SoundCloud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SoundCloud
Logo
Stato Germania Germania
Tipo Società a responsabilità limitata
Fondazione 2008 a Berlino (Germania)
Fondata da
Sede principale Germania Berlino (Germania)
Persone chiave
  • Alexander Ljung (Fondatore)
  • Eric Wahlforss (Fondatore)
  • Dave Haynes
  • Jamie Kantrowitz
  • David Noël
Settore
Sito web soundcloud.com/

SoundCloud è un sito web che permette ai musicisti di collaborare, promuovere e distribuire la loro musica. Viene fondato nel mese di ottobre del 2008 da Alexander Ljung e Eric Wahlforss a Berlino (che attualmente è il quartier generale).

Per utilizzare SoundCloud, bisogna registrarsi e si può scegliere tra un abbonamento gratuito e quelli a pagamento.

Storia[modifica | modifica sorgente]

In origine, SoundCloud era nato a Stoccolma, ma è stato ufficialmente fondato a Berlino nel mese di agosto del 2007 da Alex Ljung e Eric Wahlforss.

I due fondatori volevano dare l'opportunità ai musicisti emergenti di condividere il loro talento con altre persone, ma successivamente il sito viene trasformato in un vero e proprio strumento editoriale completo che ha anche consentito i musicisti di distribuire i loro brani musicali.

In pochi mesi, SoundCloud si è diffuso velocemente entrando così in competizione con Myspace.

Nel mese di aprile del 2009, SoundCloud ha ricevuto un finanziamento di € 2.500.000 da parte della Doughty Technology Ventures Hanson

Nel mese di maggio del 2010, lo staff di SoundCloud ha annunciato di avere un milione di utenti registrati.

Nel mese di gennaio del 2011, è stato annunciato che SoundCloud aveva raccolto 10.000.000 di dollari di finanziamento da parte della Union Square Ventures e Index Ventures.

Il 15 giugno 2011, SoundCloud arriva a ben 5 milioni di utenti. A gennaio 2012, in soli 6 mesi, riesce a raddoppiare oltrepassando la soglia dei 10 milioni,[1] arrivando al 10 maggio 2012 con oltre 15 milioni.[2]

Le caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Una caratteristica fondamentale di SoundCloud è quella di permettere agli artisti di caricare la propria musica con un URL modificabile, inoltre permette agli utenti di "sincronizzare" il proprio account a un altro sito (come Facebook, Twitter, YouTube ecc.) e di condividere le proprie canzoni appunto con altri siti. Soundcloud distribuisce musica utilizzando i widget e applicazioni. Gli utenti possono mettere i widget sul proprio sito web o blog, e poi SoundCloud automaticamente aggiorna ogni brano caricato. SoundCloud ha anche una API che consente di caricare brani direttamente da cellulari e smartphone e di scaricare le canzoni direttamente da SoundCloud.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Soundcloud supera il traguardo di 10 milioni di utenti, Rockol.it.
  2. ^ (EN) Soundcloud Passes 15 Million Users.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]