Hydro-Man

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hydro-Man
Universo Universo Marvel
Nome orig. Hydro-Man
Lingua orig. Inglese
Alter ego Morris Bench
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. gennaio 1981
1ª app. in The Amazing Spider-Man n. 212 - I serie
Editore it. Editoriale Corno
app. it. in L'Uomo-Ragno n. 42 - II serie
Sesso Maschio
Luogo di nascita Bronx, New York
Abilità
  • Capacità di poter trasformare il corpo in acqua (di cui può controllare la forma)
  • Immune all'invecchiamento
Parenti nessuno

Hydro-Man, il cui il vero nome è Morris Bench, è un personaggio dei fumetti creato da Dennis O'Neil (testi) e John Romita Jr. (disegni) nel 1981, pubblicato dalla Marvel Comics. La prima apparizione avviene in The Amazing Spider-Man (prima serie) n. 212.

Biografia del Personaggio[modifica | modifica sorgente]

Morris Bench lavorava a bordo di un cargo che stava posizionando nell'oceano un nuovo generatore sperimentale. Accidentalmente scaraventato in mare dall'Uomo Ragno, Bench si trovò esposto ad un'energia ignota prodotta dal generatore guasto, all'acqua di mare ed ai gas di un vulcano sottomarino. Dopo esser stato tratto in salvo, scoprì di poter trasformare il proprio corpo o parte di esso in acqua. Furioso per l'accaduto, decise di far pagare tutti i responsabili, tra i quali proprio l'Uomo Ragno.

Dopo essersi scontrato con lui diverse volte, l'Uomo Ragno sconfisse Hydro-Man disperdendolo in un'area così grande che Morris evaporò ancora prima di poter riprendere la sua forma fisica. Ma Hydro-Man tornò unendo le sue forze con l'Uomo Sabbia. I due per poco non uccisero L'uomo Ragno, dopo che un curioso incidente li aveva fusi in un unico essere: una gigantesca creatura di fango. L'uomo Ragno e la polizia riuscirono infine a deidratare il mostro di fango finché non cadde in pezzi. Occorsero molti mesi prima che L'Uomo Sabbia e Hydro-Man potessero "slegarsi" e tornare ciascuno per la propria strada.

Hydro-Man capì subito di non essere tagliato per una carriera criminale solitaria, così unì le forze con lo Scarabeo, Boomerang, Rhino e Speed Demon per formare il Sinistro Sindacato. I cinque furono assoldati per uccidere Silver Sable, ma l'Uomo Ragno riuscì a fermarli con la collaborazione dell'Uomo Sabbia, il quale era ora passato dalla sua parte della barricata.

Più tardi si alleò con Shocker nell'intento di uccidere il ragno, sperando che fosse distratto dallo stesso Shocker. Recentemente si unì ad altri cattivi per menomare il ragno, mentre Goblin tentava di ucciderne la moglie, dopo che aveva aiutato Osborn ad evadere dalla prigione.

L'Iniziativa[modifica | modifica sorgente]

Dopo Civil War tenta di vendicarsi dell'Arrampicamuri con i suoi vecchi compagni Shocker e Boomerang, ma viene nuovamente sconfitto e catturato da una squadra di Ragno-cloni che lo deportano nella Zona Negativa

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Hydro-Man ha la capacità di trasformare le molecole del suo corpo in acqua, rendendo così quasi impossibile batterlo in uno scontro fisico, tuttavia il suo potere ha lo svantaggio di renderlo particolarmente vulnerabile all'elettricità ed al calore: basta una piccola scarica elettrica per sconfiggerlo e sebbene possa spegnere il fuoco, nemici che dispongono di un calore troppo potente, come la Torcia Umana, possono farlo evaporare.

Un altro effetto della sua trasformazione è che Hydro-Man non invecchia ed è virtualmente immortale.

Traduzione del nome in italiano[modifica | modifica sorgente]

In italiano il personaggio è presentato con il nome originale in inglese, che è un composto dei sostantivi Hydro (Idro) e Man (Uomo), negli anni ottanta l'Editoriale Corno nelle prime edizioni de L'Uomo Ragno in italiano scelse di ribattezzare il personaggio "Uomo Acqua". Lo stesso nome gli è stato dato anche in Spider-Man The Animated Series


Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics