Netflix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Netflix
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Public company
Borse valori NASDAQ: NFLX
Fondazione 1997
Fondata da
  • Reed Hastings
  • Marc Randolph
Sede principale Los Gatos, California, USA
Persone chiave
Settore Videoteca, video on demand
Fatturato Green Arrow Up.svg 3,60 miliardi $[1] (2012)
Risultato operativo Red Arrow Down.svg 49,99 milioni $[1] (2012)
Utile netto Red Arrow Down.svg 17,15 milioni $[1] (2012)
Dipendenti 2.045[2] (2013)
Sito web www.netflix.com

Netflix è una società statunitense nata nel 1997, che offre un servizio di noleggio di DVD e videogiochi via Internet e, dal 2008, anche un servizio di streaming online on demand, accessibile tramite un apposito abbonamento.

La spedizione dei dischi è effettuata tramite il servizio postale, che viene utilizzato dai clienti anche per la restituzione.

Il sottoscrittore dell'abbonamento può tenere quanto vuole i DVD che riceve; esiste un limite massimo al numero di DVD noleggiabili contemporaneamente, determinato dal tipo di abbonamento sottoscritto. Alla ricezione del plico contenente un disco Netflix invia il primo contenuto disponibile tra quelli già richiesti dall'abbonato.

Dal 2010, con l'espansione dell'offerta in altri paesi, in particolare nel Sud America e in Europa, e l'avvio di produzioni originali, Netflix registrò un rapido incremento di popolarità, superando nel 2014 i 50 milioni di abbonati, più di 35 dei quali negli Stati Uniti[3].

Netflix Prize[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 Netflix ha lanciato un premio[4] di un milione di dollari per chi fosse in grado di migliorare del 10% almeno le performance dell'algoritmo di suggerimento dei film. Tale algoritmo suggerisce agli utenti nuovi film da vedere sulla base del gradimento espresso dagli utenti per i contenuti già visti. Il 26 luglio 2009 è stata annunciata la chiusura dell'invio di nuovi risultati, due sono i team che hanno superato la soglia del 10% richiesta dal regolamento. Il 21 settembre i giudici di Netflix hanno assegnato il premio ad uno dei due team[5].

Produzioni originali[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo del 2011, Netflix ha annunciato l'intenzione di produrre contenuti originali per il suo servizio "Watch Instantly", iniziando con la serie politica House of Cards - Gli intrighi del potere, che ha debuttato nel febbraio del 2013. La serie ha come interprete principale l'Oscar Kevin Spacey, mentre i primi due episodi sono diretti dal celebre regista David Fincher.

Alla fine del 2011, Netflix ha ordinato due stagioni da otto episodi di Lilyhammer e una quarta stagione di Arrested Development - Ti presento i miei. In seguito è stato riportato che Netflix ha in programma l'ordine di una stagione da 13 episodi per entrambe le serie Orange Is the New Black e Hemlock Grove.[6][7][8][9][10]

Serie originali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Profilo finanziario Netflix su Google Finance
  2. ^ (EN) NASDAQ:NFLX su Google Finance
  3. ^ (EN) Netflix Passes 50 Million Subscribers - The Hollywood Reporter, 21 luglio 2014.
  4. ^ Sito ufficiale del Netflix Prize
  5. ^ Classifica
  6. ^ Nellie Andreeva, It's Official: Netflix Picks Up David Fincher- Kevin Spacey Series 'House Of Cards', Deadline.com. URL consultato il 14 giugno 2012.
  7. ^ Nellie Andreeva, Netflix Picks Up New Episodes Of 'Arrested Development', Deadline.com. URL consultato il 14 giugno 2012.
  8. ^ TIM ADLER in London, UPDATE: Miramax's Mike Lang and Netflix's Ted Sarandos Talk Shop; Netflix Adds ‘Lilyhammer’ To TV Lineup, Deadline.com, 3 ottobre 2011. URL consultato il 14 giugno 2012.
  9. ^ Netflix, Lionsgate TV Closing Deal For Jenji Kohan’s ‘Orange Is The New Black’ Comedy
  10. ^ Netflix Nears Order For Eli Roth Horror Drama ‘Hemlock Grove’ From Eli Roth And Gaumont International Television

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]