Nintendo 3DS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nintendo 3DS
Nintendo 3DS (logo).svg
Nintendo-3DS-AquaOpen.png
Produttore Nintendo
Tipo Console portatile
Generazione Ottava
Presentazione
alla stampa
15 giugno 2010
In vendita Giappone 26 febbraio 2011
Europa 25 marzo 2011
Stati Uniti 27 marzo 2011
Australia 31 marzo 2011
Taiwan 12 aprile 2011
Cina 13 aprile 2011
Hong Kong 14 aprile 2011
Corea del Sud 15 aprile 2011
Supporto di
memorizzazione
Cartucce 3DS, Cartucce DS, Cartucce DSi, Schede SD
Dispositivi
di controllo
Pulsantiera +, Circle Pad, Pulsanti Funzione, Touch Screen, Accelerometro, Giroscopio, Fotocamere, Microfono
Servizi online Nintendo Wi-Fi Connection, SpotPass, Nintendo Network, Miiverse
Unità vendute 45,18 milioni (19 luglio 2014)[1]
Gioco più diffuso Pokémon X e Y 11,41 milioni (19 luglio 2014)[2]
Predecessore Nintendo DS

Nintendo 3DS è la prima console Nintendo appartenente all'ottava generazione di console videoludiche. La particolarità della console è il suo schermo superiore che permette di visualizzare giochi, immagini ecc. in 3D senza l'uso di occhiali speciali. È stato presentato ufficialmente all'E3 del 2010, il 15 giugno.
In una conferenza stampa del 29 settembre 2010 è stato annunciato che la console sarebbe stata messa in vendita in Giappone il 26 febbraio 2011 al prezzo di 25.000 Yen. In Europa è stata messa sul mercato il 25 marzo 2011[3] al prezzo di 259 €, in America il 27 marzo al prezzo di 250 $. Dal 12 agosto il prezzo della console è stato ridotto di circa un terzo, mentre il prezzo dei giochi rimane fra i 40 e 50 €. Per risarcire chi ha acquistato il Nintendo 3DS a prezzo pieno iniziale, Nintendo ha creato un apposito programma, chiamato Programma Fedeltà, in cui ha messo a disposizione 20 giochi per NES e GBA scaricabili gratuitamente.[4] Il 14 aprile 2010, durante un'intervista, il presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime, confermò che il 3DS sarebbe stata la nuova console portatile di Nintendo, introducendo una volta per tutte l'ottava generazione delle console per videogiochi. Durante il Nintendo Direct del 22 giugno 2012 Nintendo ha presentato il Nintendo 3DS XL, una versione più grande dell'attuale console.[5]

Disposizione dei Software[modifica | modifica sorgente]

La disposizione del software nel menù home del 3DS è quasi completamente personalizzabile. A partire da quella classica "tutti in fila" a una griglia da 2 a 6 colonne. Grazie agli aggiornamenti poi è stato possibile creare delle cartelle dove al loro interno possono contenere fino a 60 software.

Funzionalità[modifica | modifica sorgente]

Realtà aumentata[6][modifica | modifica sorgente]

Il Nintendo 3DS è in grado di riconoscere le 6 carte incluse nella confezione della console ed il piano su cui sono poggiate. Inquadrando una (o più) di queste 6 carte (5 ritraenti i personaggi più famosi della Nintendo, Mario, Link, Kirby, Samus, i Pikmin e una raffigurante il blocco "?" della serie di Mario). Inquadrando la carta col cubo "?" appariranno (dandoci l'illusione che tutto stia accadendo sopra il piano dove è appoggiata la carta) 6 scatole simboleggianti dei minigiochi: Arciere, Foto di Mii, Foto di Stelle, Graffiti 3D, Rotolandia, Pesca. Più avanti si potranno sbloccare altri minigiochi come: Pesca Libera, Rotolandia 2, Arciere 2, Terra, Orologio, Album Dei Pesci (per usare questi giochi bisognerà usare le monete guadagnate con i contapassi).

Arciere[modifica | modifica sorgente]

In questo minigioco bisogna premere il pulsante "A" per sparare delle frecce e per colpire i bersagli, in alcune parti del gioco si muove la superficie del piano su cui è appoggiata la carta (un tavolo per esempio). Alla fine del gioco apparirà un drago che va sconfitto lanciandogli delle frecce.

Foto di Mii[modifica | modifica sorgente]

In questo minigioco bisogna mettere in posa dei Mii del Centro Creazione Mii cambiando l'espressione, la dimensione, la posa e la posizione, per fare delle foto ai propri Mii.

Foto di stelle[modifica | modifica sorgente]

È identico a foto di Mii, solo che si utilizzano le Carte RA personaggio (cioè quelle raffiguranti i personaggi di Nintendo).

Rotolandia[modifica | modifica sorgente]

È una simulazione del biliardo, ma a differenza di quest'ultimo il gioco non verrà "simulato" su una tavola piatta, ma all'aperto, con discese e salite, si può quindi dire che è un incrocio fra biliardo e golf. Anche in questo gioco, alla fine ci sarà un drago, che va sconfitto lanciandoli delle bombe con la stecca. Dopo aver completato rotolandia si potrà giocare anche a Graffiti e a Pesca.

Graffiti[modifica | modifica sorgente]

Questo consiste nel fare un disegno sul touch screen per poi visualizzarlo sullo schermo superiore utilizzando l'effetto 3D e disegnare con vari tipi di colore.

Pesca[modifica | modifica sorgente]

Questo minigioco è una simulazione della pesca in cui si ottengono punti in base al pesce che è stato pescato. Di tanto in tanto, c'è lakitu che rovina la pesca. Si può ottenere un effetto più reale se si appoggia la carta su una superficie blu. Come boss c'è un Drago Marino, che vale 200 punti, ma per poterlo pescare bisogna prima sconfiggerlo.

Realtà aumentata extra[modifica | modifica sorgente]

Questi minigiochi si sbloccano acquistandoli con le monete di gioco (sbloccabili tramite il contapassi: facendo 1000 passi portando con sé la console in modalità riposo, si possono guadagnare fino a 10 monete al giorno).

Arciere 2[modifica | modifica sorgente]

Costo: 3 monete.

Come Arciere standard ma più lungo e difficile.

Rotolandia 2[modifica | modifica sorgente]

Costo: 3 monete.

Come Rotolandia standard ma più lungo e difficile.

Pesca libera[modifica | modifica sorgente]

Costo: 3 monete. Pesca dove non ci sono limiti di tempo. Vengono riprodotte le varie condizioni climatiche ed è possibile pescare più specie rispetto alla pesca classica, ma non ci sono punteggi per i pesci pescati.

Album marino[modifica | modifica sorgente]

Costo: 1 moneta.

Album che mostra tutte le specie pescate nella Pesca Libera e nella Pesca Classica. Estremamente difficile da completare.

Strumenti 3D[modifica | modifica sorgente]

Costo: 1 moneta.

È possibile modificare le foto aggiungendo i livelli di profondità e rilievi; si possono anche lanciare bombe con i tasti L/R.

Terra[modifica | modifica sorgente]

Costo: 1 moneta.

Si possono scattare delle foto a un mappamondo da varie angolazioni. Se lo si fa scoppiare continuando a colpirlo è necessario riacquistarlo. Grazie al mappamondo puoi usarlo per metterlo sulla mano. Usciranno bellissime foto!

Orologio a molla[modifica | modifica sorgente]

Costo: 1 moneta.

Si sblocca un orologio con il quale si possono modificare le ore e quindi la luminosità dell'ambiente.Premendo A e B si fa uscire un canarino o una gallina

Giochi in versione eShop:

  • 3D Classics Urban Champion (3DSWare, Nintendo, 18 agosto)
  • Gargoyle's Quest (VC, Capcom, 25 agosto)
  • Mega Man: Dr. Wily's Revenge (VC, Capcom, 15 settembre)
  • 3D Classics TwinBee (3DSWare, Nintendo, 22 settembre)
  • Pyramids (3DSWare, Enjoy Gaming, settembre)
  • Zelda: Four Swords (DSiWare, Nintendo, 4 ottobre)
  • Mutant Mudds (3DSWare, Renegade Kid, dicembre)
  • Mighty Switch Force (3DSWare, WayForward, Autunno)
  • Zen Pinball 3D (3DSWare, Zen Studios, Q4, 1º dicembre)
  • Super Mario Land 2: 6 Golden Coins (VC, Nintendo, Q4)
  • Metroid II – Return of Samus (VC, Nintendo, Q4)
  • Bionic Commando (VC, Capcom, Q4)
  • Cave Story (DSiWare, Nicalis, Q4)
  • SpeedX 3D (Gamelion)

Applicazioni preinstallate[modifica | modifica sorgente]

Caccia alla faccia[modifica | modifica sorgente]

Caccia alla faccia è un gioco in cui bisogna sparare a dei nemici volanti, che in realtà sono facce fotografate prima di giocare, o quelle già messe nella collezione (cioè quelle fotografate in sessioni di gioco precedenti). In Caccia alla faccia sono presenti tre opzioni.

Gioca[modifica | modifica sorgente]

È l'opzione principale che permette di giocare a caccia alla faccia, i livelli disponibili sono sei.

Gara di facce[modifica | modifica sorgente]

Quest'opzione ha tre livelli, più brevi di quelli normali, che permettono di mostrare il gioco ad amici e parenti.

Collezione[modifica | modifica sorgente]

Questa funzione permette di vedere le facce che sono state fotografate. Può apparire UFO che cercherà delle facce in altri software (per esempio dalla Fotocamera Nintendo 3DS) e le metterà nella collezione.

Centro di creazione Mii[modifica | modifica sorgente]

Come per il Wii, in questa console ci sono i Mii (ovvero i personaggi virtuali di sé stessi, di amici, di parenti, o di altre persone). I Mii si possono creare nel centro di creazione Mii, la differenza rispetto al Wii è che tra i Mii preferiti ce ne possono essere al massimo dieci, il Mii personale non può essere rimosso dai preferiti, ci sono dieci stanze in cui mettere i Mii (di cui ognuna può contenere al massimo dieci Mii), si possono trasferire i Mii da una console Wii al centro creazione Mii, ma non è possibile trasferire i Mii da un console Nintendo 3DS a una console Wii.

Inoltre è possibile creare un Mii facendo semplicemente una foto e sono disponibili più "pezzi d'anatomia".

Piazza Mii StreetPass[modifica | modifica sorgente]

La Piazza Mii StreetPass permette di usare la funzione streetpass per scambiare Mii con altre console, si possono usare i Mii ricevuti per fare vari minigiochi.

Ma facendo l'aggiornamento della console, nella Piazza Mii StreetPass compariranno altre opzioni:

  • SpotPass.
  • Nuovo gioco: Libera Mii 2.
  • Nuovi puzzle su Pazzi per i Pezzi.
  • Nuove opzioni.

Dopo un successivo aggiornamento saranno disponibili:

  • Galassia StreetPass
  • Pollice verde StreetPass
  • Grande battaglia StreetPass
  • Labirinto spettrale StreetPass

Questi giochi sono acquistabili nel negozio della piazza con l'account Nintendo eShop, e, a differenza dei primi due giochi (Libera Mii e Pazzi per i pezzi), doneranno al giocatore dei buoni per copricapi esclusivi.

StreetPass e SpotPass[7][modifica | modifica sorgente]

StreetPass[modifica | modifica sorgente]

La connettività del Nintendo 3DS permette l'uso di una nuova funzionalità, la modalità "StreetPass". Attivando questa particolare connessione se ci si trova nelle vicinanze di un altro Nintendo 3DS con la connessione attiva le due console si scambieranno dei dati. Si può anche scegliere di giocare insieme alle persone incontrate mentre ci si trova nelle loro vicinanze con un gioco per Nintendo 3DS. Nel momento in cui la console ha trovato dati di altre persone il led delle notifiche diventerà verde.

SpotPass[modifica | modifica sorgente]

La funzione SpotPass consente alla console Nintendo 3DS di trovare punti di accesso wireless, e di ottenere vari tipi di software. Il 13 luglio 2011 in Australia ed Europa, e il 22 luglio in Nord America, è uscita l'applicazione Nintendo Video, che utilizza la funzione SpotPass per scaricare contenuti video in 3D.

Caratteristiche principali[modifica | modifica sorgente]

Nintendo 3DS
Vecchio prezzo
  • 25.000 JPY
  • 249.99 USD
  • 249.99 EUR (in Italia 259.99 EUR)
  • 349.95 AUD
  • 329.00 CHF
Nuovo prezzo (dal 12 agosto 2011)
  • 15.000 JPY
  • 169.00 USD
  • 169.00 EUR
Peso 235 g
Numero di serie CTR-001
Dimensioni
  • Asse X: (134 mm)
  • Asse Y: (21 mm)
  • Asse Z: (74 mm)
Schermo superiore Autostereoscopico 3.53 in 5:3 con Regolatore d'intensità 3D per regolare l'effetto tridimensionale.
  • Risoluzione: 800×240 pixel
  • Risoluzione con 3D attivo: 400×240 pixel (per occhio)
  • WQVGA (per occhio)
Schermo inferiore Touchscreen 3.02" in 4:3
  • Risoluzione: 320×240 pixel
  • QVGA
Camera
  • Interna: 2D (0.3 Mpx) VGA
  • Esterna (Doppia): 2x (0.3 Mpx) VGA
Controlli
  • Hardware Attivo
    • Digital PAD
    • Circle Pad
    • Pulsanti: A, B, X, Y, L, R, Start, Select, Home
    • Microfono
    • Slider: Volume, Regolatore di profondità 3D
    • Switch: Wireless
  • Hardware Inattivo
Connettività
  • WiFi 802.11b/g
  • Infrarossi
  • Wireless
Stilo Estendibile fino a 10 cm
Slot
  • Slot 1 [3DS/DSi/DS]
  • SD Card
Storage Interno 2 GB NAND flash
Storage Esterno SD Card
Batteria 3-8 ore[8]
Memoria RAM 128 MB FCRAM
Processore CPU 2x ARM11
  • Frequenza: 266 MHz (ognuno)
Processore GPU

DMP PICA200

  • Frequenza: 200 MHz
  • VRAM: 4 MB
  • Capacità: 15,3 milioni di poligoni/sec e 800 milioni di pixel/sec
  • Supporti: Illuminazione pixel, Texture procedurali, anti-aliasing e Riproduzione contenuti 2D/3D allo stesso tempo
  • Profondità di Colore: 24 bit (16,7 milioni)
Applicazioni
  • Modalità download
  • Download DS
  • Fotocamera Nintendo 3DS
  • Sound Nintendo 3DS
  • Lista amici
  • Browser
  • Notifiche
  • Appunti di gioco
  • Video 3D (Provvisorio, dopo l'aggiornamento alla versione 2.0.0-2E viene cancellato)
  • Diario
  • Giochi RA (Realtà Aumentata)
  • Caccia alla faccia
  • Centro di Creazione Mii
  • Piazza Mii StreetPass
  • Nintendo eShop
  • Nintendo Video (scaricabile dall'eShop)
  • Certificato Ambasciatore Nintendo (Scaricabile dai partecipanti al Programma Fedeltà)
Luminosità 5 Livelli

Modalità risparmio energetico

Colori
  • Cosmo Black[9]
  • Aqua Blue[9]
  • Rosso Metallico[9]
  • Rosa Corallo[9]
  • Bianco Ghiaccio[9]
  • Blu Cobalto[10]
  • Midnight Purple (dal 20 maggio 2012 negli Stati Uniti)[11]


Edizioni limitate

1 Le date di uscita non sono ancora state certificate.

Retrocompatibilità[modifica | modifica sorgente]

Il Nintendo 3DS è retrocompatibile con i giochi sviluppati per Nintendo DS e Nintendo DSi, ad esclusione di quelli che richiedono l'utilizzo della porta Game Boy Advance. Per utilizzare le funzionalità wireless con questi giochi è inoltre necessario configurare la connettività in una apposita modalità, raggiungibile dal pannello di configurazione wireless principale ma indipendente da esso.

A causa della differente risoluzione dei display del 3DS, le schermate dei vecchi giochi vengono sottoposte ad una interpolazione per utilizzare quanto più spazio possibile sugli schermi (quello inferiore viene riempito, quello superiore rimane con due fasce nere verticali ai bordi). Questo si traduce in una apparente minor definizione delle immagini, dovuta all'effetto di "ammorbidimento" dei contorni dovuto alle linee e colonne aggiunte. Per ovviare in parte a questo problema è possibile far girare i giochi alla loro risoluzione originale, tenendo premuti contemporaneamente "Start" e "Select" all'avvio del gioco.[15][16]

Restyling[modifica | modifica sorgente]

Il Nintendo 3DS ha avuto due restyling.

Nintendo 3DS XL[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Nintendo 3DS XL.

