Fin Fang Foom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fin Fang Foom
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. ottobre 1961
1ª app. in Strange Tales Vol.1[1], n. 89
Editore it. Editoriale Corno
Specie drago Makluano
Sesso Maschio
Luogo di nascita Kakaranthara (noto anche come Maklu-IV)
Abilità
  • grande forza fisica
  • capacità di sputare fuoco
  • volo grazie ad ali proprie
  • mutaforma
  • rinascita grazie allo "Spirito del Drago"

Fin Fang Foom è un personaggio dei fumetti, creato da Stan Lee (testi), Jack Kirby (disegni) e Dick Ayers (chine), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione avviene in Strange Tales (Vol.1[1]) n. 89 (ottobre 1961).

Riappare dopo un lungo sonno di 29 anni in Iron Man (Vol.1[1]) n. 261 (ottobre 1990), di John Byrne (testi) e John Romita Jr. (disegni).

Il suo nome è ispirato al titolo della commedia musicale Chu Chin Chow, scritta da Oscar Asche e basata sulla storia di Alì Babà e i quaranta ladroni.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Fin Fang Foom è un antico drago mistico che giaceva addormentato in una remota regione della Cina chiamata Valle del Drago Dormiente. Venne risvegliato da Chen Hsu affinché il Mandarino lo potesse utilizzare per sottomettere la Cina. La vera origine di Fing Fam Foom è rivelata in seguito dallo stesso Chen Hsu, il quale spiega che il drago è in realtà un alieno, facente parte dell'equipaggio di un'astronave che si schiantò sulla Terra 3000 anni fa, la stessa astronave in cui il Mandarino trovò i suoi 10 anelli del potere.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Fin Fang Foom possiede tutte le caratteristiche di un drago mitologico. Forza estrema (tanto da poter competere con Thor e Hulk), ali per volare e soprattutto la capacità di sputare fuoco dalla bocca. Inoltre è capace di esprimersi in lingua umana ed essendo esponente di una razza aliena tecnologicamente molto avanzata, è anche molto intelligente. Può cambiare forma e dimensioni a piacimento, spesso usa questo potere per ingannare i suoi avversari. Possiede inoltre la curiosa caratteristica di poter "rinascere" grazie al cosiddetto "Spirito del Drago", racchiuso in una statuetta.

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Una versione alternativa di Fin Fang Foom compare brevemente nella serie Nextwave come primo nemico sconfitto dal gruppo. Qui è una lucertola gigante e senziente creata dal contatto della madre con scorie nucleari.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics