ProZ.com

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ProZ.com
URL [1]
Tipo di sito portale
Proprietario Henry Dotterer
Creato da Henry Dotterer
Lancio novembre 1999
Stato attuale Attivo
Slogan The translation workplace.

ProZ.com è un servizio di social network che riguarda la traduzione. Fondato nel 1999, è utilizzato principalmente per lo scambio di informazioni tra professionisti e operatori del settore. Diverse importanti società dell’industria linguistica pubblicizzano qui i loro prodotti. Il 17 luglio 2011 ProZ.com ha raggiunto la quota di 500.000 utenti registrati, coprendo più di 200 paesi in tutto il mondo.
Per default il sito è in inglese, tuttavia è disponibile in 45 lingue ed è in corso la sua localizzazione in altre 35 lingue.

Caratteristiche e informazioni[modifica | modifica wikitesto]

La sede di Proz.com è a Syracuse, nello stato del New York (Stati Uniti), ma ha anche uffici a La Plata, in Argentina, e a Charkiv, in Ucraina.
Il sito è una comunità virtuale di traduttori e offre un’ampia gamma di servizi: gli utenti registrati possono diffondere su internet il loro profilo professionale e ricevere offerte di lavoro via e-mail con le opportune combinazioni linguistiche. La registrazione è richiesta per la maggior parte dei servizi. Contiene anche un forum di discussione e glossari on-line consultabili liberamente. Nonostante riceva introiti da pubblicità a pagamento e sia necessario pagare una quota d’iscrizione per poter usare molti dei suoi servizi, il sito è stato sviluppato con l’aiuto di volontari non retribuiti. Una dei servizi principali del sito è un forum in cui gli utenti possono scambiarsi informazioni, richieste e suggerimenti su problemi terminologichi; in questo modo hanno già avuto risposta più di 2 milioni di richieste di traduzione di termini. Il sito dispone di un sistema di reputazione: il WWA per i traduttori e il BlueBoard per i non iscritti.

Siti con funzioni simili[modifica | modifica wikitesto]

Oltre a ProZ.com, che è il principale portale per traduttori per quanto riguarda il volume delle attività e il numero di utenti registrati, esistono anche altri siti come TranslatorsCafe.com, Aquarius.net, GoTranslators, Trally, BabelPort e Langmates.

Cooperazione con organizzazioni no profit[modifica | modifica wikitesto]

ProZ.com ha contribuito alla programmazione di servizi, di una piattaforma di lavoro e ha dato accesso al suo database di traduttori al gruppo no profit Translators Without Borders. Ha anche cooperato con la no profit Ashoka e in passato ha sponsorizzato gli eventi organizzati dall’American Translators Association e da altre organizzazioni. Il 30 settembre 2009 il sito ha organizzato una conferenza virtuale che ha richiamato un gran numero di partecipanti.