Mimo (Barbara Morse)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mimo
Occhio di Falco (dietro) e Mimo, disegni di Paul Renaud
Occhio di Falco (dietro) e Mimo, disegni di Paul Renaud
Universo Universo Marvel
Nome orig. Mockingbird
Lingua orig. Lingua inglese
Alter ego Barbara "Bobbi" Morse Barton
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. giugno 1971
1ª app. in Astonishing Tales n. 6
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 8 agosto 1973
app. it. in Gli Albi dei Super-Eroi n. 8
Specie umana
Sesso Femmina
Etnia statunitense
Luogo di nascita San Diego (California)
Abilità
  • esperta di informatica
  • esperta di arti marziali
Parenti

Mimo (Mockingbird), il cui vero nome è Barbara "Bobbi" Morse - Barton, è un personaggio dei fumetti creato da Gerry Conway e Barry Windsor-Smith, pubblicato dalla Marvel Comics. È apparsa la prima volta come Barbara Morse in Astonishing Tales n. 6 (1971).

Ha fatto parte dei Vendicatori della Costa Ovest ed è stata sposata con Clint Barton, alias Occhio di Falco.

Biografia del Personaggio[modifica | modifica sorgente]

Barbara Morse era l'agente 19 dello S.H.I.E.L.D., esperta di informatica e di arti marziali. Nel corso di una missione di spionaggio in cui si scontrò col criminale Crossfire, la sua strada incrociò quella del celebre Vendicatore Occhio di Falco, del quale s'innamorò perdutamente, tanto che i due si sposarono in poco tempo.

Il matrimonio con Clint le aprì le porte di un mondo, quello dei Vendicatori, e presto Bobbi si trovò ad aver che fare con dei del tuono, super soldati, androidi e mutanti.

Inizialmente spaesata e confusa, si abituò subito ai suoi nuovi amici, anche perché al suo neomarito fu affidato l'incarico di guidare una nuova squadra di Vendicatori in California.

Mimo e Occhio di Falco diedero vita ai Vendicatori della Costa Ovest e, sebbene priva di superpoteri, la sua formidabile conoscenza nelle arti marziali la rese un elemento chiave della squadra.

La sua carriera come supereroina e il suo matrimonio procedevano a gonfie vele, fino a quando Bobbi venne drogata e stuprata da Phantom Rider (Lincon Slade). Una volta ripreso il controllo, Mimo si vendicò del suo aggressore, facendolo precipitare da un burrone.

A causa di ciò che aveva subito, i rapporti tra lei e Clint deteriorarono fino ad arrivare al divorzio, che la convinse ad abbandonare i Vendicatori. Dopo un pausa di riflessione tornò fra i ranghi, rimanendo separata da Occhio di Falco; ma nonostante le liti i due si amavano ancora e presto tornarono insieme, prendendo in considerazione l'idea di avere un bambino.

La loro riconciliazione fu breve però: al termine di una missione nel regno di Mefisto, per salvare la vita a suo marito Bobbi fu colpita da una palla di fuoco lanciata dal demone e destinata a quest'ultimo, morendo sul colpo.

Con i suoi tracciati cerebrali, il robot senziente Ultron si costruì una seconda "compagna", Alkhema, proprio come fece anni prima con quelli di Wasp per creare Jocasta.

Secret Invasion[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Secret Invasion.

Creduta morta per anni, durante l'invasione Skrull, Barbara è apparsa fuori da un'astronave atterrata nella Terra Selvaggia, assieme a parecchi presunti eroi; nella confusione è stata avvicinata dal suo ex marito Clint Barton (nei panni di Ronin) che, ponendole una domanda che solo lei poteva conoscere (un aborto di cui non parlò a nessuno eccetto Clint) si è accertato che si trattava della vero Mimo e non di un impostore skrull; questo fino a quando Reed Richards non troverà il modo di rivelare l'identità degli Skrull. La Mimo aliena, uccisa da un furente Clint Barton, era comunque convinta di essere quella originale, perché aveva i suoi stessi ricordi. La vera Barbara era stata realmente rapita dagli alieni (presumibilmente nelle convulse fasi dell'operazione Tempesta nella galassia) e, quando gli eroi sostituiti sono tornati sulla Terra al termine del conflitto, Clint e Bobbi hanno potuto finalmente riabbracciarsi.

Dark Reign[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Dark Reign.

Bobbi però è ancora sotto shock per l'esperienza del rapimento alieno. Mettendosi in contatto con alcuni ex agenti S.H.I.E.L.D. rapiti con lei, ha messo su un'agenzia di spie anti terrorista chiamata W.C.A..

Dopo aver appurato che la riconciliazione che ebbe con l'ex moglie avvenne in realtà con la sostituta skrull, Clint Barton ha deciso di aiutare Barbara con la nuova agenzia, ricominciando una nuova relazione sentimentale con lei, dopo che Bobbi gli ha confidato di essere ancora innamorata di lui. In seguito, Barbara diventa membre dei Nuovi Vendicatori, guidati da Clint a cui succederà poi Luke Cage come leader.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Mimo è un'acrobata formidabile, esperta in molte forme di combattimento. Il suo addestramento S.H.I.E.L.D. l'ha inoltre resa un'esperta di informatica e di varie tecniche di spionaggio.

La sua arma preferita è una coppia di manganelli d'acciaio, che usa sia per l'attacco che per la difesa.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

In occasione dell'edizione 2014 del Comic-Con di San Diego è stato annunciato che il personaggio di Mimo comparirà tra i protagonisti della seconda stagione della serie televisiva Agents of S.H.I.E.L.D.[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Comic-Con: il promo con l’arrivo di Patton Oswalt in Agents of S.H.I.E.L.D. e nuovi spoiler, BadTaste.it, 26 luglio 2014. URL consultato il 26 luglio 2014.
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics