Kraft Foods

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kraft Foods Inc.
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Public company
Borse valori NASDAQ: KFT
Fondazione 1903 a Chicago
Sede principale Northfield (IL)
Persone chiave John Cahill (Presidente)
Tony Vernon, (CEO)
Settore Alimentare
Prodotti Vedi lista
Fatturato Red Arrow Down.svg 18,339 miliardi $ (2012)
Utile netto Red Arrow Down.svg 1,642 miliardi $ (2012)
Dipendenti 23.000 (2008)
Slogan Cose buone dal mondo
Sito web www.kraftfoodsgroup.com

La Kraft Foods Group Inc. è la più grande azienda alimentare dell'America settentrionale e la seconda più grande al mondo dopo la Nestlé.

Il vecchio logo della Kraft

L'azienda è nata nel 2012 in seguito a una scissione parziale (demerger) da Kraft Foods Inc., la quale è stata poi rinominata in Mondelēz International. La nuova Kraft Foods si definisce un'azienda alimentare nordamericana, mentre Mondelēz è un'azienda multinazionale di snack e dolciumi. Kraft Foods Group è un'azienda quotata in borsa sul listino NASDAQ.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Philip Morris, azienda produttrice di tabacco (oggi conosciuta come Altria Group) ha acquistato nel 1988 la Kraft per 12,9 miliardi di dollari, fondendola con un'altra sussidiaria alimentare, la General Foods, acquistata nel 1985. Nel 2000 la Philip Morris ha acquistato la Nabisco (azienda dolciaria nota per il suo biscotto Oreo) e l'ha fusa con la Kraft, mantenendone però l'autonomia.

Altria ha venduto 280 milioni di azioni Kraft attraverso un'OPV nel 2001, trattenendo per sé una quota societaria dell'88,1%. Il 31 gennaio 2007, dopo mesi di speculazioni, la compagnia ha annunciato che i titoli in suo possesso sarebbero stati ceduti agli azionisti di Altria il 30 marzo 2007. Attualmente la società non detiene più alcun interesse in Kraft Foods.

Il 30 novembre 2007 la multinazionale nordamericana perfeziona l’acquisizione dell’intero settore biscotti del Gruppo Danone comprendente anche il marchio storico italiano Saiwa.

Dal 22 settembre 2008 il titolo azionario fa parte dell'indice Dow Jones Industrial Average.

Nel 2012 il marchio Kraft Foods, per la divisione snack, resta attivo solo per il Nord America. Nel resto del mondo assume il nuovo nome di Mondelez International, un termine appositamente creato che in italiano significa mondo di delizie[1]

Marchi Kraft[modifica | modifica sorgente]

Caffè[modifica | modifica sorgente]

  • Splendid, prima versione di caffè.
  • Hag, seconda versione di caffè, l'unica dal 1992.

Preconfezionati[modifica | modifica sorgente]

  • Giravolte, cotoletta di formaggio impanato.
  • Spuntì, merenda alla carne dal 1980.

Formaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Philadelphia
  • Sottilette, formaggio fuso a fette.
  • Osella, in tutte le versioni.
  • Susanna, dal 1969.
  • Dover, formaggio spalmabile ritirato dal commercio.

Salse[modifica | modifica sorgente]

  • Mayonnaise, sbarcato in Italia di colore blu e gialla.
  • Mato Mato, sbarcato negli anni 80 di colore rosso.
  • Vegemite

Snack - Cioccolato[modifica | modifica sorgente]

  • Milka, in tutte le versioni.
  • Côte d'Or, in tutte le versioni.
  • Toblerone, in tutte le versioni.
  • Philadelphia Snack, arrivato nel 1998.
  • Susanna Snack, arrivato nel 1998 per bambini.
  • Cadbury, sarebbe stato pronto per il 2001 ma ebbe ritardi.
  • OREO original, commercializzato dal 2007 in Italia dalla Saiwa, proprietà del gruppo Kraft Foodsm, Mondelez dal 2012
  • Mikado, in tutte le versioni

Consumi fuori casa[modifica | modifica sorgente]

Prodotte dal 1992 ad oggi:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.economiaweb.it/kraft-cambia-nome-in-mondelez/

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]