Durante il Nintendo Direct del 22 giugno 2012 l'azienda nipponica ha annunciato il primo restyling della console. Il nuovo 3DS XL, che a differenza del precedente ha lo schermo superiore grande 4,88 pollici e quello inferiore di 4,18 pollici (il 90% più grandi), tutto questo proprio come successe col Nintendo DSi e il successivo DSi XL.

Nintendo 2DS[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Nintendo 2DS.

Il nuovo e secondo restyling del 3DS, il 2DS, è indirizzato ad una nuova fascia di età finora mai toccata dalle console, i giovanissimi, ovvero i bambini sotto i 10 anni. Questa nuova console infatti non ha più lo stile a conchiglia del suo predecessore, ma è un unico pezzo, per limitare i danni. Inoltre come già suggerisce il nome, in questo restyling non appare il 3D. Le dimensioni degli schermi sono identiche a quelle del 3DS, ma non del 3DS XL.

Nintendo eShop[modifica | modifica sorgente]

Il logo del Nintendo eShop

Il Nintendo eShop è un servizio presente su Nintendo 3DS che permette di scaricare diversi tipi di software.

Software scaricabile Nintendo 3DS[modifica | modifica sorgente]

Giochi e applicazioni disponibili solo nel Nintendo eShop; La serie 3D Classic è composta da giochi rimasterizzati in 3D.

Virtual Console[modifica | modifica sorgente]

Analogamente alla Virtual Console del Wii sono scaricabili dei giochi di generazioni precedenti di console. Nella Virtual Console del Nintendo 3DS sono presenti giochi per Nintendo Entertainment System, Game Boy, Game Boy Color, Game Boy Advance e Game Gear..

Video[modifica | modifica sorgente]

Nella sezione "video scaricabili" sono presenti diversi video a pagamento e non. Tra i video gratis sono presenti vari trailer dei prossimi giochi in uscita per le console Nintendo mentre tra i video a pagamento sono presenti dei brevi film animati in 3D.

Nintendo DSiWare[modifica | modifica sorgente]

Sono presenti giochi originariamente presenti nel Nintendo DSi Shop.

Software gratuiti Nintendo eShop[modifica | modifica sorgente]

Tramite il Nintendo eShop si possono scaricare dei software gratuiti:[17]

Demo[modifica | modifica sorgente]

Nella sezione Demo possono essere scaricate delle versioni di prova per i vari giochi sviluppati per la console, tra questi sono presenti demo per i giochi disponibili in esclusiva per il Nintendo eShop e per i giochi disponibili anche nei negozi. Ogni demo ha un limite massimo di utilizzi che, quando viene superato, comporta la cancellazione della demo stessa.

Aggiornamenti pubblicati[modifica | modifica sorgente]

Nintendo ha diffuso degli aggiornamenti per Nintendo 3DS che aggiungono nuove funzionalità o risolvono dei problemi riguardo alla stabilità della console.[18]

