Mysterio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quentin Beck
Mysterio (Quentin Beck), disegnato da Marcos Martin
Mysterio (Quentin Beck), disegnato da Marcos Martin
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Alter ego Mysterio I il maestro delle illusioni
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. giugno 1964
1ª app. in Amazing Spider-Man n. 13
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 17 settembre 1970
app. it. in L'Uomo Ragno n. 11 – I serie
Sesso Maschio
Abilità
  • Abile ipnotizzatore
  • Esperto illusionista
  • Capacita di sparire e di diventare enorme (tramite le sue illusioni)
  • Capacita di materializzarsi e smaterializarsi (tramite le sue illusioni)
Daniel "Danny" Berkhart
Lingua orig. Inglese
Alter ego
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. febbraio 1975
1ª app. in The Amazing Spider-Man vol. 1, n. 141
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 7 aprile 1977
app. it. in L'Uomo Ragno n. 181
Sesso Maschio
Abilità
  • Abile nel creare illusioni
  • Esercita ipnosi
Francis Klum
Mysterio (Francis Klum), disegni da Weringo/Manely
Mysterio (Francis Klum), disegni da Weringo/Manely
Lingua orig. Inglese
Alter ego Mysterio III
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app.
1ª app. in
Editore it. Panini Comics - Marvel Italia
app. it.
app. it. in
  • L'Uomo Ragno n. 442 (Come Francis Klum)
  • L'Uomo Ragno n. 463 (Come Mysterio III)
Sesso Maschio
Abilità
  • Teletrasporto

Mysterio è il nome di tre personaggi dei fumetti Marvel Comics, tutti supercriminali.

Il primo e più famoso di essi è Quentin Beck, creato da Stan Lee (testi) e Steve Ditko (disegni) e utilizzato come nemico dell'Uomo Ragno e di Devil. È apparso la prima volta in Amazing Spider-Man n. 13 (giugno 1964).

Biografia dei personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Quentin Beck[modifica | modifica wikitesto]

Stuntman e creatore di effetti speciali a Hollywood in passato, Quentin Beck diventa uno dei più potenti supercriminali, pur non avendo superpoteri è un ottimo illusionista in grado di scomparire e riapparire in un altro luogo. Dotato di un arsenale di armi ipnotiche in grado di emettere illusioni realistiche (ad esempio quando moltiplica la sua immagine) e maestro nei travestimenti, nel corso degli anni divenne avversario dell'Uomo Ragno, affrontato da solo o insieme al Dottor Octopus, Avvoltoio, Camaleonte, l'Uomo Sabbia e Kraven con cui formò i Sinistri Sei. La sua peculiare caratteristica è quella di indossare una specie di elmetto sulla testa (spesso scherzosamente paragonato ad una boccia per pesci), che lo rende irriconoscibile.

La storia della morte di Mysterio suscitò molto scalpore: l'illusionista si scoprì ammalato di cancro e cercò di andarsene in gloria; in quel periodo un nuovo Uomo Ragno apparve in città (era in realtà Ben Reilly) e Mysterio, non riconoscendo la sua nemesi nel nuovo eroe, scelse il vigilante Devil come suo ultimo rivale. Cercò quindi di farsi uccidere dall'uomo senza paura, coinvolgendolo in un diabolico piano durante il quale aveva convinto l'eroe cieco, a cui era stato affidato un neonato, di avere a che fare con la reincarnazione di Gesù Cristo. Per spingere Murdock ad odiarlo, Quentin Beck arrivò addirittura ad ingaggiare Bullseye, che uccise la sua fidanzata storica, Karen Page, a cui fece credere di avere il virus dell'HIV a causa dell'infante. Quando Devil rifiutò di ucciderlo, Beck si suicidò, sparandosi come fece Kraven il cacciatore alcuni anni prima (vedi L'ultima caccia di Kraven). In realtà la morte di Beck non fu altro che un'ulteriore illusione, restando vivo e a tramare nell'ombra.

Quentin Beck tornò alla ribalta durante la saga nota come La Sfida come alleato del clan mafioso del Maggia e scese in campo contro Mister Negativo. Successivamente si unì nuovamente al Dottor Octopus nella squadra dei Sinistri Sei.

Daniel Berkhart[modifica | modifica wikitesto]

Quando l'originale Mysterio (Quentin Beck) venne catturato ed imprigionato conobbe Daniel Berkhart, suo compagno di cella. Beck gli insegnò tutti i suoi segreti e lo formò sul come sostituirlo nell'essere Mysterio. Beck finse di morire e Berkhart venne rilasciato, in cerca di vendetta del suo "amico". Venne così assunto da Jameson per fingere di essere il fantasma di Mysterio e catturare Spider-Man. L'Uomo Ragno non si lasciò ingannare dalle illusione di Berkhart e lo sconfisse senza troppa difficoltà, facendolo tornare in prigione.

Quando Berkhart e Maguire Beck (cugina di Quentin) cercarono di eliminare Uomo Ragno, Devil, J. Jonah Jameson e molti altri nemici reciproci, fecero rivivere, per i loro scopi di vendetta, un Jack Lanterna olografico ed in versioni robotica. Alla fine, Maguire venne catturata e Berkhart fuggì con indosso il costume di Mysterio.

Francis Klum[modifica | modifica wikitesto]

Durante Civil War il nuovo Mysterio (Francis Klum) attaccò la scuola in cui insegnavano Peter Parker e Flash Thompson. Oltre ad utilizzare varie illusioni ottiche, Klum piazzò una bomba nella scuola. Intervenne contro il nuovo Mysterio anche Danny Berkhart (il secondo Mysterio) e non mancò Quentin Beck (tornato dagli abissi infernali per reclamare la sua identità di Mysterio). (Tutto questo avvenne su Friendly Neighborhood Spider-Man 11-13 del 2006, in Italia su L'Uomo Ragno 463-464).

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Ultimate[modifica | modifica wikitesto]

La versione Ultimate di Mysterio compare per la prima volta su Ultimate Spider-Man N. 68, in cui effettua numerose rapine grazie all'aiuto di una spia all'interno della polizia. Viene fermato da Spider-Man, ma riesce a fuggire. A differenza della versione classica non indossa una boccia di vetro sulla testa ma ha la testa interamente avvolta da una specie di nuvola dai riflessi verdi. Inoltre rispetto alla versione classica è un personaggio dal forte carisma e punta a essere il nuovo boss della malavita di New York City. Possiede un'armatura di sua invenzione che copre il busto e che gli permette di creare illusioni e di mantenere la testa "offuscata"; inoltre è un genio di robotica, infatti con solo poche gocce di sangue di Spider-Man riesce a creare un robot capace di individuarlo e attaccarlo.

Vecchio Logan[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Vecchio Logan.

In questo futuro alternativo, Mysterio ha attaccato la X-Mansion degli X-Men facendo credere a Wolverine di essere sotto attacco nemico; queste nuove illusioni sono così potenti da ingannare persino l'olfatto di Logan, che massacra tutti i suoi amici X-Men scambiandoli per criminali (come Bullseye, ad esempio). A causa di questo shock, Logan si converte al pacifismo.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

  • È apparso nella serie televisiva Spider-Man TAS. Qui si riabilita parzialmente cercando di aiutare una giovane attrice rimasta sfigurata in un incidente da lui provocato.
  • Appare anche nel videogioco The Amazing Spider-Man come boss finale.
  • Fa la sua comparsa nei videogiochi Spider-Man 2 e Marvel: La Grande Alleanza.
  • Antagonista principale nel videogioco Spider-Man Dimensions, di cui è anche il boss finale.
  • Appare nel videogioco Spiderman amici e nemici come ultimo boss. Non è però disponibile come personaggio giocabile.
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics