Ologramma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando informazioni sulla tecnologia immaginaria in Star Trek, vedi Ponte ologrammi.
Particolare di un ologramma (Identigram) stampato su un passaporto come sistema antifalsificazione

L'ologramma è un supporto fotografico tridimensionale.

Principio di funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Olografia.

Gli ologrammi sono definiti come figure (o pattern) d'onda interferenti ottenute tramite l'uso di un laser, aventi la specificità di creare un effetto fotografico tridimensionale: essi, a differenza delle normali fotografie, ci mostrano una rappresentazione tridimensionale dell'oggetto proiettato. Ogni parte dell'ologramma, poi, contiene l'intera informazione: tagliando in due parti l'ologramma entrambe mostreranno sempre l'oggetto per intero.

Creazione dell'immagine[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Olografia.

Un ologramma viene creato con la tecnica dell'olografia mediante impressione di una lastra o pellicola fotografica (lastra o pellicola olografica) utilizzando una sorgente luminosa coerente (laser). La luce laser, a seconda della configurazione ottica adottata, può essere separata mediante beam splitter (configurazione dual-beam), o essere utilizzata così com'è previa espansione da parte di una o più lenti (configurazione Denysiuk).

Nel primo caso uno dei due rami viene espanso dal beam-expander e inviato verso l'oggetto da riprodurre, mentre l'altro (fascio di riferimento) anch'esso espanso da un beam-expander, va ad illuminare uniformemente la lastra o pellicola sensibile. Sfruttando il fenomeno dell'interferenza ottica è così possibile ottenere un pattern detto di interferenza che contiene tutte le informazioni (intensità e fase) della luce proveniente dall'oggetto.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Le caratteristiche principali di un ologramma sono:

  • Una lastra olografica conserva il contenuto informativo in ogni sua parte, di conseguenza spezzando in più parti la lastra è possibile ottenere la stessa immagine tridimensionale con una diminuzione del campo di vista.
  • È possibile memorizzare sulla stessa lastra olografica più ologrammi orientando diversamente il raggio laser di riferimento.

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Gli ologrammi, essendo difficili da contraffare, sono ampiamente utilizzati (direttamente stampati o inseriti all'interno dell'oggetto o applicati come bollino adesivo), come sistema antifalsificazione, nella produzione di banconote (lamina olografica o stripe), carte di identità, passaporti, carte di credito, supporti digitali (cd-rom, DVD, videocassette), marche da bollo.

Le applicazioni dell'ologramma sono anche in campo collezionistico; infatti nel mondo filatelico sono molte le nazioni che hanno prodotto francobolli con ologrammi, come per esempio Italia, Irlanda, Germania e Canada.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]