Versione Data uscita Descrizione
1.1.0-1E 25 marzo 2011 Aggiunto un Video 3D (temporaneo), aggiornamento StreetPass, aggiunta compatibilità con alcuni tipi di Access Point, miglioramenti nella stabilità del sistema.
2.0.0-2E 7 giugno 2011 Rimosso il Video 3D scaricato con l'aggiornamento 1.1.0-1, aggiunto l'e-Shop e browser internet, aggiunta la possibilità di trasferire i dati da una console Nintendo DSi al Nintendo 3DS, download automatico di notifiche SpotPass.
2.1.0-3E 16 giugno 2011 Risolto il problema presente in Ridge Racer 3D durante una partita multigiocatore, miglioramenti nella stabilità del sistema.
2.1.0-4E 4 agosto 2011 Miglioramenti nella stabilità del sistema.
2.2.0-4E  ? Nuova funzione per la lista di amici e miglioramenti nella stabilità del sistema.
3.0.0-5E 7 dicembre 2011 Registratore video 3D (per un massimo di 10 minuti l'uno) incluso nella Fotocamera Nintendo 3DS, nella Piazza Mii StreetPass sono state aggiunte nuove funzioni (Jukebox, Imprese, Mappa SpotPass, Slideshow, Libera Mii II), aggiornamento dell'eShop e possiblità di trasferire dati da due console Nintendo 3DS.
3.0.0-6E 22 dicembre 2011 Miglioramenti nella stabilità del sistema.
4.0.0-7E 25 aprile 2012 Servizio Nintendo Zone disponibile in alcuni paesi europei tramite access point Wi-Fi pubblici (Nintendo ha pubblicato uno strumento online per la localizzazione degli Hotspot più vicini[19]), possibilità di aggiornare tramite patch i giochi su scheda per Nintendo 3DS (come Mario Kart 7 per impedire l'uso improprio di scorciatoie), possibilità di creare fino a 60 cartelle per riordinare il menù Home le quali possono contenere un massimo di 60 software, nuova interfaccia grafica del Nintendo eShop.
4.1.0-8E 15 maggio 2012 Supporto per il download di dati di aggiornamento per i software su scheda, miglioramenti nella stabilità del sistema.
4.2.0-9E 27 giugno 2012 Miglioramenti nella stabilità del sistema.
4.3.0-10E 25 luglio 2012 Miglioramenti nelle prestazioni generali del sistema operativo.
4.4.0-10E 20 settembre 2012 Miglioramenti nella stabilità del sistema.
4.5.0-10E 5 dicembre 2012 Miglioramenti generali alla stabilità del sistema e aggiustamenti minori per rendere ancora più gradevole l'esperienza utente.
5.0.0-11E 26 marzo 2013 Miglioramenti generali alla stabilità del sistema.
5.1.0-11E 5 aprile 2013 Risolti i problemi creati nell'aggiornamento 5.0.0-11E.
6.0.0-12E 17 giugno 2013 Aggiornamenti per la Piazza Mii StreetPass, aggiunta la possibilità di copiare e rispristinare i salvataggi di software per Nintendo 3DS scaricabili compatibili con questa funzionalità, miglioramenti alla stabilità del sistema.
6.1.0-12E 27 giugno 2013 Miglioramenti generali alla stabilità del sistema.
6.2.0-12E 6 agosto 2013 Supporto ai punti di scambio StreetPass, miglioramenti generali alla stabilità del sistema.
6.3.0-12E 13 settembre 2013 Miglioramenti generali alla stabilità del sistema e altri aggiornamenti.
7.0.0-13E 9 dicembre 2013 Supporto piattaforma Miiverse e per il Nintendo Network ID, introdotta la possibilità di fare foto premendo i tasti L e R dal menu Home, miglioramenti generali alla stabilità del sistema.
7.1.0-14E 19 dicembre 2013 Miglioramenti generali alla stabilità del sistema.
7.1.0-15E 22 gennaio 2014 Miglioramenti generali alla stabilità del sistema.
7.1.0-16E 26 febbraio 2014 Miglioramenti generali alla stabilità del sistema.
7.2.0-17E 13 maggio 2014 Nuova funzione filtro famiglia e miglioramenti generali alla stabilità del sistema.
8.0.0-18E 8 luglio 2014 Miglioramenti generali alla stabilità del sistema.

Programma Fedeltà Nintendo[modifica | modifica sorgente]

Nintendo ha annunciato, insieme al taglio del prezzo della console Nintendo 3DS del 12 agosto 2011 (159,00 € (169,00 € in Italia)), l'aggiunta del Programma Fedeltà, che consiste nella distribuzione gratuita di 20 giochi (10 per NES dal 1º settembre e 10 per GameBoy Advance 16 dicembre, scaricabili dall'e-Shop solo per coloro che abbiano acquistato una console Nintendo 3DS prima del 12 agosto 2011 e che siano entrati almeno una volta nell'e-Shop prima delle ore 23:59 dell'11 agosto.[20]

Per tutti coloro che non hanno fatto in tempo a registrarsi prima della data di scadenza,adesso possono farlo se hanno un Codice Amico o connesso ad Internet la console Nintendo 3DS prima del 12 agosto; oppure avendo conservato la ricevuta d'acquisto della console.

Nintendo ha messo a disposizione uno strumento online[21] per verificare (tramite l'ID della console) e/o registrare (avendo i requisiti sopra richiesti) la console al Programma Fedeltà.

