Madame Web

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Madame Web
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Alter ego

Cassandra Webb

Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. novembre 1980
1ª app. in Amazing Spider-Man n. 210 – I serie
Editore it. Editoriale Corno
app. it. in L'Uomo Ragno n. 26 - II serie
Specie umana
Sesso Femmina

Madame Web, il cui vero nome è Cassandra Webb, è un personaggio dei fumetti creato da Denny O'Neil (testi) e John Romita Jr. (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La prima apparizione avviene in The Amazing Spider-Man (prima serie) n. 210.

Fa parte del cast dei comprimari dell'Uomo Ragno. È una profetessa cieca ispirata a Cassandra, il personaggio della mitologia greca.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Possiede inoltre abilità psichiche, preveggenti e chiaroveggenti ed è in grado di apparire in forma astrale come un spirito alle persone. È stata la leader del gruppo delle donne ragno. Cassandra scoprì l'identità dell'uomo ragno grazie ai suoi poteri psichici e da allora lo ha aiutato a superare diverse difficoltà. Prima di Civil War ha aiutato l'Uomo Ragno a trovare il dottor Vincent Stegron nei numeri 453-454[senza fonte]. Dopo l'adunata dei Cinque sembra essere diventata immortale.

La Sfida[modifica | modifica sorgente]

Madame Web viene attaccata e rapita da due persone, una madre ed una figlia. In seguito viene rivelato che le due sono la moglie di Kraven e sua figlia Ana Kravinoff. In seguito viene ferita da Sasha Kravinoff, e,in fin di vita, dona i suoi poteri a Julia Carpenter.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Compare molte volte nella serie animata Spider-Man: The Animated Series per aiutare l'Uomo Ragno a superare difficoltà e pericoli.

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics