Silicon Valley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima serie televisiva, vedi Silicon Valley (serie televisiva).
San Josè, dichiarata ufficiamente come la capitale della Silicon Valley
San Jose, dichiarata ufficiosamente come la capitale della Silicon Valley

Silicon Valley (in italiano "valle del silicio") è il nome corrente, coniato nel 1971 dal giornalista Don C. Hoefler,[1] per indicare la parte meridionale della San Francisco Bay Area, sostanzialmente coincidente con la Santa Clara Valley nella Contea di Santa Clara, California. Fu chiamata "Silicon" per la forte concentrazione iniziale di fabbricanti di semiconduttori e di microchip (entrambi basati sul silicio), che funsero da polo attrattore per l'insediamento successivo di aziende di computer, produttori di software e fornitori di servizi di rete. Il capoluogo e città principale è San Jose, che è circondata da numerose cittadine, così da formare un'area metropolitana di circa 4 milioni di abitanti. La prima azienda di elettronica civile insediata nella Silicon Valley fu la Hewlett-Packard, fondata nel 1939 da due laureati dell'Università di Stanford; tuttavia, il boom si ebbe negli anni cinquanta, grazie ad un incubatore tecnologico creato dall'Università di Stanford, lo Stanford Research Park.

Aziende principali[modifica | modifica wikitesto]

Migliaia di aziende ad alta tecnologia sono situate nella Silicon Valley. Le principali includono (in ordine alfabetico):

Università[modifica | modifica wikitesto]

Città[modifica | modifica wikitesto]

Le città comprese nella Silicon Valley (in ordine alfabetico):

AlumRockViewSiliconValley w.jpg
Ingrandisci
Panorama della Silicon Valley

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi citazione da articolo di corriere.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]