Ecco l'elenco dei giochi per NES (versione prioritaria) scaricabili a partire dal 1º settembre 2011 (solo per i partecipanti al Programma Fedeltà):[22]

Videogioco Sviluppatore Distribuzione Data prima pubblicazione Genere
Mario & Yoshi Game Freak Nintendo Giappone dicembre 1991
Europa dicembre 1992
Stati Uniti giugno 1992
Rompicapo
Zelda II: The Adventure of Link Nintendo EAD Nintendo Giappone 14 gennaio 1987
Europa settembre 1989
Stati Uniti dicembre 1988
Action RPG
Ice Climber Nintendo R&D1 Nintendo Giappone 30 gennaio 1985
Europa 1º settembre 1986
Stati Uniti 18 ottobre 1985
Piattaforme
Balloon Fight Nintendo R&D1 Nintendo Stati Uniti 1984 Piattaforme
Donkey Kong Jr. Nintendo Nintendo 1982 Piattaforme
NES Open Tournament Golf Nintendo R&D2 Nintendo Giappone 20 settembre 1991
Europa 18 giugno 1992
Stati Uniti 29 settembre 1991
Sport
Wrecking Crew Nintendo EAD Nintendo Giappone 18 giugno 1985
Europa 15 ottobre 1987
Stati Uniti 18 ottobre 1985
Piattaforme
The Legend of Zelda Nintendo EAD Nintendo Giappone febbraio 1986
Europa novembre 1987
Stati Uniti luglio 1987
Action RPG
Metroid Nintendo R&D1 Nintendo Giappone 6 agosto 1986
Europa 15 gennaio 1988
Stati Uniti 15 agosto 1987
Piattaforme
Super Mario Bros. Nintendo EAD Nintendo Giappone 13 settembre 1985
Europa 15 maggio 1987
Stati Uniti 15 ottobre 1985
Australia 1987
Piattaforme

I titoli per Game Boy Advance, scaricabili a partire dal 16 dicembre 2011, sono questi:[23]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Video Game Charts, Game Sales, Top Sellers, Game Data - VGChartz
  2. ^ Game Database, Best Selling Video Games, Game Sales, Million Sellers, Top Selling - VGChartz
  3. ^ 3DS in Europa a marzo
  4. ^ Programma fedeltà Nintendo 3DS
  5. ^ Nintendo 3DS XL
  6. ^ Realtà Aumentata.
  7. ^ StreetPass e SpotPass.
  8. ^ Nintendo 3DS, batteria da 3 a 8 ore
  9. ^ a b c d e Nintendo 3DS - caratteristiche
  10. ^ a b deveroos, Blu Cobalto: un nuovo colore per il 3DS (e nuovi bundle in Giappone), Wiitalia, 1º marzo 2012. URL consultato il 30 aprile 2012.
  11. ^ Nintendo presenta il 3DS Midnight Purple
  12. ^ Un 3DS speciale per i 25 anni di Zelda
  13. ^ Un 3DS pitonato per Metal Gear Solid 3D
  14. ^ deveroos, Un 3DS in edizione speciale per il remake di Dragon Quest Monsters, Wiitalia, 29 febbraio 2012. URL consultato il 30 aprile 2012.
  15. ^ The Newser, Nintendo 3DS: la "sbiadita" retrocompatibilità con il software DS in Everyeye.it, Hidedesign S.n.c., 21 marzo 2011. URL consultato il 9 marzo 2012.
  16. ^ (EN) Nick Chester, Upgrading to 3DS? Don't get rid of your DS just yet... in destructoid.com, 21 marzo 2011. URL consultato il 9 marzo 2012.
  17. ^ Collega la tua console Nintendo 3DS online e approfitta subito dei vantaggi!, Nintendo.it, 7 febbraio 2012. URL consultato il 2 marzo 2012.
  18. ^ Nintendo 3DS - Effettuare un aggiornamento di sistema, Nintendo.it. URL consultato il 9 luglio 2014.
  19. ^ Nintendo 3DS Hotspot Finder, Nintendo.it. URL consultato il 15 maggio 2012.
  20. ^ Programma Fedeltà, Nintendo.it. URL consultato il 23 marzo 2012.
  21. ^ Strumento di verifica per la partecipazione al Programma Fedeltà.
  22. ^ Programma Fedeltà - Dettagli software, Nintendo.it. URL consultato il 23 marzo 2012.
  23. ^ deveroos, Svelati i 10 titoli GBA del Programma Fedeltà!, Wiitalia, 14 dicembre 2011. URL consultato il 14 dicembre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]