Xilinx

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Xilinx
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Borse valori NASDAQ: XLNX
ISIN US9839191015
Fondazione 1984
Fondata da Ross Freeman
Bernie Vonderschmitt
Sede principale San Jose
Persone chiave
  • Philip T. Gianos (presidente CdA)
  • Moshe N. Gavrielov (CEO)
Settore Elettronica
Prodotti FPGA, CPLD
Fatturato Red Arrow Down.svg 1,825 miliardi di dollari (2008)
Risultato operativo Green Arrow Up.svg 486 milioni di dollari (2008)
Utile netto Green Arrow Up.svg 375,64 milioni di dollari (2008)
Dipendenti 3145 (2009)
Sito web www.xilinx.com

Xilinx è uno dei principali produttori di dispositivi logici programmabili (PLD). È famosa per aver inventato il primo FPGA messo in commercio ed è una delle aziende leader nella manifattura di questo dispositivo logico; inoltre è la prima azienda (in termini di importanza economica) di semiconduttori con il modello fabless manufacturing, ovvero un modello di produzione in cui l'azienda si concentra solo sulla progettazione e vendita del prodotto appaltando a terzi la produzione dello stesso.

Xilinx Lobby

Fondata nel 1984 da Ross Freeman e Bernie Vonderschmitt, due ingegneri specializzati nella progettazione di circuiti integrati che lavoravano per la Zilog, l'azienda ha la sua sede principale a San Jose, in California, ed è quotata all'indice NASDAQ-100 del NASDAQ.

Tra le famiglie di FPGA che commercializza, Xilinx produce la Virtex (che è il prodotto che ha le migliori caratteristiche, le migliori performance ed è il più costoso) e la Spartan (che è invece la famiglia più economica). Con l'introduzione, nel giugno 2010, della serie 7, la famiglia Spartan è stata sostituita dalle due nuove famiglie Kintex (progettata per ottimizzare il rapporto prezzo-prestazioni) e la famiglia Artix (progettata per bassi costi e consumi).[1][2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Xilinx to offer three classes of FPGAs at 28-nm in EE Times, 23 settembre 2010.
  2. ^ (EN) Kevin Morris, Veni! Vidi! Virtex! (and Kintex and Artix Too) in FPGA Journal, 23 settembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende