comune con Kang. Inoltre, in questa realtà, il secondo nome di Richards è Nathaniel, proprio come il Conquistatore.

Più tardi, appare il personaggio di Kang la Conquistatrice, una viaggiatrice temporale che crea il gruppo degli Ultimates Oscuri (composto da lei, Reed Richards, Hulk e Quicksilver) per trovare il Guanto dell'Infinito. In seguito, si scopre che Kang è, in realtà, una versione futuristica di Sue Storm.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Non è il primo personaggio dei fumetti a chiamarsi Kang. Si chiama così, nei fumetti di Flash Gordon il primogenito dell'imperatore Ming, quindi fratello della principessa Aura, cognato del principe Barin. Costui ha anche un altro fratello Zin, ed è il padre di Ming II.

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics