Difensori (fumetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Difensori
gruppo
La copertina, disegnato da Neal Adams
La copertina, disegnato da Neal Adams
Universo Universo Marvel
Nome orig. Defenders
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. dicembre 1971
1ª app. in Marvel Feature n. 1 - I serie
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 2 maggio 1973
app. it. in Gli Albi dei Supereroi n. 1
Formazione originale

I Difensori (The Defenders), sono un gruppo di supereroi dei fumetti, creati da Roy Thomas (testi) e Ross Andru (disegni) nel 1971, pubblicato dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione è in Marvel Feature (prima serie) n. 1.

I suoi membri fondamentali e fondatori sono il Dottor Strange, Namor il Sub-Mariner e Hulk. Fin dal primo momento, i tre cercano di aggiungere anche Silver Surfer, ma senza riuscirci.

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Difensori[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo si formò quando i tre eroi subirono l'effetto della maledizione di un nemico comune e così ogni volta che la Terra e l'universo sono minacciati da forze maligne questo gruppo si deve riformare.

Nonostante i problemi che i diversi caratteri di ognuno dei componenti creano ogni volta che si uniscono questi eroi si sono uniti varie volte scontrandosi anche con i Vendicatori e alieni come gli Skrull, gli Shi'ar e i Kree, affrontando per lo più nemici di natura mistica come Dormammu oppure avatar cosmici come Galactus o Eternità.

I membri di riserva del gruppo sono stati molti, oggi in parte svaniti nel limbo e in parte membri di Nuovi Vendicatori e Thunderbolts: la Valchiria, Clea l'adepta di Strange, Nottolone, Luke Cage, Dragoluna, Guardia Rossa e altri ancora.

Difensori Segreti[modifica | modifica sorgente]

Dal 1993 al 1995 nelle edicole americane uscì la nuova testata Secret Defenders. Strange crea i Difensori Segreti, formazione i cui membri cambiano di avventura in avventura. Tra i membri più illustri vi sono: l'Uomo Ragno, Wolverine, Hulk, Ghost Rider. Negli ultimi episodi Strange viene sostituito da Dr.Druido e la squadra conta su membri stabili, Cadaver e Shadowoman (poi diventata Sepulchre).

Dopo Civil War[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Civil War (fumetto).

Dopo la fine di Civil War, nella miniserie intitolata The Last Defenders scritta da Joe Casey e disegnata da Jim Muniz, verrà creato un nuovo gruppo di Difensori capitanati da Nottolone, appartenenti all'Iniziativa dei 50 Stati di Tony Stark. Come successo in passato, si tratterà di un "non gruppo" ovvero la squadra non avrà membri fissi ma varieranno con il procedere delle storie. Fino ad ora i membri apparsi nella miniserie sono stati: Colosso, She-Hulk, Blazing Skull, Atlas, Paladin e Junta.

Membri principali[modifica | modifica sorgente]

Di seguito sono elencati (in ordine alfabetico) i personaggi più importanti che hanno fatto parte del gruppo nel corso degli anni. Tra parentesi il nome originale se differente nella traduzione.

Nemici[modifica | modifica sorgente]

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

Ultimate[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ultimates 2.
Da sinistra: Power Man, Valchiria, Nighthawk, Giant-Man, Figlio di Satana, Hellcat

Nel numero 20 dell'edizione italiana di Ultimates (marzo 2006)[1], Giant-Man (il dottor Henry Pym), dopo essere stato cacciato dagli Ultimates, si unisce allo sfortunato gruppo emergente autoproclamatosi I Difensori, in cui è l'unico ad avere veri superpoteri. Gli altri "eroi", il cui nome coincide con i principali supereroi del gruppo originale, sono:

  • Nighthawk: è un uomo privo di superpoteri che si traveste da gufo. Viene brutalmente picchiato, derubato e quasi arso vivo da un gruppo di giovanissimi criminali nel corso della prima missione dei Difensori.
  • Hellcat
  • Power Man
  • Figlio di Satana
  • Valchiria: questa disinibita diciannovenne dichiara di essere l'unica ad avere una discreta superforza (a suo dire, potrebbe sollevare 130 kg[1]) e anche di essere un'esperta di arti marziali (cintura marrone, sic!), però non la si vede mai utilizzare queste sue pretese "abilità". Valchiria si autodefinisce la "versione femminile di Thor", senza però nessuno dei suoi poteri, ne' il martello, ne'la capacità di controllare il clima, ne' di volare e senza la forza e l'immortalità del dio del tuono. Valchiria intreccia quasi subito una relazione di solo sesso con Hank Pym, e durante una delle loro notti insieme gli chiede addirittura di travestirsi da Capitan America, con grande umiliazione di Pym.
  • Cavaliere Nero: è perennemente "bloccato nel traffico di New York", ragion per cui non partecipa quasi mai alle missioni del gruppo.
  • Dottor Strange: viene presentato dai Difensori come il "pezzo da novanta" del gruppo, ma in realtà non compare mai, probabilmente si tratta solo di una forma di pubblicità promossa da questi aspiranti eroi; quando Hank Pym arriva alla "base" dei Difensori (uno squallido appartamento) il dottore sarebbe assente perché "impegnato in una visita a domicilio".

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Dopo la trasmissione, nel 2015, di quattro serie TV incentrate rispettivamente su Iron Fist, Luke Cage, Jessica Jones e Daredevil (ciascuna di una stagione di 13 episodi), in seguito all'accordo stipulato tra Marvel Studios e Netflix, nello stesso anno andrà in onda una serie (sempre di una stagione di 13 episodi) sui Difensori, costituita da un crossover tra le quattro serie individuali e titolata The Defenders. I suddetti personaggi, come affermato dalla stessa Marvel, andranno ad identificare la versione televisiva dei Difensori, e saranno coerentemente inseriti (come per Agents of S.H.I.E.L.D.) nel Marvel Cinematic Universe.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Ed. originale: The Ultimates 2 n. 6 (Marvel Comics, maggio 2005)
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics